Testimonianze di storia ebraica fra Mantova e Cremona: comincia il viaggio

1428659628_rimon

di G.Baratti

Martedì 21 aprile alle 16 a Cremona, presso la Sala Maffei della Camera di Commercio di via Lanaioli n°7, il professor Giancarlo Corada intratterrà gli ospiti sulle ragioni storiche e religiose che hanno caratterizzato i diversi atteggiamenti nei confronti della presenza ebraica in Lombardia, spesso tradotti iconograficamente nei dipinti che popolano le locali chiese.

Contrariamente ai territori gonzagheschi infatti, la Lombardia spagnola ebbe un rapporto molto conflittuale con la presenza ebraica che sfociò nell’espulsione ordinata alla fine del Cinquecento.  Continua a leggere

Annunci

Marmirolo: “A caccia col Duca” al Bosco della Fontana

di G.Baratti  untitled

Sabato 18 aprile 2015 apertura gratuita di Bosco della Fontana a Marmirolo (Mn) e presentazione dell’esposizione del progetto dal titolo “A caccia col Duca”, attività di ricerca svolta dagli studenti e docenti del Liceo Scientifico “Belfiore” di Mantova.

Il lavoro in mostra approfondisce il tema della caccia, vago divertimento, ma anche forma di rappresentazione fin dal Medioevo del potere delle classi regnanti. Continua a leggere

Il 18 e il 19 aprile BookFeast a Gazoldo degli Ippoliti

leggere-ai-bambini

Il progetto “Bookfeast” rappresenta un’azione complessiva di promozione alla lettura attivato e inserito nel Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto Comprensivo di Ceresara e realizzato grazie al contributo dei Comuni su cui insiste l’Istituto stesso: Ceresara, Casaloldo, Gazoldo degli Ippoliti e Piubega.

Il progetto è nato nel 2009 da una docente dell’Istituto Comprensivo di Asola e autrice di libri per l’infanzia, Silvia Ziliani . Successivamente, quando il Dirigente Umberto Parolini, è stato incaricato al nuovo Istituto dimensionato di Ceresara nel 2013, il progetto è stato realizzato in questa nuova sede. Continua a leggere

RIFIUTI ABBANDONATI: il Parco del Mincio chiede aiuto ai cittadini

 L’invito è quello di non farsi scrupoli a fotografare e a inviare immagini e testimonianze al Parco del Mincio, che poi si farà carico di verificare con le autorità preposte e risalire ai responsabili. Chi si sente osservato e giudicato forse prima o poi smetterà di comportarsi da incivile. Segnalazioni e foto possono essere inviate a vigilanza@parcodelmincio.it o telefonando al numero 0376 391550.

WP_20150415_16_46_56_ProIMG_6710

Rifiuti che stazionavano lì da mesi, a Soave, nel cuore del Parco e lungo la ciclabile più frequentata d’Italia. Bottiglie di vetro e di plastica, barattoli, involucri di varie dimensioni, rifiuti radunati alla meno peggio e persino un sacco della raccolta differenziata “targato” Monzambano, abbandonato proprio sotto l’insegna del Parco del Mincio.

Uno sfregio all’ambiente, che le Guardie Ecologiche Volontarie avevano rilevato da tempo e segnalato agli enti competenti per la manutenzione del percorso. Continua a leggere