LA MUSICA CLASSICA CON I COLORI DI ANNA GHISLENI

cd

di Mendes Biondo (giornalista)

Tra le opere in mostra nel catalogo dell’esposizione “L’arte italiana dalla terra alla tavola” realizzata dalla Casa Museo Sartori si trovano anche quelle di Anna Ghisleni, pittrice bergamasca, molto apprezzata per i suoi dipinti tanto da venir richiesta una delle sue opere per farne la copertina di una raccolta di brani classici.

Il disco, intitolato “Dreams Vol.1” e distribuito dalla Musideco, sposa i brani di compositori quali Schumann, Debussy e Strauss, eseguiti dal pianista moscovita Vsevolod Dvorkin, al dipinto “Cipressi” della Ghisleni. Continua a leggere

Annunci

SOLFERINO e SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA: Conoscere il passato per guardare al futuro

museo_sanmartino rocca_solferino  

Lo scorso anno sono stati circa 20 mila i ragazzi che hanno partecipato a visite e laboratori nei Musei di Solferino e San Martino della Battaglia.

Cosa possono imparare le nuove generazioni dalla storia e cosa rischiano di non sapere quei giovani che ignorano il passato che li ha preceduti? Nel centenario della 1° Guerra Mondiale, che ricorre quest’anno, è davvero possibile capire lo scenario politico e culturale di quel periodo, senza conoscere a fondo la storia immediatamente precedente? Quando poi questo passato ha contribuito in modo così determinante alla creazione di quell’Italia che, come cittadini, sono chiamati ad abitare, e quando le proposte sono così vivaci e interattive, come quelle dei Musei di Solferino e San Martino della Battaglia, rischiare di non conoscere quel passato, significa davvero perdere un’opportunità importante. Continua a leggere

VERONA: “ARTE e VINO” a Palazzo Gran Guardia

di Mendes Biondo (giornalista)

La mostra “Arte e Vino” è stata   inaugurata l’11 Aprile a Verona, Palazzo Gran Guardia e resterà aperta fino al 16 Agosto 2015 tutti i giorni ad orario continuato dalle 9.30 alle 20.30 ad eccezion fatta per il venerdì che resterà aperta fino alle 22.30.

imageCi sono connubi che portano ad un livello maggiore entrambi i fattori che vengono uniti, una di queste felici liaison è l’accoppiata arte e vino, omonimo titolo della mostra organizzata da Skira in collaborazione con Villaggio Globale International.

Al centro dell’esposizione vi sono dipinti che narrano il difficile rapporto che la bevanda, tanto cara a Dioniso, ha avuto con l’Antico Testamento e quello più pacifico e gioioso che ci fu nel periodo pagano senza dimenticare la rivalutazione in chiave cristiana attraverso la figura del Cristo. Continua a leggere