MANTOVA – CASA DEL MANTEGNA: GIUSEPPE FLANGINI, UN PERCORSO EUROPEO

Flangini.jpg

È stata inaugurata il 24 GIUGNO 2016 la mostra dedicata a Giuseppe Flangini (Verona 1898 – 1961), allestita nelle sale espositive della Casa del Mantegna di Via Acerbi e rimarrà visitabile fino al 28 AGOSTO. L’esposizione, presenta una settantina di opere pittoriche e una ventina di disegni, opere fondamentali nel percorso artistico dell’autore la cui attività si è svolta prevalentemente tra Italia, Olanda, Belgio e Francia, in luoghi che gli hanno consentito di assumere una mentalità aperta e, appunto, europea. Continua a leggere

Annunci

GAZOLDO D/IPPOLITI – TESTIMONI DEL NOSTRO TEMPO – TESTIMONI DI LIBERTÀ

una luce

EVENTO APERTO A TUTTI AD INGRESSO LIBERO

Di G.Baratti

All’Associazione Postumia di Gazolgo degli Ippoliti, domenica 26 giugno alle 17,30 verrà presentato il libro fotografico “Una luce per la memoria, una luce per la libertà” reportage dalla Bielorussia che il fotografo SANDRO CAPATTI ha voluto rendere omaggio a tanti cittadini bielorussi che si sono opposti all’invasione nazista. Continua a leggere

MILANO – UNIVERSITÀ CATTOLICA: MASTER IN COMUNICAZIONE MUSICALE

Master 2016_b.jpg

Sono aperte le iscrizioni al MASTER IN COMUNICAZIONE MUSICALE, il primo corso universitario post-laurea dedicato al mondo dell’industria della musica e dei media. Dopo aver compiuto 15 anni nel 2015, nel 2016 il Master si rinnova con nuovi corsi e nuovi docenti. L’obbiettivo è sempre quello di formare a 360° i professionisti della musica di domani e per farlo quest’anno il Master Musica chiama in cattedra i propri ex allievi, ormai affermati professionisti. Continua a leggere

REGGIOLO – L’EX MUNICIPIO ACQUISTATO DALLA SOCIETÀ HOTEL OLD RIVER

ex municipio (1).JPG

Dal 20 maggio 2016, l’ex municipio ha un nuovo proprietario. Dopo l’asta indetta dall’Amministrazione per la vendita dello stabile che si affaccia su Piazza Martiri, lunedì si è arrivati all’aggiudicazione dell’edificio fortemente danneggiato dal terremoto del 2012 e ancora inagibile. L’asta è stata infatti la soluzione individuata dal Comune per riuscire a valorizzare l’edificio, non finanziato dai fondi per la ricostruzione, ma comunque inserito nel più ampio progetto di riqualificazione del centro storico di Reggiolo.  Continua a leggere