CASTEL GOFFREDO – “MA IL CIELO Ѐ SEMPRE PIÚ BLU” DOMENICA 1° OTTOBRE AL TEATRO SAN LUIGI

nel ricordo di rino gaetano.jpg
L’Amministrazione Comunale di Castel Goffredo e l’Associazione di Volontariato “El Castel” promuovono Domenica 1 ottobre alle ore 17 i PiÖCC – Piccola Orchestrina Cantastorie Castellani e i Figli Unici – nell’opera Teatrale Musicale: “RINO GAETANO: MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU?” Canzoni e storie di un Cantastorie ruvido.

Ritorna il teatro a km zero che da spazio ai talenti del territorio, che ci provano e si provano: una sorta di laboratorio in cui i talenti si contaminano e giocano mettendosi in gioco.

Una grande sfida: cercare di rendere il teatro vivo, posto di incontro e scambio di emozioni tra le persone in questo mondo mosso dal virtuale.

Il personaggio messo in scena merita tutta l’attenzione del caso: è l’indimenticabile Rino Gaetano, che a più di 35 anni dalla sua morte ci parla ancora con le sue canzoni e ballate ma soprattutto con i suoi scritti e gli episodi della sua vita.

I PiÖCC metteranno in scena, con l’antico metodo dei Cantastorie le peculiarità dell’artista istrionico, beffardo, pungente, intelligente di origini calabrese e “i Figli Unici” canteranno dal vivo le sue canzoni più importanti e significative in un mix  di poesia da ascoltare, vedere e vivere.

Lo spettacolo è stato scritto da Nicola Armanini e “i Figli Unici” con l’interpretazione di Pasquale Moffa, voce – Fabrizio Pagnoni, chitarra – Davide Bertelli, Chitarra, ukulele, basso, cori – Fabio J. Mar, percussioni e Tamer Abdalla alle tastiere

L’evento viene posto all’interno del già ricco programma di “Libri sotto i portici”, l’iniziativa che anima il centro storico di Castel Goffredo ogni prima domenica del mese.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.