MANTOVA – META’NO – IL VERDE NON È SOLO SPERANZA. Nuovo progetto educativo di APAM

META'NO1 copia.jpg

Al via, a Mantova, il nuovo progetto educativo promosso da APAM “META’NO – IL VERDE NON È SOLO SPERANZA”, un viaggio metaforico delle scuole alla scoperta di uno stile di vita green. Arriva al 7° anno la serie di attività che APAM dedica alle scuole primarie e secondarie di I e II grado di Mantova e provincia che hanno fino ad ora ottenuto ottimi riscontri sia dagli insegnanti coinvolti che dai ragazzi partecipanti.

“META’NO – Il verde non è solo speranza” è il titolo, volutamente un po’ provocatorio, pensato per il progetto educativo di quest’anno al fine di sottolineare l’importanza dell’impegno dei singoli per rendere la città di Mantova più pulita e vivibile:l’intento del progetto è quello di informare, educare e far riflettere sulle tematiche dell’ecologia e della sostenibilità ambientale le giovani generazioni, che con i loro comportamenti futuri hanno la possibilità di incidere su cambiamenti importanti nella nostra città e nel territorio.

La parola d’ordine delle attività proposte per l’Anno Scolastico 2017/2018 è rispetto: rispetto per l’ambiente attraverso uno stile di vita più sano e l’utilizzo dei sistemi di mobilità alternativa; rispetto per il bene pubblico inteso attraverso un corretto comportamento nell’utilizzo del bus e di tutti i beni condivisi; rispetto per gli altri attraverso un comportamento adeguato verso i propri compagni di viaggio.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Teatro Magro, si rivolge sia agli studenti delle scuole primarie (IV e V elementare) che a quelli delle scuole secondarie di I e II grado (I e II superiore) attraverso un’unica proposta, opportunamente adattata alle diverse fasce di età, che prevede un forte coinvolgimento diretto di tutti i bambini e i ragazzi partecipanti.

Nessuna lezione frontale – nello stile che da sempre contraddistingue le attività proposte ai ragazzi da APAM – ma un percorso creativo, condotto con il supporto di operatori specializzati nell’ambito delle arti performative e laboratoriali, per riflettere insieme in modo originale, divertente e mai banale sugli stili di vita eco–compatibili e sui vantaggi che portano ad ognuno di noi e alla nostra comunità.

Le attività proposte prevedono una durata limitata (circa 1 ora per classe) proprio al fine di tenere sempre alto il ritmo e costante l’attenzione dei ragazzi e far sì che si sentano coinvolti al massimo e attivi protagonisti di ciò che sta accadendo, e che stanno loro stessi facendo accadere.

Una prima tappa si svolgerà in classe attraverso un’originale azione incursiva che vedrà i ragazzi protagonisti singolarmente o in gruppo; il secondo appuntamento si svolgerà presso la sede APAM durante l’APAM Open Day 2018 e vedrà tutte le classi partecipanti coinvolte in attività di gruppo lungo un percorso divertente e fortemente interattivo alla scoperta della mobilità green.

Ma non è tutto! Bambini e ragazzi di ogni scuola della provincia saranno invitati a realizzare un foto romanzo, in massimo 5 fotografie, dal titolo “META’NO”, per partecipare ad un contest che vedrà la premiazione della classe vincitrice durante l’APAM Open Day 2018.

Durante lo svolgimento dei laboratori bambini e ragazzi saranno guidati alla produzione di un foto romanzo “META’NO” in 5 fotografie per partecipare ad un contest che vedrà la premiazione della classe vincitrice durante l’APAM Open Day 2018.

Per iscriversi alle attività per l’Anno Scolastico 2017/2018 basta inviare una mail a vanessadallaricca@teatromagro.com entro mercoledì 13 dicembre 2017. Le attività nelle scuole si svolgeranno da febbraio ad aprile 2018, mentre l’APAM Open Day 2018 si terrà nel mese di maggio.

Sono 272 le classi coinvolte in 7 anni di attività nelle scuole e presso la sede APAM in occasione degli APAM Open Day, per un totale di circa 5600 studenti: attraverso questo investimento importante APAM vuole evidenziare la propria ferma convinzione che i grandi cambiamenti che interessano l’intera comunità possano partire solo da un cambiamento culturale e di abitudini che deve interessare in primo luogo il singolo e, in particolare, i più giovani.

Tutte le attività dedicate nel corso degli anni alla sensibilizzazione in merito a tematiche collegate alla mobilità sostenibile sono state pertanto volutamente svolte nelle scuole di ogni ordine e grado con esperienze finalizzate a stimolare la curiosità in modo particolare e a volte ironico, ma senza mai banalizzare i temi affrontati o sminuirne l’importanza.

Per ulteriori informazioni: 0376 230339 – customer.care@apam.itwww.apam.it
Facebook: www.facebook.com/apam.mn — Twitter: @apam_mn — Whatsapp: 346 0714690

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.