L’ORCHESTRA “I FAVALLI” FESTEGGIA I 40 ANNI DI ATTIVITA’ MUSICALE

La musica non ha età come del resto l’Orchestra Spettacolo “I Favalli”.

Il compleanno che si apprestano a festeggiare i componenti di questa “istituzione” del mondo del pentagramma, sia mantovano sia nazionale, vale a dire quarant’anni di attività artistica la dice lunga di come si riesca ad essere “presenti” in un ambito che è solito bollare con il termine vintage chi è portavoce della tradizione popolare.

Vi sono realtà musicali locali, una ventina nel territorio virgiliano, che con il loro impegno promuovono un genere musicale che è ancora in grado di coinvolgere anche le nuove generazioni.

L’orchestra fondata dal maestro Carlo Favalli, originario di Castel Goffredo, rimasta l’unica a livello della città di Mantova, nonostante i cambiamenti delle mode e delle tendenze sonore mantiene una “freschezza” di atmosfere e interpretativa non indifferenti.

Un traguardo, quello dei quattro decenni di successi, che viene raggiunto in un momento assai difficile per chi opera nel mondo musicale, ma che non toglie i meriti che vanno riconosciuti a musicisti di un certo valore che han sempre puntato con la loro passione e bravura ad esaltare il pensiero artistico di colui che ha fondato il gruppo.

Il cammino compiuto dall’orchestra “I Favalli” dal 1980 ad oggi è caratterizzato non solo dalle numerose esibizioni proposte nelle discoteche, nelle sale da ballo, nelle Tv locali e sulle piazze, ma pure dalla produzione di numerosi dischi in vinile, 45 e 33 giri, musicassette e cd.

“La mia Lombardia”, “Speranza”, “Verona amante” e “Il veneto” sono alcuni dei successi che ancora oggi vengono spesso richiesti nel corso dei vari concerti vi sono:.

Nei suoi quarant’anni di attività molti musicisti si sono succeduti al proprio interno; nomi di spicco del mondo della musica di tradizione mantovana tra i quali: Ferruccio Grassi, Angelo Dotti, Fausto Aronini, Francesco Tasselli e Giuseppe Wanes Caleffi.

Oggi, par alcuni versi come ieri, il testimone o l’eredità, mettetela come volete, è nelle mani del trio composto da: Franco Grandi “Franchino”, componente da molti anni, batteria e voce, Maurizio Grillo, chitarra e voce, e Anna Galvani, voce. A loro in talune occasioni si aggiungono altri tre musicisti.

Per festeggiare questa importante ricorrenza è stato realizzato anche un cd dal titolo “Amici” che contiene alcuni dei brani che han fatto la storia dell’orchestra.

Paolo Biondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.