BUDINO BELGA (dolce della tradizione mantovana)

budino belga mantovanoSi racconta che il Budino Belga sia entrato a far parte dei dolci tradizionali mantovani, verso gli anni Venti-Trenta del Novecento grazie a Mario Nuvolari e ad Anselmo Prati, allevatori di cavalli che spesso andavano in Belgio per acquistare stalloni.

Ma la responsabilità di questa dolce importazione ricade su Maddalena Cristofoli, moglie del Prati, che accompagnando il marito in una delle sue tante trasferte, è stata ospite in casa di una famiglia belga che le offrì come dessert proprio questo delizioso budino.

Una volta tornata a Mantova, la Cristofoli non esitò a prepararlo per i suoi ospiti, ma era restia a divulgarne la ricetta; infatti esistono due versioni: stampo tondo o rettangolare? Cottura su fuoco vivo o in forno, o ambedue?

Dopo tanti tentativi si è venuti ad una soluzione: tutti e due i metodi possono andare bene.

budino belga.jpg

PREPARAZIONE

In una casseruola a fuoco lento porre la panna, il baccello di vaniglia inciso, il cioccolato a pezzetti e 100 gr di zucchero, avendo cura di mescolare continuamente. Quando il cioccolato si è completamente sciolto, spegnere, far raffreddare e togliere il baccello di vaniglia.

A parte sbattere le uova e amalgamarle al composto. Passare al colino e unire il caffè ristretto.

Preparare il caramello con lo zucchero rimasto in un pentolino a fiamma moderata fino a quando imbiondisce, senza bruciarlo e con esso, rivestire il fondo di uno stampo da budino a vostra scelta.

Versare il composto di panna e cioccolato, coprendo lo stampo con un coperchio avvolto da un canovaccio per evitare che si formi della condensa.

budino belga mantovano stampo con il buco

Cuocere il budino a bagnomaria sul fornello per 1 ora circa. Trascorso il tempo togliere il coperchio e coprire lo stampo con carta stagnola e metterlo in forno già preriscaldato a 170°C, sempre a bagnomaria per altri 30 minuti circa.

A cottura ultimata, sformare, eliminare la stagnola, lasciare raffreddare a temperatura ambiente e successivamente metterlo in frigorifero per almeno 3 ore.

Ottimo accompagnato con lo Zabaione mantovano.

Annunci