TORTELLI DI ZUCCA

tortelli di zucca.jpg

Mantova e la sua provincia è la Capitale della gastronomia italiana e dal 2017 anche d’Europa. Il suo segreto sta naturalmente negli ingredienti che vengono inseriti nei celebri piatti: una giusta dose di terra, acqua, nebbia, storia e tanto tanto amore.

 

La bandiera della gastronomia mantovana sono certamente i TORTELLI DI ZUCCA, la ricetta della vigilia di Natale, un perfetto equilibrio tra zucca, amaretti, mostarda, e formaggio Parmigiano Reggiano o Grana Padano.

Qui di seguito la ricetta

 

Ingredienti per il ripieno:

Per 6 persone: 1,5 kg. di zucca, 1,5 hg. di amaretti, mostarda mantovana, noce moscata, Parmigiano Reggiano grattugiato.

Preparazione:

Cuocere la zucca a vapore o al forno. Togliere buccia e semi, aggiungere gli amaretti finemente sbriciolati, un po’ di mostarda mantovana ben senapata (succo e qualche foglia accuratamente sminuzzata), un pizzico di noce moscata e tanto parmigiano grattugiato da rendere consistente il tutto.

L’impasto, dopo essere stato ben lavorato, va lasciato riposare in luogo fresco per circa dodici ore, in modo che tutti i sapori possano amalgamarsi.

Con il ripieno si fanno poi palline del diametro di due centimetri, da distribuire su quadrati di sfoglia di circa dieci centimetri di lato che, per racchiudere il pesto, si piegheranno in due, ottenendo rettangoli con un lato doppio dell’altro.

I tortelli vanno cotti in acqua salata, distribuiti a strati successivi in una zuppiera, condendo ogni strato con abbondante burro alla salvia, e parmigiano grattugiato.