BORGHI DELL’EMILIA-ROMAGNA A RISCHIO DI ABBANDONO: dal Pnrr 20 milioni di euro per la rigenerazione culturale, sociale ed economica

La Regione avvia una manifestazione di interesse. Entro il 31 gennaio 2022 i Comuni possono presentare le candidature per il finanziamento di progetti pilota

Venti milioni di euro per la rigenerazione culturale, sociale ed economica di un borgo dell’Emilia-Romagna a rischio abbandono o abbandonato. L’opportunità di presentare una candidatura è rivolta ai Comuni emiliano-romagnoli, i quali dovranno presentare una manifestazione di interesse, secondo le modalità previste da un bando regionale, entro il prossimo 31 gennaio 2022.

Continua a leggere

UNIONE, DEIEZIONI CANINE: NUOVA CAMPAGNA SULL’IGIENE URBANA PER RESPONSABILIZZARE I PROPRIETARI DEI CANI

Il focus sarà sulla raccolta delle deiezioni canine per il rispetto degli spazi pubblici

Bassa Romagna, 3 settembre – Nei primi giorni di settembre in tutti i Comuni dell’Unione della Bassa Romagna inizierà una campagna di sensibilizzazione sui temi dell’igiene urbana, rivolta in particolare ai proprietari dei cani, spesso responsabili di azioni poco rispettose del decoro delle città, come l’abbandono delle deiezioni dei propri animali. Continua a leggere

SCUOLA. Borse di studio per l’anno scolastico 2020-2021: dal 16 settembre al 30 ottobre le domande on line

Paola Salomoni Regione Emilia Romagna

Bologna, 7 luglioRidurre il rischio di abbandono scolastico e sostenere gli studenti in difficoltà nell’assolvere l’obbligo di istruzione. La Giunta dell’Emilia-Romagna ha approvato i criteri per la concessione delle borse di studio, in attuazione degli indirizzi regionali approvati dall’Assemblea legislativa nel 2019 e validi per il triennio 2019-2021. Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI -“PULIAMO IL MONDO” CON GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE

PULIAMO IL MONDO- FOTO DI REPERTORIO.jpgL’Amministrazione comunale di Gazoldo degli Ippoliti aderisce anche quest’anno all’iniziativa ‘”Puliamo il mondo”, una manifestazione organizzata a livello nazionale da Legambiente con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della cura delle aree verdi pubbliche. L’evento previsto sul territorio gazoldese, che vuole avere nella partecipazione attiva, nel senso civico, nell’amore per il territorio e nell’ambiente il suo grande punto di forza, si svolgerà nella mattinata di sabato 15 ottobre. Continua a leggere