CIMICE ASIATICA, COLDIRETTI MANTOVA: BENE VESPA SAMURAI. Dovrebbero essere 15 i siti di diffusione sul territorio provinciale

cimice asiatica e vespa samuraiMantova, 8 aprile – “L’attuazione del programma di lotta biologica alla vespa samurai è forse il maggiore intervento di contrasto naturale contro un insetto nocivo compiuto negli ultimi anni. Come produttori non possiamo non essere soddisfatti. Basti pensare che solo in provincia di Mantova nel 2019 abbiamo registrato danni diretti e indiretti sulle colture per 11 milioni di euro e circa 600 milioni a livello nazionale”.

A dirlo è Pier Paolo Morselli, agronomo, presidente di Corma, la più importante cooperativa ortofrutticola del mantovano, e referente di Coldiretti Mantova per l’area di Ostiglia. Continua a leggere

CORONAVIRUS, ROLFI: SU COMPARTO AGRICOLO MISURE TROPPO DEBOLI, GOVERNO ASCOLTI TERRITORI

FABIO ROLFI.jpg

Milano, 8 aprile – L’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, in merito agli interventi per il comparto agricolo in relazione all’emergenza coronavirus si è espresso in questi termini – “Ben venga il decreto sull’anticipo Pac potenziato al 70% erogato in forma agevolata. Viene accolta una richiesta delle Regioni. Si tratta però di fondi che erano già a disposizione del comparto agricolo e che vengono semplicemente anticipati. Continua a leggere

CORONAVIRUS, DL CREDITO, ROLFI: ERRORE MADORNALE ESCLUDERE AZIENDE AGRICOLE. BUROCRAZIA NON PUÒ AVERE PRIORITÀ

Fabio Rolfi  1.jpg

Milano, 8 aprile –  “Il Governo commetterebbe un errore madornale se dovesse realmente escludere il mondo agricolo dai fondi per la liquidità previsti dal DL Credito sul coronavirus. Una mancanza di riconoscenza imperdonabile nei confronti di uno dei settori che stanno tenendo in piedi il Paese, sopportando le difficoltà del mercato per non far mancare il cibo agli italiani. Non si può dare priorità alla burocrazia“.

Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia Fabio Rolfi in merito alla notizia riguardante l’esclusione delle aziende agricole dall’accesso ai fondi messi a disposizione dal governo con il dl credito. Continua a leggere

CORONAVIRUS, RIUNITO IL TAVOLO PER L’IMPRENDITORIA BASSA ROMAGNA. La presidente Proni: “Un dialogo continuo con le forze economiche per studiare la ripartenza”

Bassa Romagna, 6 aprile – Lunedì 6 aprile, si è riunito in modalità telematica il Tavolo per l’imprenditoria della Bassa Romagna, per discutere l’emergenza economica creatasi a causa dell’emergenza Covid-19 e per tracciare possibili strategie di ripartenza e ripresa.

Videoconferenza 6 aprile 2020.jpg

La riunione è stata coordinata dalla sala giunta della Rocca di Lugo, dove erano presenti la presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Eleonora Proni, il vicepresidente Daniele Bassi, il segretario generale Marco Mordenti e la dirigente del Settore Governance e Comunicazione, Sviluppo e Progetti strategici Nadia Carboni. Continua a leggere

DANNI ALL’AGRICOLTURA A CAUSA DEL GELO: I SINDACI DELLA BASSA ROMAGNA CHIEDO LO STATO DI CALAMITÀ

Il sindaco Daniele Bassi: “Un’emergenza nell’emergenza che non dobbiamo sottovalutare”

Bassa Romagna, 1 aprileI sindaci dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna hanno scritto una lettera alla Regione Emilia-Romagna, per sollecitare le istituzioni a intervenire a sostegno del mondo agricolo, colpito dalle pesanti gelate dei giorni scorsi e che si stanno ripetendo anche in queste giornate nelle ore notturne. Continua a leggere

CORONAVIRUS, CONFAI MANTOVA DISTRIBUISCE MASCHERINE AI PROPRI ASSOCIATI

Mantova, 31 marzoConfai Mantova ha avviato la distribuzione di mascherine per la protezione dei lavoratori, che in questi giorni stanno lavorando nei campi.

Abbiamo a disposizione un primo stock di qualche migliaio di pezzi e le forniremo a tutte le imprese associate che ne faranno richiesta – dichiara Marco Speziali, presidente dell’organizzazione -. In questa fase di emergenza per il Coronavirus, gli agromeccanici continuano a prestare la propria opera in un settore strategico per la Patria. Fermarsi significherebbe fermare l’agricoltura. Addio ai raccolti e al Made in Italy agroalimentare”. Continua a leggere

UNIONE: EMERGENZA CORONAVIRUS, AGGIORNAMENTO DEI CAPIGRUPPO CON RIUNIONE TELEMATICA

Bassa Romagna, 31 marzoSi è svolta lunedì 30 marzo la riunione dei capigruppo consiliari dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. La riunione è stata organizzata per consentire ai capigruppo di tutte le forze politiche di essere aggiornati sul punto della situazione relativamente all’emergenza coronavirus.

Capigruppo 30 marzo 2020 (3)

I sindaci della giunta dell’Unione hanno elencato i vari servizi messi in campo e le misure adottate a sostegno delle famiglie e delle imprese. Continua a leggere

CORONAVIRUS, ROLFI: ABBATTIMENTO INTERESSI BANCARI A IMPRESE AGRICOLE IN TUTTA LA LOMBARDIA

Fabio RolfiMilano, 24 marzo –  A ottobre, prima del coronavirus, la Regione ha stanziato 5,5 milioni di euro per il credito agevolato alle imprese agricole lombarde. Una misura volta a incentivare gli investimenti, promuovendo l’abbattimento degli interessi bancari sui finanziamenti.  Erano previste ulteriori agevolazioni, fino ad arrivare all’abbattimento del 100 per cento del tasso di interesse, per le aziende agricole situate nei comuni colpiti dal maltempo della scorsa estate. Continua a leggere

CORONAVIRUS, CAPPELLINI: “bene Rolfi su sburocratizzazione iter assegnazione carburante agricolo”

Sandro-CappelliniMantova, 16 marzo – “Le imprese agromeccaniche della Lombardia ringraziano l’assessore all’Agricoltura Fabio Rolfi per essere intervenuto come avevamo richiesto nel processo di sburocratizzazione delle assegnazioni di gasolio agricolo, che per fronteggiare l’emergenza Coronavirus sono più semplici”.

Così dichiara Sandro Cappellini, coordinatore di Confai Lombardia, realtà che associa la gran parte delle imprese agromeccaniche della regione e che aveva più volte in passato sollecitato uno snellimento dell’iter di assegnazione del carburante per l’agricoltura. Continua a leggere

CORONAVIRUS, ARRIVA IL PROTOCOLLO PER I LAVORATORI. CORTESI: «SERVE DOCUMENTO AD HOC PER IL PRIMARIO»

È stato siglato questa mattina, tra il Governo e le parti sociali, il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, atto fondamentale per garantire la continuità produttiva in numerosi settori.

Cortesi o

Il settore agricolo però, viste le sue specifiche peculiarità, rischia di non venire toccato da queste linee guida: «In seguito al Dpcm dell’11 marzo scorso – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesil’attività produttiva può proseguire solo in presenza di condizioni che assicurino ai lavoratori adeguati livelli di protezione. Continua a leggere