ASST MANTOVA – GIORNATA MONDIALE SICUREZZA DEL PAZIENTE. Con il risk management, punta a ridurre gli errori

risk+management2

High risk decisions

Sicurezza dei farmaci, sicurezza in Chirurgia, sicurezza in Ostetricia, gestione delle infezioni, prevenzione degli atti di violenza  a danno degli operatori. Sono questi i focus principali sui quali si concentra, secondo le indicazioni di Regione Lombardia, il Piano integrato per la qualità ed il risk management  2019 (rischio clinico) dell’ASST di Mantova. Una serie di misure introdotte per migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie e tutelare i pazienti. Oggi ricorre la Giornata mondiale per la sicurezza del paziente e l’Oms lancia una campagna globale per sensibilizzare l’opinione pubblica, sollecitando le persone a dimostrare il loro impegno nel rendere l’assistenza sanitaria più sicura. Continua a leggere

ASST MANTOVA – DIABETE INSIPIDO, RICERCA DEL POMA IN EUROPA. Uno studio mantovano al Congresso di Endocrinologia Pediatrica di Vienna

L’ormone antidiuretico urinario per la diagnosi del diabete insipido in età pediatrica e adolescenziale. Questo l’oggetto di uno studio condotto dai professionisti dell’ASST di Mantova, che verrà illustrato al prossimo Congresso Europeo di Endocrinologia Pediatrica, in programma dal 19 al  21 settembre a Vienna.I ricercatori intendono dimostrare la possibilità di diagnosticare forme di diabete insipido di natura renale o endocrina attraverso questo marker, evitando così test più invasivi e stressanti per i pazienti.

ESPE 2019 VIENNA.jpg

ASST MANTOVA – DALL’ASSOCIAZIONE IL CORAGGIO DI VIVERE TECNOLOGIA ALL’AVANGUARDIA IN DONO AI BIMBI PREMATURI

L’associazione Il Coraggio di vivere dona due nuovi strumenti al reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’ASST di Mantova.

Il primo è un apparecchio per alti flussi acquistato grazie alle donazioni che sono state effettuate per onorare il ricordo di Federico Vianello, il primario scomparso prematuramente l’anno scorso in un incidente stradale. Vianello aveva conosciuto la TIN poiché il figlio era nato prematuro. Si tratta di un apparecchio per aiutare a respirare i neonati prematuri.

DonazioneTIN.jpg

Accanto alle moderne tecniche di ventilazione non invasiva si è infatti diffuso negli ultimi dieci anni un nuovo sistema di ossigenoterapia, cosiddetto “nasocannule ad alto flusso” che grazie ad alcune caratteristiche del tutto peculiari è in grado di migliorare gli scambi gassosi e di ridurre il lavoro respiratorio in molte condizioni di insufficienza respiratoria del bambino.

La seconda donazione è un bilirubinometro transcutaneo di nuova generazione. Si tratta di un apparecchiatura che serve per leggere il valore di bilirubina del neonato appoggiando il sensore sulla cute ed evitando quindi ai piccoli numerosi prelievi. Questo presidio di ultima generazione può essere usato anche nei neonati prematuri evitando anche ai piccoli pazienti l’effettuazione di numerosi prelievi.

ASST MANTOVA – VIA LIBERA A CONCORSI E ASSUNZIONI (71 unità)

Grazie a un finanziamento regionale, tempo indeterminato per 84 professionisti tra medici, infermieri e altro personale sanitario e amministrativo. Pronte anche sette procedure selettive

INFERMIERI 1

Assunzioni alle porte per l’ASST di Mantova, grazie a un finanziamento aggiuntivo di Regione Lombardia. Con deliberazione dello scorso 6 agosto, infatti, la Giunta Regionale ha stanziato fondi dedicati al personale delle Asst che si tradurranno in nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato. Nell’area del Sitra (Servizio infermieristico tecnico e riabilitativo) saranno assunte 71 unità, tra le quali 41 infermieri (7 di questi destinati alle REMS di Castiglione delle Stiviere), 17 operatori socio sanitari, 5 ostetriche, 6 fisioterapisti e ulteriori profili sanitari. Il reclutamento è stato deliberato attingendo a graduatorie già esistenti. Analogo discorso per il comparto amministrativo, che vedrà un incremento di organico di 9 risorse. Continua a leggere

MANTOVA – UNA MOSTRA E TANTE INIZIATIVE PER FESTEGGIARE I 30 ANNI DI IOM-Istituto Oncologico Mantovano

Al via il 4 settembre il programma di iniziative per festeggiare i 30 anni di IOM-Istituto Oncologico Mantovano. L’associazione svolge una preziosa attività a fianco dei malati e dei familiari dei pazienti oncologici.  Taglio del nastro con l’inaugurazione della mostra I fili rossi. Collana di storie cucite con amore.

IOMLa nostra forza – racconta Attilio Anserini, storico presidente di Iom – sono i volontari, una presenza quotidiana sempre più intensa. Oggi se ne contano 72 attivi nei reparti di Oncologia e Cure Palliative, debitamente formati per l’opera delicata che svolgono. L’avvento delle Cure Palliative, nel 2008, è stato un evento cardine nella storia del nostro istituto. Preceduto, però, da esperienze già molto significative: il Centro d’ascolto nel 2000 e un progetto pilota di dimissioni protette, con la collaborazione del Posto delle Fragole. Prima ancora, erano state attivate borse di studio per medici dell’Oncologia, alcuni dei quali sono tuttora nell’équipe della struttura”. Continua a leggere

MANTOVA – IL GENIO DI GIULIO ROMANO TRA I GIARDINI DI INTERNO VERDE

Un’occasione unica per scoprire il talento dell’artista, visitando i palazzi privati di Mantova

Palazzo Te 2

Nell’anno che Mantova dedica a Giulio Romano, il genio e la mano del brillante pittore e architetto di corte non può che ritrovarsi anche negli splendidi giardini aperti sabato 14 e domenica 15 settembre da Interno Verde. La manifestazione – che permetterà ai visitatori di scoprire spazi di grande interesse e suggestione, per la maggior parte appartenenti a famiglie ed enti privati – precede di poche settimane l’inaugurazione delle grandi mostre organizzate a Palazzo Ducale e a Palazzo Te per ricordare la creatività del celebre allievo di Raffaello, Con nuova e stravagante maniera e Arte e desiderio, ma tra gli oltre trenta giardini aperti dal festival non sarà difficile incrociare il talento dell’artista. Continua a leggere

ASST MANTOVA: RIAPERTURA PER TUTTI I CONSULTORI A SETTEMBRE

Dopo la rimodulazione estiva le strutture tornano alla loro normale attività. Nasce un tavolo di confronto fra ASST, ATS e sindaci

Dal 16 settembre tutti i Consultori dell’ASST di Mantova torneranno alla loro normale attività. La decisione è stata condivisa durante un incontro che si è tenuto il primo agosto tra Azienda Socio Sanitaria Territoriale, ATS della Val Padana e un gruppo di sindaci in rappresentanza degli ambiti territoriali della provincia.

anziani

Un appuntamento importante, che ha portato anche all’istituzione di un tavolo di confronto permanente per una programmazione, più in generale, dell’attività sanitaria nel segno di un dialogo aperto e costruttivo tra istituzioni sanitarie e locali, come tra l’altro richiede la riforma del Sistema Socio-Sanitario regionale. Il tavolo si riunirà per la prima volta il 28 agosto, in Comune a Mantova, alla presenza appunto delle direzioni di ASST, ATS e dei sindaci dell’ambito territoriale di Mantova. Continua a leggere

MANTOVA – ABEOHUB: IL 12 LUGLIO POSA DELLA PRIMA PIETRA

Si terrà venerdì 12 luglio 2019 alle 11.00 nella sede dell’UONPIA, viale Piave 1, Mantova la posa della prima pietra di ABEOHUB. Per l’occasione saranno presenti il presidente di ABEO Mantova ed il rappresentante dell’ASST Mantova.

ABEO HUB 2019

Il progetto prevede la realizzazione di un padiglione collegato alla struttura dell’UONPIA per l’accoglienza delle famiglie che possa diventare anche uno spazio di aggregazione aperto alla città, un luogo di incontro e confronto con la possibilità di ospitare anche eventi o laboratori dedicati all’infanzia.

ABEOHUB sarà un edificio di 100 mq a energia quasi zero (NZEB – Nearly Zero Energy Building) realizzato con materiali totalmente riciclabili. ​(GB)

MANTOVA, PALAZZO SOARDI – INCONTINENZA SENZA SEGRETI: INCONTRO PUBBLICO CON GLI SPECIALISTI

incontinenzaGiovedì 27 giugno, alle 17.00, nella sala degli Stemmi di Palazzo Soardi (Via Frattini 60, Mantova), si terrà un incontro aperto alla popolazione dal titolo Incontinenza senza segreti.  L’evento, a ingresso gratuito, è una delle iniziative che ASST mette a disposizione per informare e sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche sanitarie.

Al meeting, promosso dalla struttura di Ostetricia e Ginecologia del Poma, diretta da Paolo Zampriolo, saranno presenti specialisti per rispondere alle domande più frequenti in tema di incontinenza.

PROGRAMMA

Presentazione e saluti
Epidemiologia ed incontinenza urinaria da sforzo – Paolo Zampriolo, Direttore Ostetricia e Ginecologia Mantova
Incontinenza da urgenza – Stefano Guatelli, Urologia Mantova
Incontinenza fecale – Luigi Boccia, Direttore Dipartimento Chirurgico Ortopedico
L’anziano incontinente – Francesco Ferraro, Direttore Dipartimento Riabilitazione
Il ruolo della medicina di base
L’offerta di servizi dell’ASST Mantova
Discussione domande del pubblico

PIEVE DI CORIANO – IL VESCOVO BUSCA IN VISITA ALL’OSPEDALE CIVILE DESTRA SECCHIA

Lo scorso 10 giugno il vescovo di Mantova Marco Busca ha visitato l’ospedale di Pieve di Coriano accogliendo su invito del direttore del presidio Adriano Verzola. Dopo l’accoglienza ricevuta dal direttore del presidio e dal direttore socio sanitario Renzo Boscaini (in rappresentanza della direzione strategica) ha incontrato in sala conferenze molti primari e coordinatori, una rappresentanza nutrita di medici, infermieri, oss, tecnici e amministrativi, la cappellania dell’ospedale e i volontari.

Vescovo a Pieve 2

Gli operatori hanno colto l’occasione per un confronto sulle loro difficoltà umane e professionali. Continua a leggere