MANTOVA, AL MERCATO CONTADINO CLARK LAWRENCE “SCAMBIO DI SEMI” PER TUTELARE LE VARIETÀ ANTICHE

Il Consorzio agrituristico mantovano da oltre 10 anni organizza eventi ed iniziative a tutela della biodiversità. Ecco allora che sabato 15 febbraio al mercato contadino si porrà l’accento sullo scambio di semi per tutelare le varietà antiche.

CLARK LAWRENCE.jpg

AL MERCATO CONTADINO DI BORGOCHIESANUOVA

Sabato 15 febbraio dalle 9 alle 13.00  ci sarà la possibilità si scambiarsi i semi di varietà antiche. I clienti del mercato all’info point potranno trovare Clark Lawrence inventore de “La macchina Fissa” che porterà diverse varietà di semi. La cittadinanza è tutta invitata a partecipare (per gli volesse portate i propri semi per dare vita allo scambio, è  molto gradito). Continua a leggere

PARCO DEL MINCIO – I BAMBINI RACCONTANO IL LAVORO DEI SEMI VEGETALI COME AMBASCIATORI DI BIODIVERSITÀ

Al progetto didattico promosso dal Parco del Mincio con Regione Lombardia hanno aderito 23 classi nel nuovo anno.

infanzia-rivalta-2

Lunedì pianto un semino, martedì lo annaffio un pochino, mercoledì sto a guardare, giovedì inizia a spuntare, venerdì nasce una foglia, sabato aspetto che germoglia e finalmente la domenica mattina io ho già la mia piantina”. Recita così la filastrocca inventata dai bambini e dalle bambine della sezione 5 anni della scuola dell’infanzia di Rivalta sul Mincio che hanno aderito al progetto “Semi ambasciatori di biodiversità”, svolto con il Parco del Mincio e promosso da Regione Lombardia nell’ambito delle attività di educazione ambientale 2019-2020. Continua a leggere

REGGIOLO – AREE VERDI: 290 MILA EURO DALLA REGIONE PER DUE PROGETTI

È stata approvata la graduatoria dalla Regione Emilia-Romagna per la concessione di contributi per il ripristino degli ecosistemi ambientaliDue contributi permetteranno al Comune di Reggiolo interventi di rimboschimento e di riqualificazione di due aree attualmente agricole.

Intervento di via Pironda.jpg

Il primo intervento riguarda il rimboschimento di un’area situata nelle Valli di Reggiolo e Novellara, sul confine dei due comuni, e prevedrà la piantumazione di circa 500 specie di alberi e arbusti per creare una macchia boscata adiacente all’area umida vicino alla cosiddetta “Ca’ dal vigliac”. Continua a leggere

MANTOVA – IL COMUNE SOSTITUISCE 200 ALBERI AMMALORATI. INVESTIMENTO PER 240MILA EURO

NICOLA MARTINELLI

La Giunta Palazzi ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo per il rinnovo e la riqualificazione delle alberature comunali per l’anno 2019. Saranno sostituiti 200 alberi ammalorati, ma saranno di più gli alberi piantati con un saldo positivo di alberature nei parchi pubblici e in altre aree della città.

La riqualificazione sarà affidata a Mantova Ambiente del gruppo Tea. L’intervento prevede un investimento di 240mila euro. Continua a leggere

MANTOVA – Periferie, biodiversità e doposcuola sono i tre progetti che hanno vinto il bilancio partecipativo 2019 del Comune di Mantova

Sono tre i progetti premiati dal voto del bilancio partecipativo 2019 del Comune di Mantova.

Il primo è “Viviamo le periferie” che mira a riqualificare il verde a Colle Aperto, Cittadella, Rabin e Formigosa per garantire una maggiore fruizione e vita sociale giardini e parchi dei quartieri. Sono previsti interventi di ripristino di pavimentazioni, di riqualificazione o posa di nuove strutture come gazebo, panchine e tavoli, giochi per bambini, nuovi impianti di illuminazione e di videosorveglianza per un investimento di 150mila euro. Continua a leggere

MANTOVA – PROGEST: NEGATIVO IL PARERE DEL PARCO DEL MINCIO SUGLI AGGIORNAMENTI TECNOLOGICI

La conservazione della biodiversità e la salvaguardia degli habitat assicurano il benessere umano

la-cartiera-burgo-vista-dal-lago-photo-lombardia-beni-culturali

L’Ente Parco Regionale del Mincio ha espresso valutazione d’incidenza negativa sulla valutazione di incidenza ambientale relativa alle modifiche e aggiornamenti tecnologici finalizzati all’ottimizzazione quantitativa e qualitativa della produzione, al recupero di materia ed energia che comprende il raddoppio della quantità di carta prodotta giornalmente nello stabilimento Progest – ex Burgo di Mantova (Cartiere Villa Lagarina), che passerebbe da 575 tonnellate al giorno a 1.159 tonnellate al giorno. L’ente Parco ritiene infatti che le misure di mitigazione individuate dal proponente non siano sufficienti a garantire l’integrità dei Siti natura 2000 presenti. Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA – MILLENARIA, IL BILANCIO DELL’EDIZIONE 2019 È POSITIVO. AGRIAPERITIVO CON CAVIALE MADE IN MANTOVA

Per Coldiretti Mantova il bilancio della Millenaria di Gonzaga è assolutamente positivo sia dal punto di vista delle presenze allo stand e nei convegni che per i messaggi che siamo riusciti a veicolare all’esterno. L’agricoltura e l’agroalimentare italiano hanno una grande propensione all’innovazione, grazie alla forza dei propri marchi e a una imprenditorialità vivace. Ci attendono sfide che l’agricoltura deve affrontare insieme alla società, come i cambiamenti climatici, l’internazionalizzazione, la cooperazione e il rafforzamento delle filiere. Partiamo comunque da uno scenario positivo, frutto anche di una biodiversità marcata e di orientamenti produttivi diversificati”.

CONFAGRICOLTURA MANTOVA - CAVIALE MADE IN MANTOVA.JPG

Così Paolo Carra, presidente di Coldiretti Mantova, commenta l’edizione 2019 della Millenaria, appena conclusa.

Grande successo per l’agriaperitivo a base di caviale made in Mantova organizzato allo stand di Coldiretti, con i prodotti della società agricola Naviglio di Goito.

(ph Coldiretti Mn)

PARCO DEL MINCIO – SEMI E BIODIVERSITÀ VEGETALE LE PROPOSTE DIDATTICHE 2019/2020

“Semi ambasciatori di biodiversità” è il tema del nuovo progetto di educazione ambientale promosso dal Parco del Mincio, in collaborazione con Regione Lombardia e Area Parchi, per arricchire l’offerta formativa nelle scuole del territorio in vista del nuovo anno scolastico.

attività-didattiche-semiLa biodiversità è un concetto complesso e spesso malinteso – spiega il presidente del Parco del Mincio, Maurizio Pellizzerma la vita di un seme che germoglia, l’osservazione della sua crescita e l’accudimento con la guida di esperti della didattica ambientale, aiuta a comprenderla e, perché no, a farsene carico. Una missione che le nuove generazioni, appositamente sensibilizzate e formate, possono portare a termine con successo”. Continua a leggere