NON SI FERMA ALL’ALT: RINTRACCIATO E DENUNCIATO DAI CARABINIERI PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Viadana hanno denunciato un ragazzo per guida in stato di ebbrezza.

I militari infatti, lo scorso 13 febbraio, durante un controllo alla circolazione stradale, avevano intimato l’alt ad un uomo alla guida di una Golf bianca, in via Ettore Sanfelice di Viadana; l’uomo alla guida però accelerava repentinamente dandosi alla fuga per le vie del centro.

Continua a leggere

INVEISCE CONTRO I CARABINIERI, DENUNCIATO UN UOMO PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA  

Sabbioneta, 30 maggio – Nella notte appena trascorsa i Carabinieri della Compagnia di Viadana hanno denunciato un uomo per guida in stato di ebbrezza.

Infatti i militari della Stazione di Sabbioneta, durante un controllo alla circolazione nei pressi di via Vespasiano Gonzaga alle ore 3.30 circa, hanno fermato alla guida della sua autovettura M.M., classe 1978, che si rifiutava di eseguire il controllo con etilometro. Continua a leggere

ASSEMBRAMENTO AI DISTRIBUTORI AUTOMATICI: SANZIONATI TRE RAGAZZI DAI CARABINIERI DI VIADANA

CARABINIERI VIADANAViadana, 18 maggio – Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus. Continuano a essere valide infatti le sanzioni amministrative per i trasgressori; dal 26 Marzo scorso sono scattate multe salate, da 400 a 3000 euro, per chi viola le regole anti contagio; e anche ieri alcune persone sono state sanzionate per aver violato queste norme. Continua a leggere

FASE 2 – VIADANESE NON FORNISCE GIUSTIFICAZIONI SULLO SPOSTAMENTO, MA SI METTE A SUONARE IL TAMBURO: SANZIONATO DAI CARABINIERI

UN ALTRO SI DA ALLA FUGA MA SI PROCURA UNA PROFONDA FERITA: CURATO DAI CARABINIERI ( E SANZIONATO).

controlli notturni carabinieri viadanaViadana, 11 maggio – Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus, anche in seguito all’introduzione del nuovo decreto che, dal 4 Maggio, ha introdotto altre possibilità di spostamento e di riapertura attività. Si ricorda che la ‘fase due’ non è un liberi tutti. C’è comunque sempre bisogno di un valido motivo per spostarsi usando l’autocertificazione, e i militari della Compagnia di Viadana stanno quotidianamente controllando il rispetto delle norme recentemente introdotte. Continua a leggere

CORONAVIRUS FASE 2, NUOVO DECRETO ANTICONTAGIO: CONTINUANO I CONTROLLI DEI CARABINIERI

Viadana, 5 maggioContinuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus, anche in seguito all’introduzione del nuovo decreto che, dal 4 Maggio, ha introdotto altre possibilità di spostamento e di riapertura attività.

Controlli Carabinieri Coronavirus Continua a leggere

MILANESE IN “GITA” AD ACQUANEGRA s/C. FORNISCE AUTOCERTIFICAZIONE FASULLA AI CARABINIERI: DENUNCIATO E SANZIONE DI 400 EURO

Acquanegra s/Chiese – Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus, che, in base alle norme recentemente introdotte, prevedono ora sanzioni amministrative per i trasgressori.

Piazza Acquanegra Continua a leggere

IN AUTO CON HASISH: SANZIONATI TRE RAGAZZI DAI CARABINIERI. IL 1° MAGGIO AUMENTO DI CONTROLLI LUNGO LE ARTERIE PRINCIPALI E SECONDARIE DEL VIADANESE

Rivarolo Mantovano, 29 aprileContinuano incessantemente i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus, che, in base alle norme recentemente introdotte, prevedono ora sanzioni amministrative per i trasgressori.

Fotografia Bozzolo

Dal 26 Marzo scorso infatti scattano multe salate, da 400 a 3000 euro, per chi vìola le regole anti contagio, e anche oggi si sono registrate altre sanzioni, ma ci sono ancora  persone che girano e si spostano senza un giustificato motivo, da un Comune all’altro, senza una ragione di necessità, in violazione delle norme in vigore; i militari delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia hanno contestato diverse violazioni, una decina solo nelle ultime ore. Continua a leggere