MANTOVA – PALAZZI, MARTINELLI e NOBIS AL SOPRALLUOGO DELLA NUOVA FORESTERIA DI CAMPO CANOA

Martedì 15 ottobre, alle 16.00, presso il cantiere della nuova Foresteria del Campo Canoa, in strada Cipata (zona Centro Canoa “Sparafucile”), si terrà un sopralluogo per verificare l’avanzamento dei lavori.

Saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, gli assessori comunali Nicola Martinelli e Paola Nobis e i rappresentanti dell’azienda DB Costruzioni srl di Campobasso.

MANTOVA – ONERE DELLA CONOSCENZA. AL VIA LA SECONDA EDIZIONE AL CAMPIANI

ONERE DELLA CONOSCENZA

Apre il seminario “ONERE DELLA CONOSCENZA II edizione – 2019”, promosso dall’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea in collaborazione con Sprar Enea di Mantova e sostenuto dal Comune di Mantova,  con il patrocinio della Provincia di Mantova, della Fondazione Villa Emma, dell’Asgi e dell’Ordine degli Avvocati.

L’iniziativa, aperta a tutta la cittadinanza, si terrà venerdì 15 e sabato 16 novembre a MANTOVA , presso il CONSERVATORIO CAMPIANI in via della Conciliazione 33. Continua a leggere

MANTOVA – LA CITTÀ FESTEGGIA HALLOWEEN: ZOMBIE, STREGHE, ZUCCHE… DAL 25 AL 27 OTTOBRE

Quest’anno, la Città di Mantova festeggia Halloween. Dal 25 al 27 Ottobre l’Associazione Comunali di Mantova con il patrocinio di vari Enti istituzionali ed il contributo del Comune di Mantova organizza una tre giorni di divertimento da “paura”, evento che va a collocarsi tra le manifestazioni che riguardano il progetto Mantova città in Festival. Si tratta di un format originale che farà vivere in modo inedito diverse piazze del centro di Mantova, andando a creare un percorso all’interno della città.

CS Halloween2.jpgAbbiamo voluto realizzare una manifestazione ludica, che sia di appeal per il mercato turistico non solo locale – ha detto il presidente dell’Associazione Comunali Sergio Olivieri –, ma anche nazionale ed internazionale. Continua a leggere

MANTOVA – È ARRIVATO IL FREDDO: ACCENSIONE DEL RISCALDAMENTO DAL 15 OTTOBRE 2019 AL 15 APRILE 2020

RISCALDAMENTO 1Da martedì 15 ottobre al via l’accensione dei caloriferi nella Zona “E” che comprende le province di: Alessandria, Asti, Aosta, Arezzo, Biella, Bergamo, Brescia, Bologna, Bolzano, Como, Cremona, Campobasso, Enna, Ferrara, Frosinone,Gorizia, L’Aquila, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Modena, Novara, Padova, Parma, Pavia, Piacenza, Pordenone, Potenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Rovigo, Sondrio, Treviso, Trieste, Torino, Varese, Verbania, Vercelli,Vicenza e Verona.

Per gli abitanti di queste località il riscaldamento si accenderà domani, martedì 15 ottobre e verrà spento il 14 aprile 2020. La durata giornaliera sarà di 14 ore e l’orario potrà essere frazionato.  Continua a leggere

MANTOVA – APPUNTAMENTO A LUNETTA CON IL MERCATINO DEL “BARATTO DELLA LUNA”

Torna il “Baratto della Luna” a Lunetta. Domenica 13 ottobre dalle 8.30 del mattino fino al pomeriggio in piazza Unione Europea aprirà i battenti il mercatino dell’usato, dello scambio e del riuso è organizzato nell’ambito del progetto “Lunattiva” per la gestione sociale dei quartieri di edilizia pubblica in Lombardia, che è finanziato dal Fondo Sociale Europeo.

Mercatino del baratto 1.jpg

C’è ancora la possibilità di iscriversi per partecipare con il banchetto. Continua a leggere

MANTOVA – “LETTURE BARATTOLE” AL BARATTA: NUOVO APPUNTAMENTO CON SIMONETTA E SARA

Continuano al Centro Culturale Baratta di corso Garibaldi 88 a Mantova, le “Letture barattole”.

letture per bambini

Il prossimo appuntamento è sabato 12 ottobre alle 11,15 nello Spazio Bambini.

Il ciclo di letture dedicate ai bambini da 0 fino ai 6 anni in biblioteca è organizzato dall’Associazione Bibliofficina con il sostegno del Comune di Mantova. Le letture sono in programma tutti i sabati.

L’evento sarà coordinato dalle volontarie Simonetta Bitasi e Sara Calciolari e prevede la lettura di storie nuove, affascinanti e divertenti.

L’ingresso è libero.

MANTOVA – SULLE TRACCE DI GIULIO ROMANO: Tour per il centro cittadino con CamminaMantova

CamminaMantova, nell’anno di Giulio Romano, ha organizzato un tour speciale dedicato alla trasformazione della città dovuta all’abilità e all’ingegno dell’artista. Sabato 12 ottobre alle 15 con partenza da Palazzo Te (lato ingresso) si percorrerà a piedi la città dalla villa giuliesca a Palazzo Ducale, seguendo un tracciato che toccherà le opere più note, ma anche gli aspetti curiosi e poco noti di questa figura poliedrica, erede e miglior allievo di Raffaello.

giulio romano amore e psiche palazzo teIl percorso è introduttivo alla visita alle mostre di Palazzo Ducale “Con Nuova e Stravagante Maniera” e di Palazzo Te “Giulio Romano. Arte e Desiderio”. L’itinerario è di sei chilometri circa. Continua a leggere

MANTOVA – TERMINATA LA CICLOPEDONALE DI VIA REA. I QUARTIERI SEMPRE PIÙ VICINI AL CENTRO

Si sono conclusi i lavori della pista ciclopedonale di via Rea, la strada che collega viale Piave al cavalcavia di Belfiore. L’opera è stata inaugurata giovedì 10 ottobre dal sindaco di Mantova Mattia Palazzi e dall’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Martinelli. Presenti anche il consigliere comunale Enrico Grazioli, tecnici e progettisti.

Rea1.jpg

L’intervento è stato realizzato grazie ai finanziamenti del Comune di Mantova (67mila euro, ente appaltante) e della Regione Lombardia che ha stanziato altri 67mila euro per interventi straordinari sulla viabilità. Continua a leggere

MANTOVA HUB – L’ASSESSORE MURARI HA INCONTRATO I RESIDENTI DELLE VIE CAPPADOCIA e SANTA MARTA

andrea-murariL’assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Andrea Murari giovedì 10 ottobre ha incontrato nel suo ufficio di via Roma un gruppo di residenti nelle vie Cappadocia e Santa Marta, ubicate vicino al cantiere di Mantova Hub, che avevano segnalato con una raccolta firme la precaria situazione igienico sanitaria della zona.

I residenti sono stati rassicurati dall’assessore che ha confermato l’intenzione dell’amministrazione comunale di espropriare lo scheletro di via Greyson entro l’anno per procedere con l’abbattimento e la realizzazione della nuova piazza. Oggi, tuttavia, il degrado e l’abbandono di rifiuti nella zona, causati dalla presenza dello scheletro, hanno creano forti disagi per i residenti e la proliferazione di topi. Continua a leggere