NASCE IL CONSORZIO DI TUTELA DEL LAMBRUSCO: Claudio Biondi e a Davide Frascari presidente e vicepresidente

Assessore Mammi: “Grazie al lavoro delle imprese e degli operatori del settore, il nuovo assetto organizzativo rende più forte e competitiva sul mercato un’eccellenza del nostro territorio” Modena, Reggio Emilia e del Reno, per una produzione annua complessiva di 42 milioni di bottiglie

BOLOGNA – “Ho seguito nei mesi scorsi il percorso di avvicinamento alla costituzione di un unico consorzio di tutela del Lambrusco, e voglio davvero complimentarmi con le cantine, le imprese vitivinicole e gli altri operatori del settore per questo nuovo assetto organizzativo che rende ancora più forte e competitiva sul mercato un’eccellenza del nostro territorio regionale come il Lambrusco”. 

Continua a leggere