CORSI PER OPERATORI SOCIOSANITARI: MAGGIORE VELOCITÀ E SEMPLIFICAZIONE PER ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI OSS

I giovani neodiplomati che hanno concluso il corso di formazione regionale abilitante alla professione di Operatore Socio-Sanitario (OSS) non dovranno più proseguire con ulteriori 1.000 ore di didattica, ma basteranno 300 ore di formazione integrativa. Inoltre, per coloro in possesso dei requisiti necessari sarà possibile l’accesso diretto all’esame abilitante alla professione di OSS.

Continua a leggere