CONFAGRICOLTURA MANTOVA -MantoGrano compie quattro anni: una realtà unica nel panorama economico mantovano

Nel 2019 la filiera MantoGrano taglia un traguardo importante, arrivando alla vigilia del quarto anno di semine: «Siamo particolarmente orgogliosi di quanto abbiamo raggiunto – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto CortesiMantoGrano da semplice progetto si è trasformata ormai in realtà consolidata, ed è una filiera importante nel panorama cerealicolo regionale. La nostra forza è sempre stata la capacità di fornire un prodotto 100% Made in Mantova, dalla semina fino alla vendita».

MantoGrano trebbiatura.jpg

Trebbiatura del MantoGrano

Negli ultimi mesi, assieme ai partner Molino Magri e Sindacato provinciale panificatori, è stata messa in atto una importante campagna promozionale, rivolta ai consumatori, che ha portato a risultati al momento positivi, vale a dire un aumento dei consumi e l’adesione di nuovi panificatori (ora circa 40) alla filiera, che copre quasi 600 ettari e coinvolge oltre 50 cerealicoltori. Continua a leggere

MANTOVA – L’11 SETTEMBRE FOCUS SUL PROGETTO DI FILIERA SOSTENIBILE “CARTA DEL MULINO” BARILLA

Il Gruppo Barilla, tramite il marchio Mulino Bianco, ha varato un imponente progetto, presentato per la prima volta il 3 aprile scorso allo stabilimento di Castiglione delle Stiviere, volto all’ottenimento di circa 360mila tonnellate di farina provenienti da coltivazioni sostenibili di grano tenero, che a regime coinvolgerà più di 5mila produttori.

grano antico 2

Confagricoltura Mantova ha deciso, per il tramite della Op Nazionale Italia Cereali, di promuovere la produzione di grano sostenibile all’interno della nostra provincia, in quanto ritiene che la sostenibilità ambientale ed economica sia la strada da percorrere.

Continua a leggere

FANGHI, LOMBARDIA: ATTENZIONE SU FILIERA PER TUTELARE TERRITORIO E PRODUZIONI

distribuzione fanghi in agricoltura.jpgServe un’attenta gestione di filiera sui fanghi di depurazione utilizzati sul territorio regionale. È quanto afferma la Coldiretti Lombardia in merito alla risoluzione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale che chiede maggiori garanzie sui processi produttivi, sugli impianti di trattamento e sull’utilizzo finale.

In agricoltura – afferma la Coldiretti Lombardia – è sempre meglio usare il concime naturale che arriva dalle nostre stalle in un’ottica di economia circolare e di sostenibilità ambientale.

Sui fanghi di depurazione – conclude la Coldiretti Lombardia – è strategico un approccio che punti sulla qualità del processo produttivo in grado di garantire un risultato a tutela dei consumatori, degli agricoltori e delle coltivazioni.

MANTOVA – PROGETTO LIFE EFFIGE: PROTAGONISTE DUE AZIENDE DELLA FILIERA DELLA MOSTARDA MANTOVANA

life effige.jpgIl Consorzio Agrituristico Mantovano sta partecipando al progetto europeo Life Effige che si propone di misurare l’impronta ambientale delle piccole imprese. Viene utilizzata la PEF (product environmental footprint) una metodologia multi criterio per misurare le performance ambientali di un prodotto o servizio attraverso tutto il suo ciclo di vita (dalla culla alla tomba). Il Life Effige è inserito in una trentina di progetti pilota europei che analizzano l’impatto ambientale nelle filiere produttive, che permette di misurare tutti gli impatti coperte dal ciclo produttivo.

mostarda-mantovana

Sono stati analizzati per esempio pasta, birra, settore lattiero caseario, e in questo caso due aziende associate al Consorzio Agrituristico Mantovano: che fanno parte della filiera della mostarda mantovana: Loghino Sei Piane e Loghino Vittoria; un’analisi che parte dal campo, trasformazione, consumo, vendita e discarica. Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA: PRATI STABILI, 550MILA FORME DI GRANA PADANO. STRATEGIA VINCENTE

La scelta delle cooperative e degli allevatori del territorio di puntare su una produzione specifica come il Grana Padano dei prati stabili è una strategia vincente, che promuove un distretto e che dovrà dare risposte anche in termini economici alla filiera”. È l’auspicio di Paolo Carra, presidente di Coldiretti Mantova, a margine della Fiera dei prati stabili, in corso a Goito fino a domenica 21 ottobre.

Sei cooperative (Latteria Sociale Mantova, Goitese, Marmirolese, Roverbellese, San Pietro e San Donato), cinque delle quali guidate da presidenti espressi da Coldiretti Mantova, oltre 550mila forme di Grana Pradano prodotte in un’area connotata dalla presenza di prati permanenti. È l’identikit dell’area dei prati stabili, che punta a coniugare ambiente e remuneratività. Continua a leggere

CONFAGRICOLTURA MANTOVA SCOMMETTE SULLA CEREALICOLTURA: ECCO LE PROPOSTE CONTRATTUALI PER LA CAMPAGNA 2019

Non smette di investire sulla cerealicoltura Confagricoltura Mantova, che nella sede di via Luca Fancelli ha presentato al pubblico le nuove opportunità per la campagna di raccolta 2019, con le semine 2018 ormai prossime alla partenza: «Sono numerose le novità che abbiamo presentato – spiega Roberto Begnoni, presidente della sezione cerealicoltori – tutte all’insegna di una maggiore attenzione alla redditività per le aziende e alla sostenibilità, sia ambientale che economica, per il territorio mantovano».

conferenza

Continua a leggere

MANTOVA-SABBIONETA: “SITO UNESCO E FILIERA DEL VALORE”, SECONDA GIORNATA DI STUDIO

DUCALE SABBIONETA MANTOVA.JPG

Proseguono le giornate di studio sullo sviluppo consapevole del sito Mantova-Sabbioneta Patrimonio Mondiale Unesco a 10 anni della iscrizione nell’elenco Unesco.

Giovedì 15 marzo, alla Sala degli Stemmi, a partire dalla 9,30 è in programma un nuovo appuntamento sul tema “Sito Unesco e filiera del valore”. Dopo i saluti dell’assessore Paola Nobis e del sindaco di Sabbioneta Aldo Vincenzi, parleranno il direttore scientifico del progetto Paola Falini, Erika Lazzarino, Francesca Riccio, Gabriele Barucca, Giuseppe Costa, Monica Abbiati, Cristina Mottironi, Cecilia Fumagalli, Andrea Poltronieri, Maria Giulia Longhini e Giovanna Barni.

L’ultima giornata è in programma giovedì 12 aprile per approfondire il tema del sistema di gestione del sito Unesco. Il primo convegno si è tenuto martedì scorso ed ha approfondito l’aspetto ambientale.

CONFAGRICOLTURA MANTOVA – GRANO DURO, UFFICIALIZZATO IL SOSTEGNO AI CONTRATTI DI FILIERA

Il testo del decreto interministeriale per il sostegno ai contratti di filiera del grano duro è stato ufficializzato pochi giorni fa da parte dei ministeri delle Politiche agricole e dell’Economia.

grano duro.jpg

L’obiettivo del nuovo provvedimento è innanzitutto quello di sostenere l’aggregazione e l’organizzazione economica dei produttori di grano duro, oltre che dell’intera filiera, e favorire le ricadute positive sulle produzioni agricole. Tra gli intenti anche quello di migliorare e valorizzare la qualità del grano duro attraverso l’uso di sementi certificate e quello di favorire investimenti legati proprio alla tracciabilità e alla certificazione di qualità del grano duro. Continua a leggere

MANTOGRANO: LA FILIERA DECOLLA, SUPERFICI IN CRESCITA DEL 160%

Da una semplice idea a un progetto concreto, da un progetto a una filiera vera e propria, che è partita e si sta allargando e ampliando sempre di più. “MantoGrano” non è più soltanto una coraggiosa avventura, ma è una realtà ben consolidata nel panorama provinciale mantovano, e non solo. Sì perché tra i tanti panificatori che hanno aderito (e stanno aderendo) alla filiera ve ne sono anche con sede al di fuori dei confini della nostra provincia, provenienti dall’Emilia (Ferrara), dal Veneto (Rovigo e Verona) e addirittura dalla Toscana (Massa e Carrara): «La filiera è avviata – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova Matteo Lasagna e la collaborazione con Molino Magri, che si occupa della produzione delle farine, la “Uno Gonzaga” e la “Integro Gonzaga”, è assolutamente proficua. Continua a leggere

MANTOVA – PARTE IL PROGETTO DELLA FILIERA “MantoGrano”. Lunedì 31 luglio la conferenza di presentazione

Pane.jpg

MantoGrano, il buono delle terre mantovane” è il nuovo, straordinario progetto sviluppato da Confagricoltura Mantova, Molino Magri e Cna Mantova, volto alla creazione di una filiera produttiva di grano interamente mantova-no, che porti a una panificazione di assoluta eccellenza, per ottenere così, agli occhi dei consumatori, un prodotto certificato, controllato e di primissima qualità. Continua a leggere