MOSTRE E MUSEI AI BLOCCHI DI RIPARTENZA: Ferrara, Forlì, Padova, Monza, Torino, Bassano del Grappa, Rovigo, Faenza, Urbino, Venezia…

Mantova, 16 maggio – Sono diverse in Italia le mostre pronte ai blocchi di partenza, mentre altre stanno scaldandosi i muscoli. Come è noto, per mostre e musei, il via ufficiale è ipotizzato per lunedì 18 di maggio e la volontà di molte organizzazioni, pubbliche e private, è di rispettare questa data ma appare non improbabile che, per diversi motivi, tale attesa riapertura possa subire qualche ritardo.

Picasso. La sfida della ceramica

Picasso. La sfida della ceramica – MIC di Faenza

Continua a leggere

IN ATTESA DELLA RIAPERTURA, MOSTRE E MUSEI ON LINE: Torino, Venezia, Lodi, Ferrara, Padova, Monza, Ravenna, Treviso, Vicenza, Verona, Possagno e Bassano del Grappa

Organizzatori ed istituzioni attendono con entusiasmo, pari alla preoccupazione, che le porte di mostre e musei si riaprano il 18 maggio, e nell’attesa intensificano le loro azioni sui social, con l’obiettivo di “fidelizzare” chi frequenta o segue queste realtà e, allo stesso tempo, di allargare la platea dei contatti. Continua a leggere

MONZA – VILLA REALE: GIAPPONE. TERRA DI GEISHA E SAMURAI (30 Gennaio – 2 Giugno 2020)

Il meglio di due grandi collezioni private, unito per offrire a Monza, in Villa Reale (dal 30 gennaio al 2 giugno), una sorta di viaggio iniziatico in Giappone, paese la cui cultura e le cui arti affascinano da sempre, per grandissima varietà e raffinatezza.

Yoshu-Chinkanobu-Scena-di-teatro-kabuki-xilografia-policroma-in-formato-oban-35x70-cm-firmata-Il-pennello-di-Yoshu-Chikanobu-1838-1912.

Yoshu-Chinkanobu-Scena-di-teatro-kabuki-xilografia-policroma-in-formato-oban-35×70-cm-firmata-Il-pennello-di-Yoshu-Chikanobu-1838-1912.

Il percorso espositivo, messo a punto da Francesco Morena, propone uno spaccato delle arti tradizionali dell’arcipelago estremo-orientale attraverso una precisa selezione di opere databili tra il XIV e il XX secolo, tutte provenienti dalla raccolta di Valter Guarnieri, collezionista trevigiano con una grande passione per l’Asia orientale, alle quali si uniscono, in questa speciale occasione, alcuni kimono della raccolta di Lydia Manavello, collezionista trevigiana esperta conoscitrice di tessuti asiatici. Continua a leggere