MANTOVA – CELEBRATO IL GIORNO DEL RICORDO CON LE AUTORITA’ CITTADINE

Questa mattina, mercoledì 10 febbraio si è svolta in città la celebrazione del Giorno del Ricordo. Nel Giardino dedicato alle Vittime delle Foibe, presso il Castello di San Giorgio, è stata deposta una corona da parte del Comune e della Provincia di Mantova.

A rendere omaggio alle vittime delle foibe e ai profughi istriani, fiumani e dalmati, erano presenti le autorità cittadine, tra le quali, il sindaco Mattia Palazzi, il prefetto Michele Formiglio e i presidenti della Provincia Beniamino Morselli e del Consiglio Comunale di Mantova Massimo Allegretti.

Continua a leggere

GIORNO DEL RICORDO. BONACCINI “Il dovere di ricordare una tragedia a lungo dimenticata e tante vittime innocenti

Il presidente della Regione alla vigilia della ricorrenza di domani, istituita nel 2004 al fine di rinnovare la memoria della tragedia dell’esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani al confine orientale e di tutte le vittime delle foibe

Una tragedia a lungo dimenticata. Che abbiamo il dovere di ricordare, con obiettività, per preservare la verità storica del nostro passato. Un dramma che costò la vita a tanti innocenti e causò l’esilio di tanti italiani, persone e famiglie intere, che furono costretti a fuggire dalle loro terre e dalle proprie case”.  

Continua a leggere

GIORNO DEL RICORDO: LUNEDÌ 10 FEBBRAIO MANTOVA RICORDA I MARTIRI DELL’ECCIDIO DELLE FOIBE

Si svolgeranno in città, lunedì 10 febbraio, le celebrazioni del Giorno del Ricordo.

Il programma prevede, alle 10:00, nel Giardino dedicato alle vittime delle Foibe, presso il Castello di San Giorgio, la deposizione di una corona da parte del presidente della Provincia Beniamino Morselli e del presidente del Consiglio Comunale di Mantova Massimo Allegretti, unitamente al prefetto Carolina Bellantoni. Continua a leggere

MANTOVA – GIORNO DEL RICORDO: EVENTI ISTITUZIONALI IN RICORDO DELLE FOIBE IN CITTÀ

FOIBE MANTOVADomenica 10 febbraio la città ospiterà le iniziative istituzionali del “Giorno del Ricordo” per commemorare le vittime delle foibe. 

Alle ore 10,30 sarà depositata una ghirlanda nei giardini dedicati alle vittime e ai profughi istriani, fiumani e dalmati vicino al Castello di San Giorgio e alle 11.00 presso l’Auditorium del Conservatorio in via della Conciliazione 33, si svolgerà la cerimonia commemorativa. All’evento è prevista la partecipazione congiunta dei consiglieri comunali e provinciali di Mantova. Continua a leggere

MANTOVA – LA CATASTROFE DELL’ITALIANITÀ ADRIATICA: prolusione del prof. RAOUL PUPO

foibe.jpgIn occasione delle iniziative del Giorno del Ricordo,  vi segnaliamo la prolusione del prof. Raoul Pupo dal titolo “”, che si terrà al Consiglio Comunale e Provinciale congiunto domenica 10 febbraio alle ore 11.00 presso l’Aula Magna del Conservatorio in via Conciliazione n.33 a Mantova.

Il prof. Pupo, docente di Storia presso l’Università di Trieste, è uno dei massimi studiosi dei conflitti e delle violenze verificatisi sul confine orientale italiano; la prolusione è propedeutica al corso sull’esodo giuliano-dalmata che l’Istituto sta organizzando.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea Onlus.

 

CASALOLDO – SCHEGGE DI STORIA: PAROLE E MUSICA PER NON DIMENTICARE

Schegge di storia - locandina-001.jpgChi dimentica la storia è  costretto a riviverla. Per questo, la storia deve essere Memoria e Ricordo. La storia passa anche nei piccoli paesi come Casaloldo. Domenica 3 febbraio, al teatro SOMS di  Casaloldo la memoria e il ricordo si fanno narrazione e musica, parole e suoni,  immagini e racconti.  Per far rivivere e ricomporre Schegge di Storia.

Poco dopo il 27 Gennaio, Giornata della Memoria, già rischiamo di archiviare l’insegnamento del Passato. A breve, il 10 Febbraio, Giorno del Ricordo, siamo invitati a riflettere su un’altra tragedia che la Storia ci ha consegnato: le migliaia di italiani torturati, assassinati e gettati nelle foibe carsiche dalle milizie della Jugoslavia di Tito, alla fine della seconda guerra mondiale.

DOMENICA 3 FEBBRAIO, – spiega l’Assessore del Comune di Casaloldo, Emma Raschi – quasi fosse un “ponte” ideale fra le due date, l’assessorato alla cultura propone una riflessione guidata da Gian Agazzi su queste pagine sanguinose. Perché la Storia ci aiuti a riconoscere le atrocità contro l’Uomo che si compiono ancora oggi; perché non dimentichiamo tutte le carneficine che non hanno una data dedicata; perché non esistono VITTIME più o meno importanti, siano esse armeni, cristiani, curdi, ruandesi o bosniaci… e purtroppo potremmo continuare!”

MANTOVA RICORDA LE VITTIME DELLE FOIBE

Sono in programma sabato 10 febbraio gli eventi del Giorno del Ricordo per commemorare le vittime delle foibe. Alle ore 10,00 sarà depositata una ghirlanda nei giardini dedicati alle vittime delle foibe, adiacente al castello di San Giorgio. Alle 11,00 all’Auditorium del Conservatorio Campiani (via Conciliazione 33), si terrà la cerimonia commemorativa. Interverranno il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, il presidente della Provincia Beniamino Morselli e il presidente del consiglio comunale Massimo Allegretti.

Saranno riunite anche le autorità cittadine, i consiglieri comunali e provinciali di Mantova, gli assessori, le associazioni dei profughi e i cittadini interessati a seguire la rievocazione dei massacri avvenuti a Trieste, in Istria e in Dalmazia. La prolusione sarà affidata al prof. Andrea Di Michele e avrà come titolo: “Il confine orientale nella storia europea del Novecento”. Continua a leggere