MILANO -AL VILLAGGIO COLDIRETTI CARRA PARLA DI ZOOTECNICA E LATTIERO CASEARIO

Il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra, è intervenuto oggi al dibattito sulle “Prospettive della filiera zootecnica italiana e del settore lattiero caseario” al Villaggio di Coldiretti di Milano, il più importante evento dell’estate dedicato agli agricoltori italiani, alla produzione agroalimentare Made in Italy e all’educazione alimentare.

CARRA VILLAGGIO COLDIRETTI.jpg

Insieme al presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini e al vicepresidente di Coldiretti Lombardia Paolo Carra sono intervenuti Nicola Bertinelli (presidente Consorzio Parmigiano Reggiano), Luigi Scordamaglia (presidente Filiera Italia e ad di Inalca), l’on. Guido Guidesi (sottosegretario ai rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta), Fabio Rolfi (assessore Agricoltura, Alimentazione e sistemi verdi di Regione Lombardia), Danio Federici (vicepresidente di Granarolo), Plinio Vanini (presidente Aral e  vicepresidente Associazione italiana allevatori). Continua a leggere

MILANO – MARTEDÌ 7 MAGGIO IL PREMIER CONTE AL FORUM DI COLDIRETTI E FILIERA ITALIA A TUTTOFOOD

Giuseppe ConteIl premier Giuseppe Conte parteciperà al Forum organizzato da Filiera Italia e Coldiretti a TUTTOFOOD dedicato all’agroalimentare Made in Italy martedì 7 maggio 2019 alle ore 14,30 alla Fiera di Milano (Auditorium- Centro congressi stella polare con ingresso da Fiera Porta sud, primo piano) 

Le imprese agricole italiane e i principali marchi dell’industria alimentare nazionale, riuniti in una storica alleanza, presentano al presidente del Consiglio una realtà da primato del Made in Italy nel mondo ma anche le criticità da affrontare ed i progetti di crescita da realizzare in Italia e all’estero. Il primo studio su “Il valore della filiera italiana del cibo” sarà illustrato dal presidente del Censis Giuseppe De Rita. Continua a leggere

COLDIRETTI, BREXIT: DAZI UK SU GRANA PADANO E PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATI

Dazi di 24,9 euro al quintale sono pronti a scattare il 29 marzo per le importazioni di tutti i tipi di formaggi grattugiati che colpiscono in particolare le esportazioni di Grana Padano e Parmigiano Reggiano in busta e barattolo. Lo rende noto la Coldiretti in riferimento alla pubblicazione da parte del governo britannico del nuovo regime tariffario all’importazione in caso di mancato accordo entro il 29 marzo.

Se non si raggiunge prima l’intesa con l’Unione Europea, scatta dunque una misura che – sottolinea la Coldiretti – rischia di frenare un segmento particolarmente dinamico delle esportazioni di Grana Padano e Parmigiano Reggiano in Gran Bretagna dove le spedizioni hanno raggiunto il valore di 85 milioni di euro nel 2018. Continua a leggere

CONFAGRICOLTURA MANTOVA – MAIS: IL 27 FEBBRAIO INCONTRO PER IL RILANCIO DEL SETTORE

Confagricoltura Mantova punta sul mais, coltura strategica per il nostro Made in Italy e per il mantenimento delle Dop nazionali. L’occasione per fare il punto sulla situazione sarà mercoledì 27 febbraio a partire dalle ore 10.00 nella sede di  Mantova via Luca Fancelli 4, con il convegno “Rilanciare il mais: produrre qualità in quantità”.

Dopo i saluti introduttivi di Roberto Begnoni, presidente della sezione economica cerealicoltura di Confagricoltura Mantova, prenderanno la parola il professor Amedeo Reyneri, docente di Agronomia e coltivazioni erbacee presso l’Università degli studi di Torino, che terrà un focus intitolato “Percorsi agronomici per incrementare produttività e qualità del mais”, e Cesare Soldi, presidente dell’Ami (Associazione maiscoltori italiani), con l’intervento “Strategie per il rilancio del settore”. Continua a leggere

COLDIRETTI: ETICHETTA MADE IN ITALY DIVENTA LEGGE. OBBLIGO INDICAZIONE D’ORIGINE ATTESO DA 96% CONSUMATORI ITALIANI

ETTORE-PRANDINICon l’approvazione del Dl Semplificazioni diventa legge l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti in commercio, come richiesto dal 96% dei consumatori italiani. Ad affermarlo è la Coldiretti in occasione del varo definitivo da parte della Camera della norma contenuta nel decreto legge che estende a tutti i prodotti alimentari l’obbligo di indicare in etichetta il luogo di provenienza geografica.

È una nostra grande vittoria che consentirà di valorizzare la produzione nazionale, garantire scelte di acquisto consapevoli ai cittadini e combattere il falso Made in Italy” commenta il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nel sottolineare che l’Italia si pone così all’avanguardia in Europa nella battaglia per la trasparenza dell’informazione”.

Continua a leggere

EDOARDO RASPELLI A CUNEO – “CREATORI D’ECCELLENZA”: UN ANNO DI PROMOZIONE DELLA GASTRONOMIA DEL TERRITORIO ORGANIZZATO DA CONFARTIGIANATO IMPRESE CUNEO

Mercoledì 9 gennaio a Cuneo, nella Sala San Giovanni , la presentazione dell’anno tematico dedicato al cibo con cene conviviali ed un calendario dei ristoranti della provincia. La serata di gala sarà condotta dal “cronista della gastronomia“, Edoardo Raspelli e al suo fianco, ci sarà la conduttrice dei TG di CafèTV24, Alessandra Natali.


Un viaggio fantastico tra i sapori del Cuneese quello che Confartigianato Imprese Cuneo propone per consacrare il 2019 come l’anno dedicato ai creatori d’eccellenza nel cibo. Continua a leggere

ROMA – COLDIRETTI: ASSEMBLEA ELETTIVA NUOVO PRESIDENTE e TASK FORCE SU EMERGENZA MALTEMPO

Mercoledì 7 Novembre in Via XXIV Maggio 43 a Roma dalle ore 9,30 al Centro Congressi Palazzo Rospigliosi si svolge l’Assemblea nazionale con gli agricoltori provenienti dalle campagne di tutte le regioni e i movimenti dei giovani delle donne e dei pensionati che eleggeranno il nuovo Presidente della Coldiretti, in rappresentanza di 1,6 milioni di iscritti.

Centro Congressi Palazzo Rospigliosi

Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA – #STOPCIBOFALSO: DOMENICA RACCOLTA FIRME al PALASPORT per L’ULTIMA PARTITA in CASA DEGLI STINGS

Coldiretti Mantova sarà domenica 22 aprile al PalaBam per l’ultima partita casalinga degli Stings, con #stopcibofalso, l’iniziativa organizzata a livello nazionale da Coldiretti e Campagna Amica per tutelare il vero Made in Italy contro la contraffazione e l’anonimato delle materie prime in etichetta.

Con #stopcibofalso, ricorda il direttore di Coldiretti Mantova, Erminia Comencini, “i cittadini potranno sottoscrivere la petizione che sarà consegnata al Parlamento europeo, proprio per chiedere a Bruxelles che ai consumatori sia garantito il diritto di conoscere da dove arriva il cibo che portano in tavola, proteggere la salute, tutelare l’economia e fermare le speculazioni e difendere l’agricoltura italiana”. Continua a leggere

UNIONE EUROPEA: COLDIRETTI, OCCASIONE PERSA PER L’ETICHETTA MADE IN ITALY CHE SLITTA AL 2020

ETICHETTATURA SPESA SUPERMERCATO
La Commissione Europea ha perso l’occasione per combattere il fake a tavola con una etichetta trasparente che indichi obbligatoriamente l’origine degli ingredienti impiegati in tutti gli alimenti come chiede la stragrande maggioranza dei cittadini europei e l’82% degli italiani, secondo la consultazione on line del Ministero delle Politiche Agricole.
È quanto afferma la Coldiretti in riferimento al regolamento esecutivo approvato dal Comitato tecnico in riferimento al regolamento (UE) n. 1169/2011, che entrerà in vigore nell’aprile 2020.

Continua a leggere

“MADE IN ITALY” È IL FILM PIÙ VISTO: NEL PRIMO WEEKEND OLTRE 200.000 PRESENZE

“MADE IN ITALY” il film prodotto da Domenico Procacci per FANDANGO,  distribuito da MEDUSA e diretto da Luciano Ligabue è il più visto del fine settimana tanto che nel primo weekend di programmazione incassa 1.411.655 di euro con oltre 200.000 presenze.

Ligabue.jpg
Domenico Procacci  commenta così questo risultato: È un bellissimo risultato, ottenuto non solo grazie all’affetto dei fan di Luciano, ma soprattutto grazie al film che sta arrivando al cuore degli spettatori. E poi ho altri motivi per essere felice. Questo film, anche se ha molti momenti di leggerezza, non è una commedia, e da sempre sostengo che non si può lavorare su quell’unico genere. Inoltre è un film che racconta questo paese, il momento che viviamo. E lo fa emozionando, divertendo ma facendo riflettere su temi importanti. Questo dimostra che un cinema che fa pensare e che non sia solo evasione è possibile.” Continua a leggere