CORONAVIRUS. MORATTI: MONOCLONALI ARMA IN PIU’ CONTRO IL COVID, IN LOMBARDIA AVVIATI TRATTAMENTI

 Avviate le cure attraverso trattamenti monoclonali su pazienti affetti da Covid. “Un’altra arma, in questo caso come terapia, da mettere in campo nella nostra sanità di guerra contro il Covid” commenta la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti. Gli anticorpi monoclonali sono proteine in grado di neutralizzare gli antigeni, cioè quelle sostanze estranee all’organismo, come virus e batteri.

Continua a leggere

ECONOMIA. GUIDESI: PER BAR E RISTORANTI SERVE ASSOLUTA CHIAREZZA PER APERTURE E RISTORI

MILANO – “Ristoranti e bar chiedono di poter tornare a lavorare basandosi su quanto era stato deciso fin dall’inizio dal Ministero della Salute e dal Comitato Tecnico Scientifico che avevano previsto tutta una serie di requisiti e protocolli sanitari per l’intera categoria affinché potessero continuare a operare in piena sicurezza. A questo punto, c’è da capire se il Governo vuole smentire sé stesso oppure è semplicemente contro i ristoratori”.

Continua a leggere

INFEZIONI OSPEDALIERE: alla SDA Bocconi il convegno sul SISTEMA DI SANIFICAZIONE PCHS per ridurle

MILANO – Si chiama PCHS l’innovativo sistema di sanificazione che riduce le infezioni e che fa risparmiare la Sanità. Lo dice la scienza, e lo dimostra anche un modello econometrico.

E’ quanto emerso durante l’evento online organizzato dalla SDA Bocconi School of Management di Milano con il contributo di COPMA che si è svolto lo scorso 3 dicembre 2020 e al quale hanno partecipato autorevoli esponenti del mondo della Sanità e della Ricerca nazionale e internazionale, fra i quali Ilaria Capua, Università della Florida, Walter Ricciardi Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, Giovanni RezzaMinistero della  Salute e molti altri qualificati Professionisti.  

Continua a leggere

INFLUENZA, ASSESSORE GALLERA: ESTESA VACCINAZIONE GRATUITA CON DOSI SPRAY AI RAGAZZI FINO A 10 ANNI

IERI IL VIA LIBERA DEL MINISTERO DELLA SALUTE E AIFA ALLA SOMMINISTRAZIONE UNICA COME RICHIESTO DA REGIONE LOMBARDIA

MILANO – “Il vaccino spray antinfluenzale potrà essere utilizzato in un’unica somministrazione e sarà esteso ai ragazzi fino a 10 anni. La decisione scaturisce dal parere favorevole formulato ieri dal Ministero della Salute e dall’Agenzia Italiana del Farmaco”. Lo annuncia l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera.

Continua a leggere

COVID-19. IN LOMBARDIA 2.000 DEBOLMENTE POSITIVI IN ISOLAMENTO, GALLERA: MINISTERO INTERVENGA, SITUAZIONE È INSOSTENIBILE

Giulio Gallera, assessore regionale al Welfare-

Milano, 23 luglio – Degli 8.947 soggetti ancora positivi al Covid-19 in tutto il territorio regionale, ce ne sono circa 2.000 che, nonostante siano trascorsi due mesi dalla data di comparsa dei sintomi, continuano ad essere ‘debolmente positivi’. Si tratta di cittadini costretti a stare ancora in isolamento, in virtù delle regole dettate dalle linee guida del Ministero della Salute, che considerano un soggetto guarito solo dopo la negatività di un doppio tampone eseguito a distanza di 24 ore. Una situazione per la gestione della quale Regione Lombardia ha chiesto indicazioni precise al Ministero della Salute, al Comitato Tecnico Scientifico e all’Istituto Superiore di Sanità. Continua a leggere

ECCO L’HUB REGIONALE E NAZIONALE PER LA TERAPIA INTENSIVA: 6 strutture, attrezzate con le più moderne tecnologie

Il ministro Speranza: “Archiviamo la stagione dei tagli, il diritto alla salute prima di tutto“. Il presidente Bonaccini: “Investire nella sanità pubblica la priorità, qui lo facciamo mettendo una rete d’eccellenza al servizio del territorio e del Paese

Bonaccini, Donini, sindaco di Parma , hub terpie intensive Parma

Bonaccini, Donini, sindaco di Parma , hub terpie intensive Parma

Bologna, 5 giugno – Dopo Rimini ieri, oggi è la volta dell’inaugurazione dei nuovi spazi di BolognaModena e Parma. È l’Hub regionale e nazionale per la Terapia intensiva, a disposizione dell’Emilia-Romagna e dell’intero Paese: il progetto di Regione e Ministero della Salute, annunciato nemmeno due mesi fa, a metà aprile, è già realtà, grazie a un lavoro di squadra e a un investimento complessivo di 26 milioni di euro. Continua a leggere