L’EMILIA-ROMAGNA INVESTE SULLA BIODIVERSITA’ ANIMALE CON UN BANDO A SOSTEGNO ALLEVAMENTI DI RAZZE A RISCHIO EROSIONE GENETICA

BOLOGNA – La mora romagnola e l’asino romagnolo, il cavallo da tiro pesante, il Bardigiano e il cavallo del Ventasso, le pecore Cornigliese e Cornella bianca, i bovini Modenese, Romagnola, Pontremolese e Reggiana, fino ai tacchini di Parma e Piacenza.

Sono alcune delle razze a rischio erosione genetica che la Regione intende preservare con l’obiettivo di ripristinare e valorizzare gli ecosistemi collegati all’agricoltura e alla silvicoltura a tutela della biodiversità animale.

Continua a leggere

EDOARDO RASPELLI per Le Storie di Melaverde e la replica di Melaverde: suini di Mora Romagnola a Brisighella e Università della Montagna di Edolo

maiali mora romagnolaDomenica  30 giugno, nella lunga mattinata televisiva di Canale 5, Edoardo Raspelli terrà compagnia agli spettatori dalle 11.20 con una “Storia di Melaverde”.  Il “giornalista della gastronomia” raggiungerà di nuovo i colli di Brisighella, in provincia di Ravenna, per presentarci una storica razza suina, la Mora Romagnola, un maiale nero che negli ultimi 30 anni ha rischiato di scomparire, ma che oggi continua a vivere grazie ad un progetto di recupero particolare.

more romagnole.jpg

Vedremo come grazie ad un accordo tra un imprenditore e diversi allevatori, sono nati nuovi allevamenti dove i maiali sono liberi di pascolare allo stato semibrado e dove la tecnologia e il benessere animale hanno permesso di incrementare notevolmente la popolazione della mora. Una puntata in nome della tradizione Romagnola dove non può mancare la figura dell’razdora: la donna di casa. Continua a leggere