MANTOVA ARTE DESIGN IL 12 OTTOBRE INAUGURA TRE MOSTRE: WILLIAM TODE, FRANCESCO COLOGNESI E COLLETTIVA DI OTTO ARTISTI

Ritmi di danza di maschere - encausto su tela - 2013 - cm. 35x50La Galleria M.A.D. di via Cavour 59 a Mantova, inaugurerà sabato 12 ottobre 2019 alle ore 18.00, tre interessanti mostre: la prima è dedicata al pittore, scultore, compositore e storico dell’arte WILLIAM TODE, uno dei principali protagonisti del Novecento, esponente della grande arte italiana del dopoguerra che esporrà alcune opere significative del suo lungo percorso artistico, dalle opere su carta ai dipinti del periodo neorealista e cubo-futurista.

Colognesi.jpg

La seconda esposizione, invece, troverà posto in una delle grandi vetrine della Mantova Arte Design e sarà dedicata ad un artista di Mirandola unico nel suo genere. FRANCESCO COLOGNESI “Il Signore degli Arazzi”, è originario di Moglia di Sermide (Mn) di professione ebanista e ha sempre coltivato la passione per l’ago e il filo che ancora oggi lo porta a riprodurre i quadri di Renoir, Degas, Monet, Rembrandt, alla scoperta di trame e orditi d’arte, spinto da una divorante passione. Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – IL MAST DEDICA UNA MOSTRA A “LE TRE ETÀ DI GIUSEPPE BAZZANI (1690-1769)”

Il MAST Castel Goffredo – museo della Città e l’associazione onlus Gruppo San Luca sabato 12 ottobre 2019 inaugurano la mostra dedicata a “Le tre età di Giuseppe Bazzani (1690-1769)” organizzata in occasione del 250° anniversario della morte del pittore mantovano, a cura di Barbara D’Attoma e Corrado Bocchi.

Bazzani anime.jpg

 

Anticipatore di sensibilità “quasi romantiche e visionarie” che influenzarono il Rococò veneziano e austriaco, Giuseppe Bazzani è presente nei principali musei del mondo e italiani, tra cui la National Gallery di Londra e la Collezione Thyssen-Bornemisza di Lugano ma anche la Galleria degli Uffizi di Firenze e il Museo Correr di Venezia. Continua a leggere

MANTOVA – ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI APRE LA MOSTRA “VOLEVO FARE IL PITTORE…” DI RICCARDO COLOMBI

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Ippolito Nievo 10, presenterà la mostra “Volevo fare il Pittore…” dell’artista Riccardo Colombi, dal 20 settembre al 3 ottobre 2019.

L’inaugurazione si terrà, alla presenza dell’artista, Venerdì 20 settembre alle ore 18.00.

Riccardo Colombi vive e dipinge tra Milano e Sanremo e ritorna con questa nuova personale alla Galleria Sartori, dove nel 2009 aveva presentato la mostra di dipinti e incisioni “Colori puri e brevi conversazioni”, con un ciclo di dipinti recenti che prendono spunto dalle abitudini della società attuale ai paesaggi metropolitani e marini. Continua a leggere

MILANO, PALAZZO CICOGNA – ORO, 1320 – 2020. Dai Maestri del Trecento al Contemporaneo

veneziano405x232..jpg

La mostra “Oro, 1320 – 2020. Dai Maestri del Trecento al Contemporaneo” organizzata da Matteo Salamon della omonima galleria Milanese, che si terrà nelle prestigiosa sede di Palazzo Cicogna a Milano dal 22 novembre 2019 al 31 gennaio 2020, nasce con l’intenzione di tracciare una traiettoria diacronica sull’uso (e contestualmente sul significato) dell’oro nelle arti figurative.

Saranno messe in relazione opere del XIV e dell’inizio del XV secolo – dalla tradizione giottesca al Gotico Internazionale a Firenze e in Italia centrale – e lavori di grandi artisti italiani degli ultimi cinquant’anni: da Lucio Fontana a Paolo Londero e Maurizio Bottoni, interpreti, nelle opere presentate in mostra, delle simbologie intrinseche al materiale prezioso. Continua a leggere

MODENA – SILVIA PACI “SENZA MASCHERA LEVARE” a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei

SILVIA PACI - SENZA MASCHERA LEVAREVenerdì 13 settembre alle ore 18.00 all’Artekyp Open Studio di Modena si inaugura “Senza maschera levare”, una mostra personale della giovane artista Silvia Paci che si lega ai percorsi del festivalfilosofia persona incentrandosi sul tema della maschera.

La maschera è il nostro biglietto da visita sia per la società che per l’intimità. La congiuntura social impone una nuova fascinazione verso tale ambiguità, in nome di un comune sentire più subito che voluto. L’operare pittorico di Silvia Paci si muove in tale dimensione, dove l’identità si sviluppa continuativamente in relazione alla vita. Continua a leggere

ARTE CONTEMPORANEA PER GLI EMARGINATI: Un Andy Warhol e un Emilio Vedova all’ASTA DI BENEFICIENZA battuta da Christie’s. Preview 11 Luglio

Ci saranno anche un Andy Warhol e un Emilio Vedova all’asta di beneficienza che sarà battuta da Christie’s il prossimo 16 luglio a sostegno di donne sopravvissute a violenze di ogni genere. Alliance for African Assistance Italy (AAA Italy), per il secondo anno consecutivo, in collaborazione con Christie’s e Il Cigno Edizioni, ha infatti dato vita al progetto “Arte contemporanea per gli emarginati”, i cui proventi saranno devoluti per “Cibus – Gli chef di domani”. L’obiettivo è dare una formazione qualificata da aiuto cuoco a 30 donne sopravvissute ad atti di violenza e momentaneamente ospitate presso case famiglia, centri di accoglienza e congregazioni religiose.

La preview con l’esposizione delle opere in asta si terrà giovedì 11 luglio alle ore 19.00 nei Musei di San Salvatore in Lauro a Roma (piazza San Salvatore in Lauro, 15). L’esposizione sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10.30 al 13.00 e dal 15.30 alle 18.30. L’ingresso è gratuito. Il catalogo è realizzato da Il Cigno GG Edizioni. Continua a leggere

CREMONA, PINACOTECA ALA PONZONE: “LA FUGA IN EGITTO” VIS A VIS LE DUE VERSIONI DI ORAZIO GENTILESCHI

La grande mostra slitta a marzo 2020 – lo ha annunciato l’Assessore ai Sistemi Culturali del Comune di Cremona, Luca Burgazzi. Solo in questi giorni si sta sbloccando, dopo una fase di stallo, il via libero del Ministero per i Beni Culturali all’arrivo da Vienna del “pezzo forte” della mostra, ovvero il “Riposo durante la fuga in Egitto”, di Orazio Gentileschi, capolavoro tra i più ammirati del Kunsthistorisches Museum.

Dal 19 ottobre 2019, per la prima volta, alla Pinacoteca Ala Ponzone di Cremona, si possono ammirare l’una di fianco all’altra due versioni del “Riposo durante la fuga in Egitto”, capolavori di Orazio Gentileschi. In una straordinaria mostra promossa dal Comune di Cremona attraverso i suoi Civici Musei, con la curatela da Mario Marubbi.

GENTILESCHI - IL RIPOSO DELLA FAMIGLIA DURANTE LA FUGA IN EGITTO
Accanto alle due magnifiche tele, la prima del Kunsthistorisches Museum di Vienna e la seconda di collezione privata, la mostra propone una selezione di altri dipinti, sculture, avori, incisioni sulla popolare “Fuga” tramandata dal solo Vangelo di Matteo ma protagonista dei Vangeli apocrifi.
Continua a leggere

MILANO, PINACOTECA DI BRERA – SKIRA, giovedì 6 giugno presenta volume FALSARI ILLUSTRI di HARRY BELLET

Il 40% delle opere del Metropolitan Museum di New York sono false, almeno secondo il suo ex direttore, Thomas Hoving. Di fatto, ci si domanda se la cifra non sia inferiore al vero.

BELLET Brera

FALSARI ILLUSTRI (Sckira Editore): storie di falsi e di falsari, antichi e moderni – 8 famosi scandali, dai falsi Vermeer alla Tiara di Saitaferne, raccontati nel volume di Harry Bellet, giornalista di Le Monde. La presentazione del catalogo di terrà giovedì 6 giugno alle 18.30 presso la Pinacoteca di Brera – Sala della Passione, Milano (via Brera 28). Con l’autore interverranno il gallerista Marco Voena e l’antiquario Tomaso Piva: modera l’incontro il giornalista Oreste Bossini. Continua a leggere

MANTOVA, GALLERIA ARIANNA SARTORI: PLASTICONI fino al 30 maggio. Provocazione dell’artista MARIANO PIERONI all’inquinamento che minaccia di trasformare il nostro pianeta in una discarica

Si è inaugurata il 5 maggio e rimarrà allestita fino a giovedì 30 maggio 2019 alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Ippolito Nievo 10, la mostra “PLASTICONI 2019. Market-system’s animal and human” dello scultore MARIANO PIERONI.

Plasticoni 2019 Market-system’s animal and human, vengono percepiti o interpretati come rappresentazioni Pop-Art, ma sono linguaggio simbolico che esprime un giudizio complesso, riferito al sistema filosofico-sociale mercantile attuale.

Il massimo del kitsch, con le etichette ruffiane da cui siamo assediati in ogni ora della nostra giornata, è una provocazione indigesta quanto squillante, che, con il dilatarsi del tempo, si decanta e diventa storia.

Perché PLASTICONI?

Perché la plastica è il problema più grosso dell’inquinamento, che minaccia di trasformare il nostro pianeta in una discarica. Tutto questo è talmente evidente e semplice da apparire come una ovvietà. Pochi sentono l’urgenza di doversene fare carico personalmente.

Articolo al seguente link https://mincioedintorni.com/2019/05/02/mantova-la-galleria-arianna-sartori-ospita-plasticoni-2019-market-systems-animal-and-human-dellartista-mariano-pieroni/

ARIANNA SARTORI – ARTE & OBJECT DESIGN

MANTOVA – Via Ippolito Nievo, 10

Orario di apertura:  dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

Informazioni:  Tel. 0376.324260 – info@ariannasartori.191.it

(Le immagini qui riprodotte sono state fornite ad esclusivo utilizzo dell’articolo)

GB