FAENZA: NUOVA SEDE PER IL MERCATINO NATALIZIO DELL’ENPA. Dal 7 dicembre al 5 gennaio in piazza XI Febbraio

Anche quest’anno ritorna il Mercatino di Natale dell’Enpa a Faenza, l’appuntamento per donare e acquistare oggettistica a buon prezzo a cui dare una seconda vita, nella nuova sede in piazza XI Febbraio, 4 (dietro al Duomo, nei locali ex mensa).

Il Mercatino di Natale dell'Enpa di Faenza (1).jpg

Da sabato 7 dicembre fino al 5 gennaio sarà possibile acquistare simpatiche e convenienti idee regalo di seconda mano, ma rigorosamente in ottimo stato. Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – TUTTE LE ATTIVITÀ IN CALENDARIO AL MUSEO DELLA CITTÀ NEI PRIMI GIORNI DI DICEMBRE

Mercoledì 4 dicembre alle ore 20.45, il MAST Castel Goffredo – museo della Città di Castel Goffredo, in via A. Botturi 3, ospita la conferenza a ingresso libero dedicata al tema “Giuseppe Bazzani – disegni”. Atteso relatore sarà il professore Augusto Morari curatore delle mostre in corso presso il Museo Diocesano di Mantova.

Bazzani anime

La conferenza rientra nella programmazione di iniziative organizzate nell’ambito della mostra “Le Tre Età di Giuseppe Bazzani”, che il MAST dedica al pittore mantovano fino al 6 gennaio (visitabile in orario di apertura del Museo, con il biglietto d’ingresso). Continua a leggere

NOVARA – DIVISIONISMO LA RIVOLUZIONE DELLA LUCE al CASTELLO VISCONTEO SFORZESCO

7. Pellizza da Volpedo - Le ciliegie

7. Pellizza da Volpedo – Le ciliegie

La grande mostra DIVISIONISMO LA RIVOLUZIONE DELLA LUCE si è inaugurata il 23 novembre e rimarrà aperta sino al 5 aprile 2020 a Novara nella magnifica cornice del Castello Visconteo Sforzesco.

Ordinata in otto sezioni tematiche, l’esposizione consta di circa settanta opere tutte di grande qualità e bellezza, provenienti da importanti musei e istituzioni pubbliche e da collezioni private. Continua a leggere

REGGIO EMILIA – Galleria Reggio Arte ReArt presenta CHRONOS, opere di Caputo, Ferretti, Peddio

Giorgio Ferretti, Senza titolo, 2019, tecnica mista, cm. 100x80

Giorgio Ferretti, Senza titolo, 2019

Alla Galleria Reggio Arte ReArt (Viale Umberto I, 42/B – Reggio Emilia), tre artisti affrontano il tema del tempo, tra epifanie, visioni, rimandi mitologici e riflessioni sulla caducità della vita. Curata da Giuseppe Berti con opere di Antonio Caputo, Giorgio Ferretti, Michael Peddio, l’esposizione, intitolata “Chronos”, sarà inaugurata sabato 30 novembre alle ore 17. 30. Continua a leggere

REGGIO EMILIA – A VILLA SISTEMI REGGIANA INAUGURATA LA COLLETTIVA D’ARTE “TRA NAUFRAGI E VOLI”

Alessandra_Calo_Kochan_2018_callotipia_stampata_a_mano_su_carta_Arches_Platine_Blanc_310_gsm_100_Coton_4_bords_franges_cm_59x405

Alessandra Calò – Kochan 2018

L’Associazione Villa Sistemi Reggiana presenta, dal 23 novembre al 21 dicembre 2019, nella sede di Sistemi Reggio Emilia (via Montagnani Marelli 18, Gavassa), “OfficinARS – Tra Naufragi e Voli”, esposizione collettiva con opere di Alessandra Calò, Giacomo Modolo, Silvia Paci, Ersilia Sarrecchia, Angela Viola, vincitori dell’omonimo concorso.

Giunto alla quinta edizione, il Premio OfficinARS trae spunto dalla storia dell’edificio che lo ospita – scuola ottocentesca rivolta a giovani bisognose – per promuovere i giovani artisti che operano sul territorio nazionale. Continua a leggere

MODENA – PASSIONI emozioni e sentimenti tra ‘800 e ‘900 a cura di Gianfranco Ferlisi, Francesca Piccinini, Luciano Rivi

Al Laboratorio urbano aperto (ex Centrale AEM) di Modena, dal 30 novembre 2019 all’8 gennaio 2020  si terrà mostra PASSIONI emozioni e sentimenti tra ‘800 e ‘900 dalle collezioni dei Musei Civici di Modena, dalle Gallerie Estensi e di Assicoop Modena&Ferrara 

La mostra, curata da Gianfranco Ferlisi, Francesca Piccinini, Luciano Rivi presenta una selezione di disegni, dipinti e sculture dalle loro raccolte sul tema della rappresentazione delle emozioni e dei sentimenti tra Ottocento e Novecento. Si tratta di una iniziativa rilevante innanzitutto per la collaborazione attuata fra i tre enti coinvolti, in una produttiva prospettiva di confronto tra pubblico e privato. Continua a leggere

MILANO – NOVECENTO PRIVATO. DA DE CHIRICO A VEDOVA ALLA GALLERIA BOTTEGANTICA

Alcuni dei Giganti del ‘900 italiano tornano nelle sale che, nel secondo dopoguerra, li avevano accolti quali giovani protagonisti dell’arte del loro tempo.

De-Chirico-Autoritratto 11

De Chirico – Autoritratto

Bottegantica, che oggi vivifica gli spazi che furono del Naviglio, vi propone “Novecento privato. Da de Chirico a Vedova”, dal 17 gennaio al 22 febbraio 2020. La mostra, che è a cura di Stefano Bosi, Valerio Mazzetti Rossi e Enzo Savoia, si avvale della consulenza scientifica di Fabio Benzi. Continua a leggere

VERONA – IL TEMPO DI GIACOMETTI DA CHAGALL A KANDINSKY. LA GRANDE MOSTRA A PALAZZO DELLA GRAN GUARDIA

Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky. Capolavori dalla Fondazione Maeght – in mostra a Palazzo della Gran Guardia di verona – dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020, (tutto su www.lineadombra.it, apertura prenotazioni 9 settembre 2019 al call center di Linea d’ombra 0422 429999); è una superba incursione, con un centinaio di opere tra sculture, dipinti e disegni, nel terreno del più alto Novecento internazionale, avendo Parigi quale centro.

Una vera e propria monografica dedicata ad Alberto Giacometti, con oltre settanta opere, unitamente ad altri artisti che gravitavano nella Parigi soprattutto degli anni tra le due guerre ma anche nel decennio successivo, da Kandinsky a Braque, da Chagall a Miró, con un’ulteriore ventina di dipinti celebri, spesso di grande formato. Continua a leggere

MANTOVA ARTE DESIGN IL 12 OTTOBRE INAUGURA TRE MOSTRE: WILLIAM TODE, FRANCESCO COLOGNESI E COLLETTIVA DI OTTO ARTISTI

Ritmi di danza di maschere - encausto su tela - 2013 - cm. 35x50La Galleria M.A.D. di via Cavour 59 a Mantova, inaugurerà sabato 12 ottobre 2019 alle ore 18.00, tre interessanti mostre: la prima è dedicata al pittore, scultore, compositore e storico dell’arte WILLIAM TODE, uno dei principali protagonisti del Novecento, esponente della grande arte italiana del dopoguerra che esporrà alcune opere significative del suo lungo percorso artistico, dalle opere su carta ai dipinti del periodo neorealista e cubo-futurista.

Colognesi.jpg

La seconda esposizione, invece, troverà posto in una delle grandi vetrine della Mantova Arte Design e sarà dedicata ad un artista di Mirandola unico nel suo genere. FRANCESCO COLOGNESI “Il Signore degli Arazzi”, è originario di Moglia di Sermide (Mn) di professione ebanista e ha sempre coltivato la passione per l’ago e il filo che ancora oggi lo porta a riprodurre i quadri di Renoir, Degas, Monet, Rembrandt, alla scoperta di trame e orditi d’arte, spinto da una divorante passione. Continua a leggere