VACANZE COVID FREE IN EMILIA-ROMAGNA: parte il 7 giugno la campagna di vaccinazione per operatori e lavoratori delle strutture ricettive di tutta la regione

Interessati oltre 40mila addetti. Verranno vaccinati negli hub e nelle strutture delle aziende sanitarie regionali presenti nel territorio, da Piacenza a Rimini. Saranno chiamati direttamente dalle stesse aziende secondo modalità definite da Regione e associazioni di categoria del comparto già nei prossimi giorni

Conferenza stampa tenuta da Donini e Corsini

Vacanze Covid free in Emilia-Romagna, con gli operatori delle strutture ricettive vaccinati contro il virus, dalle spiagge all’Appennino, passando per le città d’arte e ogni altro luogo o itinerario. Infatti, a partire dal prossimo 7 giugno inizieranno le somministrazioni per tutti i lavoratori che lo vorranno degli stabilimenti balneari e termali, degli alberghi, di campeggi e villaggi turistici, marina resort e parchi tematici.

Continua a leggere

EMILIA ROMAGNA: DA REGIONE NUOVI PROTOCOLLI CONDIVISI PER RIAPERTURE LUNEDÌ 25: GARANTIRE SICUREZZA DEI FREQUENTATORI E OPERATORI

APERTURE

Bologna, 23 maggioNuove attività ripartono lunedì 25 maggio e la Regione Emilia Romagna prosegue nella attività di regolamentazione delle procedure necessarie per garantire sicurezza alle persone. Sono stati infatti approvati i relativi protocolli, con regole e requisiti condivisi dal tavolo regionale, che ha riunito le associazioni di categoria, i sindacati e i Comuni. Di seguito una sintesi delle norme condivise, che dovranno essere applicate alle attività ancora sospese fino a domenica per effetto del lockdown. Continua a leggere

REGIONE EMILIA-ROMAGNA: TUTTE LE ATTIVITÀ CHE RIAPRONO. Dal 25 maggio stabilimenti balneari, palestre, piscine.. Dall’8 giugno i centri estivi per i minori

Protocolli già tutti approvati per le ripartenze dal 18 maggio. Andranno invece adottati per quelle previste dal 25 maggio e dall’8 giugno. Da oggi cessano tutte le limitazioni alla circolazione dentro il territorio regionale, consentiti gli spostamenti delle persone fisiche anche oltre i confini regionali tra territori comunali o provinciali limitrofi, per la visita ai congiunti, previa comunicazione dei sindaci al Prefetto. Sempre da oggi riaprono i musei e i luoghi della cultura; si potrà nuovamente accedere alle spiagge libere e agli arenili. 

Stefano Bonaccini

Bologna, 18 maggioLe riaperture previste da oggi, lunedì 18 maggio, sulla base dei protocolli già condivisi con associazioni di categoria, operatori, imprese, sindacati, enti locali e validati dalla sanità regionale: negozi, mercati, bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici, tatuatori, alberghi, strutture ricettive all’aria aperta, solo per citarne alcune. E nel rispetto delle linee guida nazionali, apriranno anche musei, biblioteche, archivi, complessi archeologici e monumentali. Continua a leggere