TURISMO ENOGASTRONOMICO: VISITA DEL SOTTOSEGRETARIO MANLIO DI STEFANO ALLE ECCELLENZE NELLE PROVINCE DI MODENA E PARMA

Bologna, 21 luglioDal Parmigiano Reggiano ai prosciutti di Parma, dall’aceto balsamico al Lambrusco e ai salumi, sono tanti i prodotti dell’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, venduti e conosciuti sui mercati nazionali e internazionali.

Un panorama che fa della regione che detiene il record europeo per numero di Dop e Igp, una delle capitali del gusto e dove il sistema delle imprese agroalimentari punta sempre più su internazionalizzazione ed export. Continua a leggere

SUINICOLTURA E FORMAGGI DOP: OK DELLA CAMERA AGLI ORDINI DEL GIORNO DELL’ON. ANNA LISA BARONI

Roma, 9 luglio – Riformulati, ma accolti nella sostanza dal Governo a margine del decreto rilancio, gli ordini del giorno sulle due filiere dell’agroalimentare – suinicoltura e formaggi DOP prodotti con latte vaccino, come dire Grana Padano e Parmigiano Reggiano – sui quali l’on. Anna Lisa Baroni ha dato battaglia in questi giorni alla Camera.onorevole Anna Lisa Baroni

Continua a leggere

REGIONE EMILIA ROMAGNA DIFENDE IL PARMIGIANO REGGIANO: ecco le 7 misure a tutela di un prodotto unico apprezzato in tutto il mondo

Bologna, 8 giugnoL’Emilia-Romagna scende in campo per difendere il Parmigiano Reggiano, un prodotto unico noto e amato non solo dai consumatori italiani che ora, complice anche la crisi innescata dal prolungato lockdown causato dall’emergenza Covid-19, rischia di attraversare una pericolosa fase di stop e non trovare sbocchi sul mercato.

Continua a leggere

LA FILIERA ZOOTECNICA IN CARENZA DI FARINE PROTEICHE: ECCO LA PROPOSTA PER IL RILANCIO DELLE PRODUZIONI

Cortesi

L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha riportato d’attualità un tema fondamentale per il futuro delle filiere agroalimentari nazionali, vale a dire quello legato alla dipendenza dai mercati esteri per quanto riguarda le farine proteiche, elemento chiave per l’alimentazione zootecnica nei nostri allevamenti: «E di conseguenza – spiega Alberto Cortesi, presidente di Confagricoltura Mantova – elemento chiave per eccellenze quali, per restare all’interno della nostra provincia, il Grana Padano, il Parmigiano Reggiano o i prosciutti crudi». Continua a leggere

CORONAVIRUS: IL PARMIGIANO REGGIANO E IL CIBO NON È FONTE DI TRASMISSIONE DEL VIRUS

In un momento di grave emergenza sanitaria il Consorzio del Parmigiano Reggiano vuole rassicurare i consumatori sulla salubrità della Dop e sul fatto che, come ribadito dall’Efsa, attualmente non ci sono prove che il cibo sia fonte o via di trasmissione probabile del virus. 

parmigiano reggiano

Il presidente del Consorzio, Nicola Bertinelli, ha dichiarato al riguardo: «È inaccettabile che paesi dell’Unione Europea, come anche paesi fuori dall’Unione, utilizzino questa crisi sanitaria per arrogarsi il vantaggio competitivo. È un fatto aberrante dal punto di vista etico e dal punto di vista legale è concorrenza sleale. Allo stesso tempo la quasi totalità dei nostri 330 caseifici si trova in province fortemente colpite da Covid-19 come Reggio Emilia, Parma, Modena, Mantova e quindi è impensabile sperare di restare immuni». Continua a leggere

Gonzaga Bovimac 2020: GRANA e PARMIGIANO a confronto con CCONFAGRICOLTURA MANTOVA. Il tema è la mungitura robotizzata

Alberto Cortesi presidente confagricoltura mantova.jpgIl futuro chiama e i consorzi Grana Padano e Parmigiano Reggiano non possono stare certo a guardare. Il tema è quello della mungitura robotizzata, affrontato questa mattina, (18 gennaio) a Gonzaga durante la fiera Bovimac 2020, per la prima volta con le due Dop a confronto, durante il convegno “L’introduzione dei robot di mungitura nella produzione di formaggi a lunga stagionatura”: «I robot di mungitura rappresentano un’innovazione fondamentale per il mondo allevatoriale – ha detto il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesi – e questo convegno non poteva che tenersi a Mantova, unica provincia che racchiude entrambe le Dop. Continua a leggere

DAZI: COLDIRETTI, + 4% LA PRODUZIONE DI FALSI FORMAGGI ITALIANI IN USA

La produzione di falsi formaggi italiani in Usa è aumentata del 4% per approfittare delle difficoltà degli originali Made in Italy colpiti dai dazi. È quanto emerge da una analisi Coldiretti sugli ultimi dati Usda 2019 divulgata in occasione della minaccia di Trump di innalzare al 100% i dazi sui prodotti europei contro la digital tax.
A beneficiare della situazione è infatti la lobby dell’industria casearia Usa (CCFN) che – sottolinea la Coldiretti – ha esplicitamente chiesto con una lettera di imporre tasse alle importazioni di formaggi europei al fine di favorire l’industria del falso Made in Italy e costringere l’Unione Europea ad aprire le frontiere ai tarocchi a stelle e strisce.

Continua a leggere

MANTOVA – IL NATALE DEL CONSORZIO TRA SOLIDARIETÀ E ATTENZIONE AL TERRITORIO

Il periodo natalizio non deve essere per forza consumismo, ma può riprendere il valore di un tempo dove i gesti, i pensieri e l’umanità valgono più degli acquisti sfrenati.  I prodotti a KM 0 delle campagne mantovane per la cucina e per i regali di Natale saranno al centro di tutti gli eventi organizzati dal Consorzio agrituristico mantovano nei diversi mercati e non solo.

MERCATO CONTADINO MANTOVA

Per tutto il mese di dicembre, infatti, nella dispensa contadina del Consorzio Agrituristico Mantovano tornano le strenne, i cesti e tante confezioni realizzate con prodotti tipici del territorio. Continua a leggere

MANTOVA – 46 ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA IN VISITA AL MERCATO CONTADINO DI BORGOCHIESANUOVA

Sabato 23 ottobre in visita al mercato contadino di Borgochiesanuova 46 alunni classi 3B e 3C della scuola primaria di Caselle (comune di San Giorgio-Bigarello), accompagnati dalle rispettive insegnati.

scolaresca al mercato contadino

Il direttore del Consorio Agrituristico Mantovano, Marco Boschetti, ha accompagnato la scolaresca durante la visita al mercato contadino soffermandosi negli stand di formaggi di mucca, Grana Padano, ma anche formaggi di capra, Parmigiano Reggiano, miele, riso, funghi. Le aziende del mercato hanno presentato i loro prodotti, i piccoli hanno potuto fare domande e avere le risposte alle loro curiosità. Continua a leggere