PARCO DEL MINCIO – ORCHIDEA LIPARIS LOESELII È LA STRAORDINARIA SCOPERTA NEI PRATI UMIDI DELLE VALLI DEL MINCIO

Da pochi mesi Parco del Mincio e Università di Parma hanno avviato uno studio preliminare dei Molineti nella Riserva Naturale delle Valli del Mincio e già emergono novità di grande rilevanza per la biodiversità del mantovano. Stiamo parlando di prati umidi che, rispetto ai prati falciabili, sono caratterizzati da una maggiore presenza d’acqua nel terreno e l’elevato grado di umidità del suolo determina la presenza di specie igrofile.

Vi confermo che possiamo considerare conservate tutte le aree a suo tempo segnalate come Molinieti e questa è davvero un’ottima notizia” spiega il botanico Rossano Bolpagni che coordina l’attività e che si riferisce all’ultimo censimento avvenuto 20 anni fa di questi ambienti, che sono gravemente minacciati dall’abbandono o dall’eccessivo sfruttamento in tutta Europa e che rappresentano dei veri e propri serbatoi di biodiversità soprattutto nei contesti di pianura. Continua a leggere