Parità di genere. Regione Emilia-Romagna conferma per il 2023 l’impegno per il REDDITO DI LIBERTÀ: 1,3 milioni di euro per le donne vittime di violenza

La Regione Emilia-Romagna conferma anche per il 2023 l’impegno a favore delle donne vittime di violenza: il bilancio 2023 approvato dalla Giunta guidata dal presidente Stefano Bonaccini, atteso ora all’esame dell’Assemblea legislativa, prevede infatti 1,3 milioni di euro per il cosiddetto “Reddito di libertà”.

Continua a leggere

Pari opportunità. DALL’EMILIA-ROMAGNA UN IMPEGNO FORTE PER IL REDDITO DI LIBERTÀ

Fondi regionali per integrare quelli statali. Plafond complessivo destinato a superare i 2 milioni di euro. Assegni fino a 400 euro e per un periodo massimo di 12 mesi per intraprendere un percorso di autonomia per sé e per i propri figli. Assegno che si affianca ai contributi per l’autonomia abitativa: 1,3 milioni di euro ai Comuni per un contributo fino a 6mila euro

a sx l’Assessore Barbara Lori
Continua a leggere

REGIONE EMILIA-ROMAGNA, VIOLENZA CONTRO LE DONNE: Seduta straordinaria dell’Assemblea legislativa, il presidente BONACCINI: “Esiste una grande questione maschile”

L’impegno dell’intero sistema regionale nella seduta d’Aula voluta dal presidente della Giunta, dalla presidente dell’Assemblea legislativa, Petitti, e da tutti i Gruppi consiliari. Gli interventi della senatrice Valeria Valente, presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul femminicidio, di Lucia Musti (Procura di Bologna), del prefetto di Bologna Francesca Ferrandino, di Luca Vecchi, presidente Anci Emilia-Romagna e sindaco di Reggio Emilia, e di Bruno Eupremio Di Palma, vicedirettore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale. Il confronto fra le forze politiche e l’obiettivo di approvare all’unanimità una risoluzione che rafforzi l’impegno contro violenza alle donne e femminicidi

Il presidente Bonaccini e l’assessora Lori
Continua a leggere