DISPERSIONE SCOLASTICA. RIZZOLI E F.SALA: 13,25 MILIONI PER I GIOVANI NEET CHE NON STUDIANO E NON LAVORANO

Il mondo della scuola è stato particolarmente colpito dalla pandemia. Oltre alle situazioni che conosciamo, l’isolamento determinato dall’assenza di socialità e di relazioni significative con i coetanei e i docenti ha provocato la diffusione di un disagio emotivo.

ABBANDONO STUDI – Spesso il calo della motivazione ha avuto conseguenze che hanno portato gli studenti più fragili a decidere di abbandonare il percorso di studi.

Continua a leggere

SCUOLA D’ESTATE. REGIONE EMILIA-ROMAGNA STA LAVORANDO ASSIEME ALL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE E IL MINISTERO

Salomoni: “Necessario definire un piano che si possa integrare con il progetto che stanno delineando il Ministero e le realtà territoriali”

Collaborazione -stretta- tra Regione, Ufficio scolastico regionale, Ministero dell’istruzione e territori. È questa la chiave di interpretazione che la Regione vuole dare nella progettazione di un’idea di scuola d’estate, che in questo secondo anno di pandemia da Covid-19 può diventare uno strumento importante a disposizione di ragazzi e famiglie.

Continua a leggere

BUONO SCUOLA: LOMBARDIA STANZIA ALTRI 1,8 MILIONI PER SODDISFARE TUTTE LE RICHIESTE, PER UN TOTALE DI 25,8 EURO

Sono 25.297 gli studenti lombardi che beneficeranno quest’anno del ‘Buono Scuola’. La misura contribuisce a sostenere le spese della retta scolastica per gli studenti residenti in Lombardia che frequentano una scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado paritaria o statale che preveda una retta di iscrizione e frequenza.

Continua a leggere

EMILIA-ROMAGNA DA LUNEDI’ 12 APRILE IN ZONA ARANCIONE: RIAPRONO LE ATTIVITA’ COMMERCIALI E LA SCUOLA

Da lunedì 12 aprile l’Emilia-Romagna passa in zona arancione. Lo prevede l’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base della valutazione dei parametri di rischio e dello scenario epidemico effettuata dalla Cabina di regia nazionale. Tra i principali indicatori che hanno comportato l’uscita dalla zona rossa, dove l’Emilia-Romagna si trovava dal 15 marzo, l’indice di trasmissibilità RT sceso a 0.81, dopo essere arrivato fino a 1.34, e l’incidenza settimanale dei casi di positività sceso sotto la soglia limite di 250 ogni 100mila abitanti rispetto agli oltre 430 di cinque settimane fa.

Continua a leggere

PRESIDENTE FONTANA: DA LUNEDÌ LOMBARDIA TORNA ARANCIONE, MASSIMO IMPEGNO PER INCREMENTARE LE VACCINAZIONI

Da lunedì la Lombardia torna in fascia arancione“. Lo annuncia il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Dopo 28 giorni di limitazioni da fascia rossa – aggiunge il governatore – iniziamo quel graduale ritorno alla normalità che comportamenti responsabili e vaccinazioni renderanno più vicino. Non sprechiamo questa grande opportunità, osserviamo tutte le regole che consentono di tenere sotto controllo la diffusione del virus. Non abbassiamo la guardia, rispettiamo il distanziamento e gli isolamenti qualora si verifichi un contagio”.

Continua a leggere

MISURE DI CONTENIMENTO ADOTTATE DA REGIONE LOMBARDIA

A partire da oggi 7 aprile e fino al 30 aprile, entra in vigore il Decreto Legge n.44 che proroga alcune misure già in vigore e prevede in particolare la ripresa delle attività didattiche in presenza per asili nido, scuole materne, scuole elementari e prime medie. In base all’Ordinanza del Ministro della Salute del 2 aprile 2021, la Lombardia rimane collocata in “zona rossa”.

Continua a leggere

FORMAZIONE. RIZZOLI: APPROVATO IL NUOVO AVVISO IFTS PER L’ANNO FORMATIVO 2021/2022

Regione Lombardia ha approvato l’Avviso pubblico per la selezione di nuovi progetti di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) da realizzare nell’anno formativo 2021/2022 finanziando questa misura con risorse pari 8,38 milioni di euro. “La misura – commenta l’assessore alla Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Melania Rizzoli – ha lo scopo di sostenere la realizzazione di un numero sempre maggiore di corsi di formazione altamente qualificati, richiesti dal mondo delle aziende e, dunque, utili per garantire ai nostri giovani un rapido ed efficace inserimento nel mondo del lavoro”.

Continua a leggere

DA MERCOLEDI’ 7 APRILE IN EMILIA-ROMAGNA RIAPRONO NIDI, MATERNE E SI TORNA IN CLASSE FINO ALLA PRIMA MEDIA: Ordinanza regionale sulle misure per il rientro

Pronti al rientro. Da domani, mercoledì 7 aprile, anche in Emilia-Romagna riaprono nidi e materne, e si torna in aula fino alla prima media (inclusa), come stabilito dal Governo. Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha firmato un’ordinanza, che recepisce l’aggiornamento del protocollo per la gestione di casi Covid-19 confermati in ambito scolastico in aree a elevata prevalenza di varianti del virus, misure anticipate nei giorni scorsi.

Continua a leggere

UNIONE: “EDUCARE ALL’AGENDA 2030”, al Liceo di Lugo la sostenibilità come processo di apprendimento

Il Liceo di Lugo con il Ceas della Bassa Romagna ha scelto di intraprendere con due classi del triennio un percorso dal titolo “Educare all’Agenda 2030”, promosso e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Ministero dell’Ambiente.

È un percorso che mette al centro gli obiettivi di sostenibilità identificati dall’Onu nel 2015, come filo conduttore dell’apprendimento trasversale degli studenti, per attivare processi di responsabilizzazione e orientamento intenzionale dei cambiamenti che i ragazzi immaginano per la loro scuola, per il loro futuro professionale e come cittadini.

Continua a leggere

EDILIZIA SCOLASTICA. Nuovi edifici, ristrutturazioni e ampliamenti, adeguamenti sismici in tutta l’Emilia-Romagna

Ristrutturazioni e ampliamentiMiglioramento degli spaziMessa in sicurezzaadeguamento sismico ed efficientamento energetico. In alcuni casi la costruzione di nuovi edifici.

Superano i 100 milioni di euro i fondi disponibili per l’edilizia scolastica in Emilia-Romagna, attraverso risorse stanziate dallo Stato e cofinanziamenti collegati. Con i progetti da realizzare che sono già stati individuati, grazie alla programmazione condivisa coi territori: 172 interventi in tutte le province, da Piacenza a Rimini.

Continua a leggere