ACQUANEGRA E GAZZUOLO – FINTI CARABINIERI TENTANO DUE TRUFFE AI DANNI DI ANZIANI

Nella giornata di martedì 12 novembre sono avvenute due tentate truffe da parte di sedicenti carabinieri, una nel comune di Acquanegra, l’altra nel comune di Gazzuolo.

CARABINIERI CASERMA VIADANA.jpg

Nel primo pomeriggio infatti, a Belforte di Gazzuolo, un uomo, con indosso una giacca munita di scritta “Carabinieri”, chiedeva ad una signora del posto di poter entrare in casa per poter controllare l’acqua a causa di infiltrazioni di uranio. Al diniego dell’anziana, l’uomo, di circa 40/50 anni si è allontanato a bordo di un Fiat Punto bianca. Continua a leggere

VIADANA – EXTRACOMUNITARIO ESPULSO DALL’ITALIA RIENTRA E VIENE ARRESTATO DAI CARABINIERI

In Viadana, i militari della locale Stazione Carabinieri,  hanno arrestato per il reato di “inosservanza del divieto di rientro nel territorio dello Stato”, un 33enne extracomunitario in quanto controllato in una via del centro cittadino, è risultato essere illegalmente rientrato nello Stato, nonostante era già stato espulso mediante accompagnamento alla frontiera.

manetteAl termine delle formalità, l’uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

VIADANA – UOMO DENUNCIATO PER SIMULAZIONE DI REATO

carabinieri palettaPer contestare un’infrazione al codice della strada aveva raccontato che gli avevano clonato la targa della sua auto, una Porsche 981. La multa risaliva a gennaio scorso, ed era stata elevata dalla Polizia Locale di Viadana per un’infrazione semaforica.

L’uomo, però, un 72enne pensionato di Reggio Emilia, si era presentato alla locale stazione Carabinieri del luogo di residenza, denunciando la clonazione della sua targa, negando il fatto che potesse esserci la sua macchina nel momento dell’infrazione. Continua a leggere

VIADANA – FERMATO DAI CARABINIERI PER PORTO ABUSIVO DI ARMI 

CARABINIERI DI VIADANA.jpgIn Viadana, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “porto abusivo di armi”, un 42enne italiano residente nel parmense.

A seguito di un controllo alla circolazione stradale nel centro cittadino, l’uomo è stato trovato in possesso di cinque coltelli a serramanico di cui due da 17 cm, due da 15 cm e uno a doppia lama da 22 cm. Nella circostanza, le armi bianche sono state sequestrate e debitamente custodite presso il Comando.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

(foto CC)

VIADANA e SABBIONETA – CARABINIERI TRA LA GENTE: PROSEGUE IL PROGETTO ASCOLTO-ASCOLTIAMOCI

Continua incessante lo sforzo dei militari del Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, diretti dal Colonello Fabio Federici, sull’attuazione dei periodici incontri con la popolazione locale a seguito delle varie problematiche attuali di interesse generale, in particolare nella bassa mantovana, ovvero nel Territorio di competenza del Comando Compagnia Carabinieri di Viadana.

carabinieri viadana.jpg

In tale occasione, gli uomini del Capitano Gabriele Schiaffini organizzano con frequenza incontri dove vengono affrontati vari temi come il cyber bullismo, la prevenzione sulle truffe ai danni delle persone anziane, il trasporto e la regolare detenzione delle armi da sparo, l’autoprotezione dai furti in abitazione e dei reati predatori in genere e, rivolto soprattutto ai giovani, le conseguenze derivanti dall’abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti. Continua a leggere