CASALROMANO – CAPORALATO E SFRUTTAMENTO DEL LAVORO. DUE ITALIANI IN MANETTE

Questa volta a finire nei guai sono due italiani, P.L. e P.M. 45 e 41 anni, fratelli, titolari dell’azienda agricola “CORTE MASSA” di Casalromano. Ieri pomeriggio, 10 settembre 2019, nelle campagne tra i comuni di Asola e Casalromano, presso un campo coltivato ad ortaggi, dopo mirata attività di osservazione, è scattata l’operazione dei carabinieri delle Stazioni di Guidizzolo, Castel Goffredo e Piubega, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova e la polizia locale di Asola.

Caporalato 2.JPG

Il servizio rientra nell’ambito dei controlli straordinari nel settore agricolo, agroalimentare/forestale e ambientale per il contrasto dei reati in materia di sfruttamento della manodopera clandestina, caporalato, di cui alla specifica Task Force provinciale guidata dal Ten. Colonnello Simone Toni, Comandante della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere (MN). Continua a leggere