DISAGIO PSICHICO, l’innovativo modello del “BUDGET DI SALUTE” sperimentato con successo in Emilia-Romagna

Mettere la persona con disturbi mentali al centro di un appropriato percorso di cura basato su un programma terapeutico personalizzato e all’insegna della massima integrazione e flessibilità d’intervento dei servizi sanitari e sociali.

Donini: “Uno strumento in più per farsi carico in maniera flessibile dei bisogni delle persone”
Continua a leggere

CORONAVIRUS IN E-R: 46,3 anni età media nei nuovi positivi. 38 i decessi. Vaccinazioni: alle ore 14 effettuate 148.900 somministrazioni, di cui 23.675 seconde dosi

BOLOGNA – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 213.501 casi di positività, 923 in più rispetto a ieri, su un totale di 23.751 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,9%.

Continua a leggere

CEFALEA, AL POMA NUOVA TERAPIA DELL’EMICRANIA CON ANTICORPI MONOCLONALI

Disponibile a Mantova una nuova terapia per la profilassi dell’emicrania, il Centro dedicato di ASST gestisce 600 casi all’anno

Una nuova terapia per la profilassi della cefalea: gli anticorpi monoclonali. Viene utilizzata al Centro cefalee del Carlo Poma, nell’ambito della struttura di Neurologia diretta da Alfonso Ciccone. Se i triptani sono stati rivoluzionari nel trattamento dell’attacco emicranico negli anni ’90 del ‘900, gli anticorpi monoclonali – il cosiddetto ‘vaccino’ – sono la rivoluzione della profilassi dell’emicrania negli anni ‘20 del nuovo millennio.

Continua a leggere

TUMORE OVARICO “SORVEGLIATO SPECIALE” IN EMILIA-ROMAGNA. Il 26 novembre, webinar organizzato dalla Regione sul percorso clinico-assistenziale e i Centri per il trattamento

Ogni anno, in regione, vengono diagnosticati 350-400 nuovi casi. Una guida sulla patologia, realizzata dal Servizio sanitario regionale con l’associazione Loto Onlus, sarà messa a disposizione negli ospedali del territorio. A confronto domani professionisti, istituzioni e pazienti

BOLOGNA – Un tumore femminile “silente”, non particolarmente diffuso visto che ogni anno in Italia vengono individuati 5.200-5.300 nuovi casi, di cui circa 350-400 in Emilia-Romagna, ma che se diagnosticato tardi ha un’alta incidenza di mortalità.

Continua a leggere

COVID-19. TSUNAMI, ARRUOLATO IL PRIMO PAZIENTE AL POMA

Lo studio italiano valuta la terapia con plasma rispetto alle altre terapie nei malati Covid. Saranno coinvolte 400 persone

MANTOVA – Grande soddisfazione all’Ospedale Poma per l’avvio di Tsunami, lo studio italiano randomizzato  promosso dall’Istituto Superiore di Sanità e da AIFA che valuta la terapia con plasma iperimmune rispetto alle altre terapie nei pazienti con COVID-19. Giovedì scorso, nel reparto di Malattie Infettive è stato infatti arruolato il primo paziente a Mantova.

Continua a leggere

EMILIA ROMAGNA guarda al post Covid: in meno di un mese pronto il Piano regionale da oltre 180 milioni di euro

STEFANO BONACCINI presentazionepiano1Bologna, 17 giugnoPiù posti letto in terapia intensivaRiqualificazione delle aree semi-intensiveriorganizzazione e ristrutturazione dei Pronto soccorso – per rendere strutturale la separazione dei percorsi all’ingresso e garantire così la sicurezza di pazienti e personale – e potenziamento del trasporto inter-ospedaliero dei pazienti. Ma anche strutture mobili per rispondere a eventuali picchi temporanei di fabbisogno di posti letto e percorsi specifici per seguire i pazienti Covid in fase di guarigione clinica. Continua a leggere

PLASMA IPERIMMUNE ANCHE PER I PAZIENTI DELLE CASE DI RIPOSO DAGLI SPECIALISTI DEL POMA DI MANTOVA

Protocollo di ASST: la terapia estesa alle rsa e asp. Lo studio prevede un monitoraggio continuo dei pazienti da parte degli specialisti del Poma

Mantova, 19 maggioPlasma iperimmune anche ai pazienti delle case di riposo e delle aziende di servizi alla persona. Visti i risultati promettenti emersi dal recente studio sull’emocomponente e il perdurare di criticità nelle strutture per anziani, ASST ha scelto di elaborare un protocollo ad hoc, del tutto inedito nel panorama italiano.

Continua a leggere

PROGETTO PLASMA: LA BIOLOGA BALLOTARI DI ABEO AL FIANCO DI ASST MANTOVA NELLA LOTTA CONTRO IL CORONAVIRUS

Mantova, 23 aprile – Abeo al fianco dell’Asst di Mantova nella lotta al Coronavirus. L’associazione è infatti in prima linea e partecipa attivamente al progetto ‘Plasma da donatori guariti dalla malattia da nuovo Coronavirus come terapia per i pazienti critici affetti da Covid-19.

Alessia Balottari

La biologa Alessia Ballotari, dipendente di Abeo, si occuperà della selezione e dello screening dei potenziali donatori guariti da Covid-19 (guarigione clinica da almeno 2 settimane e due tamponi naso-faringei negativi eseguiti ad almeno 24 di distanza uno dall’altro), in collaborazione con i colleghi dell’Immunoematologia e Medicina Trasfusionale, diretta da Massimo Franchini. Continua a leggere

MANTOVA, GRANDE PARTECIPAZIONE ALL’INCONTRO SULLA FIBROMIALGIA ALL’ATS VAL PADANA

FIBROMIALGIA 2.JPGGrande partecipazione all’incontro La fibromialgia, dolore fisico e piscologico, che si è svolto sabato 18 gennaio, alle 9.30, nella Sala Auditorium di ATS della Val Padana. 

L’evento è stato organizzato dalle specialiste reumatologhe del Centro day hospital allergologia e immunologia clinica dell’ASST Mantova, in collaborazione con l’associazione Alomar. Continua a leggere