REGGIO EMILIA – “VIA ROMA NON ESISTE”: LE UTOPIE INTERATTIVE DEL CIRCUITO OFF

La via più effervescente del centro storico di Reggio Emilia propone oltre 50 mostre per Fotografia Europea.

Vi ricordate le sedie fucsia di via Roma per Fotografia Europea? Erano un invito a entrare dentro agli spazi privati per scoprire le mostre. Ebbene, nell’anno in cui il tema ufficiale è “Rivoluzioni. Ribellioni, cambiamenti, utopie”, niente rimane com’era.

Pira_via_RomaIl nuovo simbolo dell’Off di via Roma si erge già sotto l’arco della Gabella: una catasta di sedie fucsia smembrate, che ricorda una barricata della Comune di Parigi. Un lenzuolo bianco proclama lo slogan di quest’anno: “Via Roma non esiste”. Perché non è un luogo ideale dove le utopie sono già realizzate, ma un posto che trae forza soltanto dalle pratiche di chi lo abita e di chi vi transita. E non esiste utopia senza la partecipazione concreta delle persone che la sognano. Continua a leggere

REGGIO EMILIA – IN APRILE ARRIVA LA NUOVA EDIZIONE di FOTOGRAFIA EUROPEA 2018 IN VIA ROMA

Anche quest’anno via Roma si prepara al Circuito Off di Fotografia Europea mettendo in campo un percorso esperienziale dal titolo provocatorio: “Via Roma non esiste”.

signore stende vestiti

Il tema scelto per il circuito ufficiale – “Rivoluzioni, ribellioni, cambiamenti, utopie” – ha offerto l’occasione per mettere in discussione una formula consolidata, che negli ultimi quattro anni ha trasformato via Roma in un quartiere di creativi, un posto in cui vivere, una vetrina per i fotografi sostenuta da abitanti e commercianti, molto apprezzata dai visitatori. I quali però poi tornano a casa senza una vera partecipazione.

Via Roma non esiste”, dunque, perché non è un luogo ideale dove le utopie sono già realizzate, ma un posto che trae forza soltanto dalle pratiche di chi lo abita e di chi vi transita. Come a dire: non esiste utopia senza la partecipazione concreta delle persone che la sognano. Continua a leggere