VIADANA – STOP AD UN’AZIENDA CINESE DELL’ABBIGLIAMENTO: identificati 5 lavoratori di cui 1 in nero, privo di regolare contratto

In Viadana, nella giornata di martedì (22 gennaio), i militari della Compagnia Carabinieri, coordinati dal Capitano Gabriele Schiaffini, congiuntamente ai militari delle Stazioni Carabinieri di Castel Goffredo, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, al personale INAIL e INPS, alla Polizia Locale di Viadana, al personale dell’azienda territoriale sanitaria Valpadana, e al personale dell’ufficio tecnico del comune di Viadana, nel corso di un mirato servizio di cui alla specifica “TASK FORCE”, costituita su disposizione della Prefettura di Mantova e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE DEL CONFEZIONAMENTO DI ABBIGLIAMENTO”, hanno sospeso un’attività di confezionamento gestita da cinesi, nei pressi della zona industriale e precisamente in Via dei Pioppi.

carabinieri - stop lavoro in nero.jpg Continua a leggere