ACQUANEGRA S/ CHIESE – POSTUMIA RICORDA IL M° SERGIO MAFFIZZONI NELLA CHIESA DI SAN TOMMASO APOSTOLO

ARTI.CO (Associazione Musicale Artisti in Concerto), la sua famiglia e Associazione Postumia dedicano alla memoria di SERGIO MAFFIZZONI una serie di concerti, ad iniziare da quello di domenica 13 giugno alle ore 20:30 ad Acquanegra sul Chiese (Mn), nella suggestiva cornice della Chiesa Abbaziale di San Tommaso Apostolo con affreschi del XII secolo e, per l’occasione, sarà possibile ammirare in via eccezionale una parte degli stupendi mosaici pavimentali romanici.

Continua a leggere

ARRESTATO UN UOMO PER SPACCIO DI DROGA DAI CARABINIERI DI ACQUANEGRA SUL CHIESE

Operazione anti droga ieri sera ad Acquanegra sul Chiese, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno sequestrato diverso quantitativo di stupefacente, ed arrestato un 35enne per spaccio.

L’operazione è scaturita durante un controllo alla circolazione stradale, nei pressi del ponte sull’Oglio, che divide il comune di Acquanegra sul Chiese da quello di Calvatone; durante questo controllo i militari, una pattuglia della Stazione di Acquanegra, fermavano un giovane alla guida di un Alfa Romeo, residente a Castiglione delle Stiviere, che peraltro non sapeva giustificare il suo spostamento tra comuni diversi, in un periodo di cosiddetta “zona arancione”.

L’uomo si trovava anche alla guida con patente scaduta e ritirata l’anno scorso; l’atteggiamento nervoso del giovane ha poi insospettito i Carabinieri, che decidevano così di procedere ad una perquisizione, anche dell’autovettura. E proprio nascosta nell’autovettura i militari rinvenivano circa 15 grammi di eroina, ben occultata ma non abbastanza da sfuggire all’occhio attento ed esperto dei militari.

I Carabinieri procedevano poi ad una perquisizione anche dell’abitazione dell’uomo, col supporto dei colleghi di Castiglione delle Stiviere; presso il suo domicilio i militari rinvenivano dell’hashish e del materiale per il taglio e confezionamento degli stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione di Acquanegra sul Chiese, coordinati dal Maresciallo Ordinario Giuseppe Vinci, procedevano così all’arresto del giovane, per detenzione di stupefacente al fine di spaccio (art.73 D.P.R. 309/90), notiziando il Magistrato di turno.

Dopo gli accertamenti di rito, il ragazzo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, veniva tradotto presso il carcere di Mantova, dove verrà trattenuto fino al processo per direttissima.

Tutta la droga e il materiale sequestrato sono invece a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Mantova.

La nostra battaglia contro le sostanze stupefacenti continua integerrima – spiega il Cap. Gabriele Schiaffini, Comandante della Compagnia di Viadana, compiacendosi per il positivo risultato conseguito, – ed un altro spacciatore della zona è stato individuato ed arrestato. Ora l’attività di indagine è solamente iniziata; saranno basilari le perizie e gli accertamenti tecnici per trovare sia eventuali complici nell’attività di spaccio, ma soprattutto per individuare i canali di provenienza dello stupefacente che il giovane si procurava per poi spacciare. Fondamentale in questa battaglia è comunque per noi l’aiuto e le segnalazioni di cittadini e di genitori, che sentono come noi la necessità, sacrosanta, di debellare questo marcio e tenerlo lontano dai loro figli, anche perché troppo spesso la dipendenza da queste sostanze porta inevitabilmente i ragazzi sulla strada dello spaccio e della delinquenza in genere, come in questo caso”.

Il Colonnello Antonino Minutoli, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Mantova, esprime il suo apprezzamento per la brillante operazione, in quanto rappresenta una conferma della battaglia che tutti i militari della Provincia combattono quotidianamente contro la sostanza stupefacente e contro coloro che ne favoriscono lo spaccio.

ACQUANEGRA S/ CHIESE: TROVATO E DENUNCIATO DAI CARABINIERI IL TRUFFATORE DEI BONIFICI BANCARI

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Acquanegra sul Chiese hanno denunciato un uomo, A.B. classe 1987, nato a Moncalieri (TO) e residente a Busto Arsizio (VA), per truffa.

Il 34enne infatti, nei mesi scorsi, si era fatto accreditare da più persone la cifra di circa 2 mila euro tramite bonifici bancari, quale somma pattuita per la vendita di vari pneumatici.

Continua a leggere

I CARABINIERI DI VIADANA E SABBIONETA PIZZICANO DUE PERSONE ALLA GUIDA UBRIACHE

Viadana, 6 luglio – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Viadana hanno denunciato due uomini per guida in stato di ebbrezza.

ubriaco alla guida

Nel primo caso i militari dell’ Aliquota Radiomobile di Viadana, durante un controllo alla circolazione nei pressi di via Don Mazzi, hanno fermato D.R. classe 1973 nato e residente a Casalmaggiore, che alla guida della sua autovettura è risultato avere un tasso alcolemico di oltre il triplo di quello consentito. Continua a leggere

MILANESE IN “GITA” AD ACQUANEGRA s/C. FORNISCE AUTOCERTIFICAZIONE FASULLA AI CARABINIERI: DENUNCIATO E SANZIONE DI 400 EURO

Acquanegra s/Chiese – Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus, che, in base alle norme recentemente introdotte, prevedono ora sanzioni amministrative per i trasgressori.

Piazza Acquanegra Continua a leggere

CORONAVIRUS, ANZIANA NON PUÒ USCIRE A FARE LA SPESA: I CARABINIERI GLIELA PORTANO A CASA

Acquanegra sul Chiese, 27 marzoSeveri controlli dei Carabinieri del Comando Compagnia di Viadana, per far rispettare le recenti regole relative ai divieti di movimento per evitare il contagio da Coronavirus, ma anche assistenza e solidarietà.

carabinieri Acquanegra con logo

Infatti, nei giorni scorsi, visti i problemi di deambulazione che non gli permettevano di andare al supermercato e l’impossibilità di fare la spesa on line, un anziana di 87 anni, residente ad Acquanegra, chiamava il 112 per chiedere aiuto. Continua a leggere

ACQUANEGRA S/CHIESE: FAMIGLIA INTOSSICATA DA MONOSSIDO DI CARBONIO. I CARABINIERI PRONTAMENTE INTERVENGONO

carabinieri canneto sull'oglio.jpg

Nella giornata di ieri, lunedì 13 gennaio, i militari della Stazione Carabinieri di Canneto sull’Oglio sono intervenuti, unitamente al personale del 118 di Asola e dei Vigili del Fuoco di Castiglione delle Stiviere, in Acquanegra sul Chiese, dove era stata segnalata una famiglia intossicata da esalazioni di monossido di carbonio. Continua a leggere

ACQUANEGRA: CARABINIERI DENUNCIANO DONNA PER TRUFFA

Nella giornata di oggi,31 ottobre, i militari della Stazione Carabinieri di Acquanegra sul Chiese hanno denunciato una donna rumena residente nella provincia di Vicenza, V.U. classe 1995, per truffa.carabinieri Acquanegra con logo

La donna, infatti, nel mese di agosto aveva pubblicato su un sito di vendita l’annuncio di un paio di scarpe, e dopo aver ricevuto su carta di credito ricaricabile la somma pattuita dalla vittima, un 52 enne di Acquanegra, non gli consegnava nulla. Continua a leggere

ACQUANEGRA S/CHIESE: DISCARICA RIFIUTI IN AZIENDA ZOOTECNICA: DENUNCIATI DAI CARABINIERI PROPRIETARIO E OPERAIO

Nei giorni scorsi i Carabinieri Forestali di Mantova in collaborazione con le Stazioni Carabinieri di Goito e di Acquanegra sul Chiese, nel contesto dei controlli congiunti tra la componente territoriale e quella forestale dell’Arma, previsti per l’ anno in corso e condivisi anche con la Prefettura di Mantova, sono intervenuti in un’ azienda zootecnica di Acquanegra sul Chiese (MN), a seguito di una segnalazione di alcuni giorni prima con la quale alcuni cittadini lamentavano la presenza di un fumo denso ed acre provenire proprio dall’interno dell’azienda.

ACQUANEGRAAccompagnati anche dai veterinari dell’ Azienda Sanitaria Valpadana, data la presenza di un allevamento circa 900 capi bovini, i Carabinieri Forestali hanno potuto accertare sia le tracce evidenti di diversi roghi con ancora visibili i resti di materiali bruciati, ma anche una generalizzata grave situazione di accumulo incontrollato di enormi quantità di rifiuti di natura mista, in evidente stato di abbandono, presente nelle diverse pertinenze aziendali: migliaia di pneumatici esausti, pallets in legno, tubi metallici, cisterne in cemento, fusti metallici contenenti lubrificanti e olii di natura oscura, attrezzature ed utensilerie agricole dismesse, reti metalliche e di plastica, traversine in cemento, residui edilizi, vetri, pannelli per l’edilizia, autoveicoli, elettrodomestici, trattori, vernici. Continua a leggere