VACCINO AstraZeneca via libera da Ema: sicuro ed efficace. Aifa autorizza nuovamente le somministrazioni in Italia

Sì alla ripresa dell’utilizzo del vaccino AstraZeneca, sospeso in via temporanea e precauzionale in diversi Paesi europei, tra cui in Italia, lunedì 15 marzo per decisione di Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco.

E’ il risultato del pronunciamento dell’Ema, l’Ente regolatore europeo per i medicinali, che oggi ha fatto chiarezza sulla sicurezza del vaccino anglo-svedese. Dopo questa decisione, Aifa, l’Agenzia italiana del Farmaco, formalizzerà il suo via libera e da domani, 19 marzo, dalle ore 15 anche in Italia ripartono le somministrazioni di AstraZeneca. Cosa che avverrà anche in Emilia-Romagna.

Continua a leggere

Campagna vaccinale, il presidente BONACCINI oggi in visita all’Hub di San Pietro in Casale (Bo)

Una sfida che si vince nei territori. Insieme alle comunità locali. Ed è proprio dall’Hub Vaccini di San Pietro in Casale, nel bolognese, che il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ribadisce la necessità di un rapido cambio di passo nella campagna vaccinale, come previsto nel piano nazionale appena presentato dal Governo.

Attivo dal 18 febbraio scorso, l’Hub è allestito nella Sala Polivalente che il Comune ha messo a disposizione del Distretto Pianura Est (Azienda Usl Bologna). La visita insieme al sindaco, Claudio Pezzoli, e al direttore generale dell’Azienda Usl di Bologna, Paolo Bordon.

Continua a leggere

ANCHE IN EMILIA-ROMAGNA SOSPESO IL VACCINO AstraZeneca. DONINI: “Spero che arrivi presto una decisione definitiva per proseguire il piano vaccinale”

L’Agenzia nazionale del farmaco ha disposto il divieto di somministrazione del vaccino AstraZeneca su tutto il territorio nazionale in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema, l’Ente europeo del farmaco

Su tutto il territorio nazionale è sospesa – in via del tutto precauzionale e temporanea – la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Il provvedimento è stato deciso da Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, Agenzia europea per i medicinali, anche alla luce dei provvedimenti assunti da altri Paesi europei.

Continua a leggere

BLOCCO DEL LOTTO ABV2856 DEL VACCINO AstraZeneca: a oggi in EMILIA-ROMAGNA non si sono osservate reazioni anomale

Già sospeso su tutto il territorio regionale la somministrazione delle fiale provenienti dal lotto ABV2856. Ad oggi somministrate 11.907 dosi provenienti dal lotto

Bologna – Sono 11.907 le dosi del vaccino AstraZeneca provenienti dal lotto ABV2856 scadenza 05/2021 – il cui utilizzo è stato sospeso oggi da Aifa per precauzione – che sono state utilizzate fino ad oggi in Emilia-Romagna. Su un totale di 60.691 dosi di vaccino AstraZeneca somministrate in regione.

Continua a leggere

ANCHE REGIONE EMILIA-ROMAGNA HA RITIRATO A SCOPO PRECAUZIONALE LOTTO ASTRAZENECA SEGNALATO DALL’AIFA

Dopo la decisione assunta oggi dall’Agenzia italiana del farmaco, l’assessorato ha inviato una comunicazione immediata alle direzioni Generali e Sanitarie di Aziende sanitarie e ospedaliere, Irccs, Dipartimenti di Cure Primarie e Dipartimenti Farmaceutici Aziendali, con richiesta di diffusione ai Medici di medicina generale. L’indicazione è quella di accantonare le confezioni eventualmente disponibili, in attesa di nuove disposizioni e controlli da parte di Aifa

Bologna – Anche in Emilia-Romagna, a seguito del provvedimento urgente adottato oggi da parte dell’Agenzia italiana del farmaco dopo la segnalazione di alcuni ‘eventi avversi gravi’, è stato disposto il divieto di utilizzo del lotto di vaccino Covid-19 AstraZeneca “ABV2856 scadenza 05/2021”.  

Continua a leggere

REGIONE LOMBARDIA HA RITIRATO A SCOPO PRECAUZIONALE LOTTO ASTRAZENECA SEGNALATO DALL’AIFA

Una Nota di Regione Lombardia comunica che “La Direzione Generale Welfare ha ritirato a scopo precauzionale il lotto di vaccini AstraZeneca ABV2856 segnalato dall’Aifa”.

E’ in corso su tutto il territorio regionale l’accertamento sulla presenza di dosi di questo lotto vaccinale.

Una delle ipotesi che potrebbe ricondurre a tale decisione è la morte di un militare, morto per arresto cardiocircolatorio tra le mani dei medici rianimatori del 118 ventiquattr’ore dopo avere ricevuto il vaccino di AstraZenica – lunedì scorso.

CORONAVIRUS, TOCILIZUMAB AIFA CERTIFICA CHE IL FARMACO NON EFFICACE SUI PAZIENTI TRATTATI

L’assessore Donini: “Come sistema sanitario regionale abbiamo contribuito alla ricerca, è un dovere impegnarsi per cercare nuovi possibili cure per combattere la malattia”. Anche dall’Emilia-Romagna pazienti curati con il farmaco presi a campione nello studio nazionale

RAFFAELE DONINI

Bologna, 18 giugno – “Sono soddisfatto del fatto che il nostro sistema sanitario abbia contribuito allo studio clinico sull’utilizzo del farmaco Tocilizumab. Anche se l’indagine che è stata condotta non ha portato i risultati in cui si sperava per la cura dei pazienti colpiti da Covid-19, è stato comunque importante farlo. Perché fare ricerca è l’unico modo che abbiamo per combattere la malattia”. Continua a leggere

CORONAVIRUS, CAPARINI: AL VIA LA SPERIMENTAZIONE ANTI COVID-19 A CASA

DAVIDE CAPARINI

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato tre nuove sperimentazioni cliniche sui farmaci anti COVID-19. In particolare lo studio dell’emapalumab e la anakinra per ridurre l’iper-infiammazione e il distress respiratorio in pazienti con infezione da SARS-CoV-2 oltre a quello dello Sarilumab autorizzato in Italia per il trattamento dell’artrite reumatoide“.

Ad annurciarlo è stato l’assessore al Bilancio della Regione Lombardia, Davide Caparini. “AIFA – aggiunge Caparini – inoltre autorizzerà la somministrazione a domicilio in via precoce ai malati sintomatici i farmaci sperimentali contro il COVID-19 (come clorochina, idrossiclorochina, e anti-reumatoidi)”.

(fonte Lombardia News)

EMERGENZA CORONAVIRUS, CAPARINI: AIFA VALUTA LA NUOVA SPERIMENTAZIONE AVIGAN DA UTILIZZARE NEGLI OSPEDALI

ospedali.jpgMilano, 23 marzo –  “La prevenzione è l’atto più importante, l’atto di responsabilità che ognuno di noi può fare“. Ha esordito con questo appello l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini intervenuto ieri (22 mar) alla diretta Facebook trasmessa sulla pagina di Lombardia Notizie online, l’agenzia di stampa della Giunta regionale della Lombardia. Continua a leggere