MALTEMPO: BOMBA D’ACQUA E GRANDINE FA INGENTI DANNI NELL’ALTO MANTOVANO

Non c’è pace per le campagne mantovane, ancora una volta colpite da fenomeni di maltempo di grande intensità, che hanno danneggiato colture e pregiudicato raccolte.

L’ultimo episodio in ordine di tempo è quello che nella giornata di martedì 21 maggio ha colpito l’Alto mantovano, in particolar modo la zona di Ceresara, sulla quale si sono abbattute una bomba d’acqua prima e una violenta grandinata poi. Continua a leggere

CAVRIANA – BANDO GAL GARDA e COLLI MANTOVANI: 600mila Euro per la promozione delle produzioni vitivinicole del territorio del Basso Garda e Alto Mantovano

Una delle eccellenze del Gal Garda e Colli Mantovani, che spazia dal Basso Garda all’Alto Mincio nelle province di Mantova e Brescia, sono certamente i vigneti d’alta qualità.

vigneti

Le tante superfici a vigna presenti nel territorio sono la base sulla quale sono cresciute una tradizione enologica di prestigio e una filiera che consente la valorizzazione e la produzione delle tante marche prodotte nella zona. A queste realtà si rivolge il nuova bando (aperto fino al 2 maggio) che il Gal riserva  ai Consorzi di tutela dei vini.

Informazione e promozione sono le parole chiave per la tutela e il successo delle produzioni certificate. Da un lato il bando punta a stabilire un contatto diretto e costante con il consumatore sia a livello locale che a livello nazionale e internazionale per consolidare la fiducia nel prodotto finale. Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA – ALLARME BARBABIETOLE. PAOLO CARRA: RIFLETTERE SUL FUTURO DEL SETTORE

Paolo Carra Coldiretti MantovaBarbabietole addio, o quasi. Nel 2019 – calcola Coldiretti Mantova – la superficie coltivata a barbabietola da zucchero è diminuita di oltre il 56%, passando dai 1.785 ettari del 2018 e ai 780 ettari di quest’anno. Il calo non è omogeneo su tutto il territorio. Si passa da un -30-35% del Basso mantovano a un -85-90% dell’Alto mantovano e di un -70% della zona del Viadanese-Casalasco.

E pensare che prima della riforma del settore bieticolo saccarifero attuata nel 2006 dall’allora commissario Ue Mariann Fischer Boel, nel Mantovano le superfici a bietola superavano i 12.000 ettari. Continua a leggere

GUIDIZZOLO – IMMINENTE L’APERTURA AL TRAFFICO DELLA NUOVA ROTATORIA DI CASCINA RIDELLINO 

Sarà aperta al traffico a breve la nuova rotatoria di Cascina Ridellino di Guidizzolo, realizzata dalla Provincia di Mantova nell’ambito dei lavori per la nuova tangenziale. Sono infatti stati completati tutti i manufatti in calcestruzzo armati, nonché i rilevati stradali. Ultimata anche la pavimentazione stradale ad eccezione dello strato d’usura. Sistemati i cigli stradali, le scarpate e i fossi. Predisposti plinti e canalizzazioni per l’impianto della nuova illuminazione pubblica.

Vista_3D_Hp_Viadotto.jpg

È invece già stata collaudata la galleria artificiale di San Cassiano: completata tutta la nuova struttura prefabbricata, mancano alcune opere di finitura che sono in corso di esecuzione. Sono in fase di realizzazione anche i nuovi rilevati stradali delle rampe dello svincolo. Continua a leggere

CASTELLARO LAGUSELLO E MONZAMBANO: UN NATALE DUE CASTELLI

Due fine settimana, l’8 e il 9 dicembre 2018 e il 15 e 16 dicembre 2018, all’insegna delle emozioni che sa regalare da un lato la tradizionale atmosfera natalizia dall’altro il contesto nel quale la manifestazione dal titolo “Un Natale e due castelli” che si svolgerà prima a Castellaro Lagusello e poi a Monzambano.

NATALE.jpg

Una proposta che punterà dalle 10 alle 18 dei quattro giorni scelti a stuzzicare la curiosità di persone di tute le generazioni facendo leva sulle proposte artistiche e fine artigianato che saranno esposte in oltre 40 stand allestiti sulla piazza e  nelle vie principali delle due località dell’Alto Mantovano. Continua a leggere

PARCO DEL MINCIO -“TESSERE PER LA NATURA”: nuove nicchie ecologiche in 11 comuni dell’Alto Mantovano

Iniziati i lavori di uno dei cinque lotti del progetto “Tessere per la natura” promosso dal Parco del Mincio con il sostegno di Fondazione Cariplo per il potenziamento della connessione ecologica dei territori.

Viola_elatior_LOCA VALLE CASTIGLIONE

Il progetto ambientale (consistenza economica complessiva 1.068.000 euro) mette in campo un insieme di azioni finalizzate a ricostituire il corridoio verde che si snoda da Ponti sul Mincio a Sermide, lungo le dorsali dei fiumi Mincio, Chiese e Po, azioni diffuse in 21 comuni con opere di miglioramento in 28 zone – “tessere”, appunto – situate in altrettante aree pubbliche dello scacchiere mantovano. Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA – VINO: AL VIA LE DOMANDE PER I NUOVI IMPIANTI NEI VIGNETI

Con 241 ettari di vigneto richiesti, la provincia di Mantova è la seconda realtà dietro Brescia per richieste di autorizzazioni all’impianto di nuovi vigneti. Con 100 domande inoltrate al Sian (Sistema informativo agricolo nazionale), i viticoltori mantovani hanno rappresentato il 14,7% del totale regionale. Più di un’azienda su due ha puntato a crescere.

Un segnale positivo, che si rispecchia nella crescita qualitativa delle produzioni mantovane e nella nascita di nuove imprese ad indirizzo vitivinicolo sul territorio, anche guidate da donne, che nel 2017 sono salite a 48 su 174 totali”, afferma Paolo Carra, presidente di Coldiretti Mantova. Continua a leggere

MANTOVA – TERRANOSTRA IL 19 MARZO L’ASSEMBLEA ELETTIVA 

Giuseppe Groppelli presidente di Terranostra MantovaL’Attenzione alla diversificazione dell’ospitalità rurale e all’accoglienza degli ospiti, promozione dei prodotti e delle ricette del territorio, grazie anche alla figura emergente degli Agrichef, Terranostra Mantova, l’associazione per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio, è quanto ha portato avanti fino ad oggi Coldiretti Mantova, che si sta preparando all’assemblea elettiva programmata lunedì 19 marzo alle ore 20 nella propria sede centrale di via Pietro Verri 33 a Mantova.

“Il 2017 è stato positivo per l’alloggio e la ricettività nella ristorazione – commenta il presidente di Terranostra Mantova, Giuseppe Groppelli -. Grazie anche alla nuova figura degli Agrichef, che rappresentano i numi tutelari della tradizione gastronomica delle campagne, ha reagito bene anche il territorio del Basso mantovano, colpito duramente dal sisma del 2012”. Continua a leggere

ASOLA – LA TRADIZIONE DI SANT’ANTONIO ABATE VIVE ANCORA NELLA COMUNITÀ ASOLANA

Nell’Alto Mantovano capita spesso che alcuni momenti, occasione di condivisione e di aggregazione della comunità, derivino da una tradizione radicata che intreccia elementi della devozione cristiana alle usanze secolari di uomini il cui tempo era scandito dai ritmi della natura.

Un esempio importante è rappresentato nella cittadina di Asola dalla Festa di Sant’Antonio Abate, patrono degli agricoltori e degli animali domestici, che viene famigliarmente chiamato “Sant’Antòne chisulér”, per i dolci tipici, i “chisöi” appunto, che in molte case ancora si preparano. Continua a leggere

NELL’ALTO MANTOVANO TORNA MOSAICOSCIENZE 2017

mosaico-scienze

Castiglione delle Stiviere, Guidizzolo, Ponti sul Mincio e Solferino 

A Ottobre MosaicoScienze torna ad animare il territorio collinare con un calendario ricco di iniziative dedicate alla scienza, ma anche alla scoperta e al piacere di vivere il territorio. Conferenze, laboratori, iniziative naturalistiche, storiche ed enogastronomiche condurranno il pubblico alla scoperta della scienza e delle colline dell’Alto Mantovano.

L’ingresso e la partecipazione alle iniziative è libero e gratuito. Continua a leggere