GIORNATA NERA PER L’ALTO MANTOVANO: RAZZIA DI APPARTAMENTI E TRUFFA AD UN’ANZIANA

Martedì 23 novembre è stata una giornata nera per l’alto mantovano: razzie in appartamenti e truffa ad un’anziana. Spesso approfittando della dislocazione in zone isolate delle abitazioni nella campagna mantovana, i malfattori hanno messo a segno furti a Castiglione delle Stiviere.

  • intorno alle 17.00 in via Verdi, forzando una finestra, ignoti si introducevano in un appartamento, privo di impianto di videosorveglianza, asportando un orologio;
  • intorno alle 17.30 sempre in via Verdi, tre individui travisati, tentavano, manomettendo le telecamere di entrare nell’abitazione di un 70enne, ma l’allarme li induceva alla fuga;
  • intono alle 18.30 in via Moratti, previa effrazione di porta-finestra, si introducevano in un appartamento, asportando alcuni oggetti di bigiotteria, di non rilevante valore.

Ladri a segno anche a Guidizzolo, dove fra le 15.00 e le 19.00, dopo aver forzato una finestra, si introducevano a casa di una donna 76enne, asportando vari monili in oro. Il danno, scoperto dalla donna torna a casa in serata, ammonta a circa 500 euro (non assicurato).

Purtroppo ancora un’anziana è rimasta vittima di due truffatori, entrambi di sesso maschile, a Volta Mantovana: qualificatisi come appartenenti alla polizia locale ed indossando mascherine chirurgiche, hanno fatto credere che vi fosse una fuga di gas per sottrarre così, distratta l’anziana, 500 euro in contanti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.