ANTICA FIERA DELLE GRAZIE: TRA SACRO E PROFANO. UNA GRANDE FESTA PENSATA E REALIZZATA PER TUTTI

Sul sagrato del Santuario di Grazie si svolge dal 14 al 18 agosto 2019 l’Incontro Internazionale dei Madonnari, i pittori dell’asfalto che ogni anno, su invito del Comune e della Pro Loco si ritrovano e si confrontano per vincere l’ambito premio “Gessetto d’Oro”. Qui a Grazie frazione di Curtatone, uno dei Borghi più belli d’Italia è nata la manifestazione estemporanea di pittura, qui è nato anche il Museo del Madonnaro.

Fa da cornice a questo insolito mix di arte e cultura, la sagra locale con le sue bancarelle, molte delle quali gastronomiche, ma il suo momento clou, come da tradizione, sarà nella notte fra il 14 e il 15 agosto e nel giorno stesso di Ferragosto, quando il piazzale del Santuario sarà gremito dai colori delle opere di oltre 200 Madonnari provenienti dall’Italia e dall’estero. Continua a leggere

GATTATICO (RE) – FESTIVAL TEATRALE DI RESISTENZA 2019. Premio Museo Cervi – Teatro per la Memoria 18ª edizione

Festival Resistenza.jpgSta per partire la 18ª edizione il Festival Teatrale di Resistenza che si svolgerà dal 7 al 25 luglio negli spazi esterni di Casa Cervi, rassegna di teatro civile contemporaneo, ideata e promossa da Istituto Alcide Cervi insieme a Cooperativa Boorea con il sostegno di Proges, con il patrocinio di Istituto per i Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, Comune di Reggio Emilia, Restate 2019, Unione Terra di Mezzo, Comune di Castelnovo di Sotto, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Parma, Provincia di Parma, Comune di Casalmaggiore, in collaborazione con I Teatri di Reggio Emilia, Arci, ErmoColle, Associazione Culturale dai CampiRossi, Strada dei Vini e dei Sapori di Scandiano e Canossa. 

Il Festival Teatrale di Resistenza, che rappresenta il momento centrale delle iniziative dell’Istituto Alcide Cervi legate al teatro, tese ad innovare la memoria e a sollecitare nuove riflessioni intorno alle questioni che riguardano la società contemporanea stimolandone l’incontro con il pubblico, anche quest’anno porterà in scena 7 compagnie di rilievo nazionale provenienti da tutta Italia individuate sulla base di un Bando di Concorso che ha portato alla selezione di 7 spettacoli di Teatro Civile. Continua a leggere

MANTOVA – WAINER MAZZA, L’ECLETTICO ARTISTA ALL’ATELIER DES ARTS PRESENTA UN NUOVO PROGETTO ARTISTICO “VITE PARALLELE”

La vita di un artista, come, ad esempio, quella del cantastorie, poeta, autore e chi più ne ha più ne metta Wainer Mazza non invecchia mai; anzi.

WAINER MAZZA.jpg

Per raccontarla in un modo nuovo e proiettato al futuro l’artista di Motteggiana proporrà dal 13 al 27 giugno 2019 all’Atlier Des Arts di Mantova, via della Mainolda 19, una esposizione dal titolo “Vite parallele” che farà leva su un progetto che lo avrà come protagonista insieme al figlio d’arte “Wainerino”. In definitiva il visitatore non solo potrà ammirare per l’intera durata della mostra le “scene di vita” realizzate da Wainer Mazza con materiale da riciclo, ma avrà anche l’opportunità sabato 13, 20 e 27 luglio 2019 di ascoltare la storia, fatta di parole e musica, che farà da sfondo al progetto artistico e che sarà raccontata proprio dai due protagonisti. Continua a leggere

PRATOVECCHIO STIA – Ad ASPETTANDO NATURALMENTE PIANOFORTE i concerti di MIMMO LOCASCIULLI e ALESSANDRA CELLETTI

Torna da venerdì 19 a domenica 21 luglio “ASPETTANDO NATURALMENTE PIANOFORTE”, l’evento fatto di musica, incontri e appuntamenti che ha luogo nella suggestiva cornice di Pratovecchio Stia (AR), nel cuore del Casentino e del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale PratoVeteri di Pratovecchio Stia, in collaborazione con il Comune, l’Ente Parco ed altri Enti ed Aziende Casentinesi.

1.Mimmo Locasciulli_foto di Mariangela Ottaviano_b

Nella serata di VENERDÌ 19 LUGLIO il cantautore e pianista abruzzese MIMMO LOCASCIULLI si esibirà in Piazza Paolo Uccello (ore 21.30) all’interno dello “Spazio Tasto 89”, il progetto Alternanza Scuola-Lavoro con gli studenti del Liceo Scientifico di Poppi, sostenuto dall’associazione di liberi professionisti ed imprenditori “Prospettiva Casentino” (ingresso gratuito). Continua a leggere

MANTOVA – “PAROLE SVELATE” di ALFREDO RAPETTI MOGOL. Alla Casa del Mantegna dal 20 luglio al 25 agosto 2019

Alfredo_Rapetti_Mogol_Io_sono_io_2007_tecnica_mista_su_tavola_140x106x4cm.jpgLe “Parole svelate” personale di Alfredo Rapetti Mogol alla Casa del Mantegna dal 20 luglio al 25 agosto 2019 -inaugurazione sabato 20 luglio, ore 18,00Alfredo Rapetti Mogol, autore come il padre Giulio di testi musicali, cerca di leggere il sentimento insito nella melodia per approdare a immagini e parole. A livello artistico, trasporta la percezione, il messaggio e la forma di una canzone in momenti atti a definire struttura e contenuto.

Per la prima volta a Mantova e a Casa del Mantegna, l’artista con “Parole svelate”, grazie al curatore e critico d’arte Alain Chivilò,  approfondisce un iter artistico dalla costante verve creativa che si articola in simbologie segniche che, da una base cromatica informale o monocroma, determinano pura riflessione. Continua a leggere

COTIGNOLA: UN’ALBA DI FESTA PER COSTRUIRE L’ARENA DELLE BALLE. La mattina comincerà alle 5,45 con il concerto dei SIMAN TOV

Sabato 6 luglio a Cotignola si costruisce l’Arena delle balle di paglia: come sempre, anche quest’anno la raccolta delle balle si trasforma in un’occasione di festa, con un convivio finale offerto da Primola a tutti i volontari ballisti.

ARENA BALLE DI PAGLIA.jpg

Il ritrovo è alle 5.45 presso il campo di grano che si trova tra via Peschiera e via Cenacchio in zona fornace (sconsigliato l’utilizzo del navigatore, meglio dare un’occhiata alle mappe per capire come arrivare).

Qui la giornata inizierà col concerto per forcali dei Siman Tov: Martino Colicchio (clarinetto), Fabrizio Flisi (pianoforte), Gioele Sindona (violino e voce) e Tiziano Paganelli (fisarmonica) suonano una musica che tocca i Balcani e prende dal Mediterraneo; tutto parte dalla tradizionale musica klezmer e si evolve lungo melodie bosniache ottime per un’alba che non vuole essere sonnolenta.

La partecipazione è libera, portare guanti da lavoro e indossare indumenti comodi (consigliati i pantaloni lunghi).

Per ulteriori informazioni, scrivere a info@primolacotignola.it oppure chiamare il 333.4183149 (dalle 16 alle 20), Facebook “Nell’Arena delle balle di paglia”.

L’Arena delle balle di paglia si terrà da giovedì 11 a martedì 16 luglio; il programma completo è disponibile su www.primolacotignola.it

(ph Marco Zanella)

 

 

 

FRANCESCO DE GREGORI – RIPRENDE IL 5 LUGLIO DA RIMINI (LA NOTTE ROSA) IL TOUR NEI LUOGHI STORICI E ARTISTICI PIÙ BELLI D’ITALIA

Dopo il successo di pubblico (e di critica) delle prime date, il tour di Francesco De Gregori, “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, riprende il suo corso venerdì 5 luglio da Piazza Fellini a RIMINI nell’ambito de LA NOTTE ROSA.

Francesco De Gregori_UMB_7899_crediti di Giovanni Canitano

Con “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, il cantautore presenta i suoi grandi successi in un contesto sinfonico, accompagnato sul palco dalla Gaga Symphony Orchestra, diretta da Simone Tonin e composta da 40 elementi, dal quartetto degli Gnu Quartet(Raffaele Rebaudengo alla viola, Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino e Stefano Cabrera al violoncello), dalla band che accompagna De Gregori ormai da lungo tempo (Guido Guglielminetti al basso, Carlo Gaudiello al pianoforte, Paolo Giovenchi alle chitarre, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino e Simone Talone alle percussioni) e dalle due coriste Vanda Rapisardi e Francesca La Colla. Continua a leggere

MANTOVA – ESTATE DUCALE 2019: CALENDARIO DELLE APERTURE SERALI DAL 5 LUGLIO AL 27 SETTEMBRE

Per festeggiare l’inizio dell’estate il Complesso Museale Palazzo Ducale ha predisposto un calendario di aperture straordinarie serali.

 

Nei venerdì previsti da luglio a settembre, la reggia rimarrà aperta per tre ore oltre il consueto orario di chiusura, ovvero fino alle ore 22.15 (chiusura biglietteria 21.20). I visitatori potranno così apprezzare i tradizionali percorsi di visita e partecipare alle inedite attività in programma nella suggestiva cornice delle serate estive. L’ingresso è subordinato all’acquisto del biglietto ordinario ed è consigliata la prenotazione alle iniziative. Continua a leggere

MANTOVA – Dal 20 al 25 agosto torna il MantovaFilmFest. L’edizione 2019 è dedicata  al talento e ai mille volti di UGO TOGNAZZI

Manifesto_MantovaFilmFest2019 copia.jpgLa dodicesima edizione della kermesse ritorna a Mantova con sei giorni di proiezioni, più di 30 film e tanti ospiti. Un programma all’insegna del cinema italiano e, da quest’anno, anche internazionale. Ugo Tognazzi protagonista del manifesto ufficiale.

Il MantovaFilmFest arriva alla sua dodicesima edizione, che si terrà a Mantova dal 20 al 25 agosto. Nel segno della continuità con un passato ricco di successi, anche per il 2019 la manifestazione gode della direzione artistica di Mimmo Calopresti. Ma non mancheranno importanti novità, tra cui una svolta importante: per la prima volta, infatti, la kermesse aprirà le porte al cinema internazionale. Continua a leggere

MANTOVA – SERE D’ESTATE AL D’ARCO IN SCENA “IL MEDICO PER FORZA”. Regia di Sergio De Marchi

Il Teatro Minimo di Mantova ritorna in scena sul palcoscenico dell’arena estiva allestita nella splendida cornice del cortile d’onore di palazzo D’Arco per la rassegna Sere d’Estate a Palazzo D’Arco 2019, martedì 2 luglio alle ore  21,15 rappresenterà “Il medico per forza” di Molière con la regia di Sergio De Marchi.

Teatro Minimo - Il medico per forza -18. da sin. Ivonne Paltrinieri, Pierangela Giavazzi e Fiorenza Bonamenti

Teatro Minimo – Il medico per forza : da sin. Ivonne Paltrinieri, Pierangela Giavazzi e Fiorenza Bonamenti

Nato nel 1966 su iniziativa di Bruno Garilli , il Teatro Minimo deve il suo nome al numero limitato dei suoi componenti nonché alla minuscola  sede  di  Via Isabella d’Este, allestita a proprie spese,  con il contributo di pittori, scultori e privati cittadini. Nel 1994 il gruppo si è trasferito in via Gradaro, 7/A, ove ha ristrutturato un locale fatiscente, trasformandolo in teatro.  Continua a leggere