SUCCESSO FACE’ARTS VERONA. PROSSIME TAPPE CONVERSANO (Puglia) e PADOVA

“Oltre tremila visitatori a Face’Arts Verona, tra cui molti erano collezionisti e specialisti del designer”. È questo il commento di Mary Sperti, ideatrice e curatrice dalla collettiva di opere provenienti da tutto il Mondo che è stata allestita dal 7 al 19 giugno nella chiesa “San Pietro Incarnario” di Verona.

L’obiettivo di Face’Arts – continua Sperti -, giunto alla XII edizione, è proprio quello di promuovere l’arte contemporanea e talenti nascosti, e Verona ha risposto magnificamente. Ringrazio tutti, la città, Sbav, il Comune e la Provincia di Verona per aver contribuito a realizzare la manifestazione, e tutti gli artisti che, oltre ad esporre le loro opere, sono stati presenti anche all’interno della bellissima chiesa di San Pietro Incarnario nei giorni dedicati all’esposizione”. La collettiva, con ingresso gratuito, ha esposto le opere (pitture e sculture) di 15 artisti provenienti da tutta Italia, ma anche dall’estero (come Germania, Austria, Messico ed Irlanda). Continua a leggere

MOZZECANE – VILLA VECELLI SOTTO LE STELLE: Serata di gala per sostenere la residenza artistica e lo studio dei giovani musicisti dell’ORCHESTRA EUROPEA DISCANTO

Musica e arte uniscono le persone e sono un inno alla bellezza. Questo assunto scandisce il tour di debutto della nuova formazione Orchestra Europea Discanto, che toccherà tre province e cinque comunità.

gala dinner

Fondazione Discanto ha recentemente operato un restyling interno. Sotto l’impulso del rinnovato Consiglio di Indirizzo insediatosi lo scorso gennaio 2019 e presieduto dal dott. Andrea Turrina il progetto “Sentieri di musica – Percorso di arte, musica, spiritualità e territorio” si appresta a giungere a conclusione il prossimo settembre, con cinque concerti di genere classico offerti gratuitamente al pubblico, di cui quattro si svolgeranno in luoghi sacri: mercoledì 4 settembre Duomo di Mantova, giovedì 5 Fiera Millenaria di Gonzaga (MN), venerdì 6 chiesa di Santa Maria in Organo a Verona, sabato 7 abazia di Santo Stefano a Isola della Scala (VR), domenica 8 basilica dei Santi Felice e Fortunato a Vicenza. Continua a leggere

MANTOVA – CHIUSA CON SUCCESSO LA TRE GIORNI DEL FOOD FESTIVART 2019

Una tre giorni ricca di eventi “Arte, Cibo e Turismo per rilanciare la Città”.

FOOD FESTIVART 1Fare rete, puntare sulle eccellenze del territorio, valorizzare le location storiche ed adeguarsi ai nuovi trend del turismo e dei giovani. Sono questi gli ingredienti che hanno “condito” una tre giorni ricca di iniziative per la città Virgiliana che ha riscontrato grande partecipazione ed una grande eco dal punto di vista multimediale, forse grazie al coinvolgimento di numerosi giovani che hanno contributo fortemente alla “viralizzazione” dei contenuti delle iniziative tramite i propri profili social. Continua a leggere

COTIGNOLA – DALL’11 AL 16 LUGLIO  RINASCE L’ARENA DELLE BALLE DI PAGLIA. Oltre 50 eventi culturali e artistici nel più grande teatro di paglia d’Italia

OLYMPUS DIGITAL CAMERADa giovedì 11 a martedì 16 luglio rivive a Cotignola il rito dell’Arena delle balle di paglia, alla sua undicesima edizione. Dove il Canale Emiliano Romagnolo incontra il fiume Senio nascerà quindi anche quest’anno il più grande teatro di paglia del mondo, che avrà per tema i somari che volano.

 

Una suggestione quasi bambinesca, che ritrova le sue radici in antichi modi di dire e di fare capaci di creare associazioni di pensiero non sempre corrette e non sempre sensate: l’Arena, come un somaro che vola, esiste e non esiste, è fatta di una parte concreta e di altre parti – le più importanti – effimere, impalpabili, come le relazioni che servono per costruirla o i sentimenti che risiedono in chi la vive. Continua a leggere

MANTOVA – SERATE IN GIARDINO 2019: PRESENTAZIONE DEL LIBRO GIULIO ROMANO «UNIVERSALE» DI STEFANO L’OCCASO

GIULIO ROMANO UNIVERSARE.jpgIn occasione della rassegna di incontri Serate in giardino 2019: Giulio Romano “universale”, Venerdì 28 giugno alle ore 21.00 a Casa della Beata Osanna Andreasi in Via Frattini 9 a Mantova si terrà la presentazione prima del volume edito da Il Rio Edizioni, Giulio Romano «Universale» Soluzioni decorative. Fortuna delle invenzioni. Collaboratori e allievi di  Stefano L’Occaso.

Questo libro dedicato a Giulio Romano ne esalta le virtù creative e suggerisce alcuni percorsi, tra vie battute e nuove, per ricostruirne l’immensa fortuna. Partendo da Mantova, un lavoro siffatto, asistematico e anche umorale, non può compensare la mancanza di una monografia aggiornata, privilegiando invece fonti, archivistiche o a stampa, ignote o scarsamente considerate, oltre che la bibliografia recente, con l’intenzione di suggerire una sorta di addenda, di poscritto, ai testi base di riferimento su Giulio. Continua a leggere

ESTATE A MANTOVA 2019 VUOL DIRE: MUSICA, TEATRO, FESTE DI QUARTIERE, SPORT, NATURA E ARTE

Concerti, mostre, feste, spettacoli, visite guidate… il programma dell’estate mantovana non delude neanche quest’anno.

estate a mantova 2019

Dai quartieri al centro storico l’estate 2019 vedrà Mantova animarsi grazie ad
un ricco calendario di eventi. Dalla musica al teatro, dalle feste di quartiere allo
sport, dalla natura all’arte, saranno tantissime le iniziative realizzate per ogni età.
Una città viva e capace di creare occasioni di socialità, divertimento e coinvolgimento
è una città più sicura e bella per chi ci vive e più attrattiva e interessante
per chi la visita. Buona estate mantovana a tutti e grazie alle tante realtà, istituzioni, associazioni, parrocchie, comitati di quartiere che ogni giorno rendono Mantova una
città inclusiva e creativa.

Con questa dichiarazione il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi esprime il proprio pensiero inserito all’interno del programma ESTATE MANTOVA 2019 iniziato il 7 giugno con OPEN FESTIVAL e terminerà con l’attesissima mostra a Palazzo Te GIULIO ROMANO: Arte e Desiderio (dal 6 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020).

La mostra indaga la relazione tra immagini erotiche del mondo classico e invenzioni figurative di carattere erotico prodotte nella prima metà del Cinquecento in Italia. Il tema della mostra offre al pubblico la possibilità di affrontare un aspetto relativamente poco noto dell’arte del Rinascimento, strettamente connesso al luogo che la ospita, Palazzo Te, e in particolare ai famosi affreschi di Giulio Romano, indiscusso capolavoro della sua carriera.

 Libretto 2019 (1)

FONTANELLATO (PR): IN CONCERTO IL QUINTETTO MONDIALE DI ROBERTO GATTO – NOTTE DI JAZZ A MUSICA IN CASTELLO

Fontanellato-RoccaUna serata strepitosa a Musica in Castello 2019: già il tributo a Miles Davis, straordinario compositore e trombettista statunitense jazz che ha fatto la storia della musica, è da ascoltare. Se poi a fare questo omaggio arriva Roberto Gatto, uno dei più grandi batteristi e compositori in Europa e nel mondo, che porta con sé a Fontanellato altri quattro big – suoi grandi amici sul palcoscenico e nella vita – il concerto è di quelli davvero imperdibili.

Musica-In-Castello-Roberto-Gatto (Copia)

In A Tribute to Miles Davis 5tet, 67/68 – giovedì 20 giugno alle 21.30 davanti alla Rocca Sanvitale di Fontanellato, in piazza Garibaldi (in caso di maltempo teatro comunale) – arrivano oltre al magistrale Roberto Gatto alla batteria: i musicisti di altissimo profilo Flavio Boltro uno dei più grandi trombettisti italiani, nel gotha della scena jazzistica mondiale; il sassofonista già leggenda contemporanea Max Ionata; il contrabbasso di gran classe suonato da Francesco Puglisi ed il jazzatissimo pianoforte di Roberto Tarenzi. Una favola jazz per una notte da segnare in agenda. Continua a leggere

MATERA, CAPITALE CULTURALE EUROPEA 2019: FESTA DELLA MUSICA DEI GIOVANI. IL 21 GIUGNO CONCERTO DI ROBERTO VECCHIONI, TESTIMONIAL DELL’EVENTO

Il 21, 22 e 23 giugno a Matera (Capitale Europea della Cultura 2019) si terrà, all’interno della 25° edizione della Festa della Musica, la quarta edizione della Festa della Musica dei Giovani, evento musicale rivolto ai giovani e agli emergenti provenienti da ogni parte d’Italia che si svolge dal 2016 nella Capitale Culturale d’Italia dell’Anno.

La tre giorni di concerti è ideata e organizzata dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendentila più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana, che quest’anno festeggerà la sua 25°edizione a Faenza dal 4 al 6 ottobre 2019, all’interno della Festa della Musica Promossa da AIPMF, Mibac, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Siae e Rai Radio Tre. Continua a leggere

MANTOVA – OP ART: “L’ARTE COME EFFUSIONE DEL RITMO PATICO INTERIORE”. Mostra personale di DOMENICO FATIGATI alla GALLERIA ARIANNA SARTORI

Sabato 15 giugno alle ore 18.00, la Galleria Arianna Sartori, nella sede di via Ippolito Nievo 10 a Mantova, inaugura la mostra personale del maestro Domenico Fatigati dal titolo “L’arte come effusione del ritmo patico interiore”. L’artista napoletano sarà presente all’inaugurazione.

La mostra, a cura di Arianna Sartori, resterà aperta al pubblico fino al 27 giugno 2019.

FATIGATI 1.jpg

Scrive Aniello Montano – Mimmo Fatigati è affascinato dalle geometrie e dal colore. Le sue composizioni artistiche rispondono a un bisogno totalmente diverso da quello che sollecita qualsiasi pittore in dialogo con il mondo. Pur esprimibile in un linguaggio concreto, fatto di forme o astratto, costituito da pura materia cromatica priva di qualsiasi forma oggettiva o immaginaria, la pittura in dialogo con il mondo naturale o umano risponde sempre a una precisa domanda. Continua a leggere

MANTOVA – LaGALLERIA ARTE CONTEMPORANEA inaugura CLOSER TO STRANGE. Canan Dagdelen e Giuliana Natali

CLOSER TO STRANGE è la nuova mostra curata da Peter Assmann e Renata Casarina, che si inaugura venerdì 14 giugno alle 18.00 ne LaGalleria spazio arte contemporanea- Palazzo del Capitano (piazza Sordello 42A) Mantova.

dagdelen - natali.jpg

Qualcosa di strano, “Closer to strange”, appare: sono altri mondi possibili, galassie smarrite dove ancora possono vivere primarie forme ataviche modulate in terracotta da Canan Dagdelen, insieme a creature primitive, a inflorescenze inquietanti magistralmente intrecciate da Giuliana Natali. Fabbriche di cosmi gettati nello spazio o incurvati dentro i meandri dell’io. Realtà sommerse, scavate, tirate fuori da recessi della memoria collettiva o ancestrale. Continua a leggere