METTIAMO RADICI PER IL FUTURO: riparte la distribuzione degli alberi nei vivai per fare dell’Emilia-Romagna il corridoio verde d’Italia

Le ventidue aziende vivaistiche accreditate per la distribuzione sono pronte: dal 1° ottobre prossimo, torneranno a consegnare gratuitamente a cittadini, associazioni ed enti pubblici che ne facciano richiesta le piante di “Mettiamo radici per il futuro”, la campagna messa a punto dalla Regione per fare dell’Emilia-Romagna il corridoio verde d’Italia.

Continua a leggere

Plastic-FreER: MENO PLASTICHE E PIÙ ECONOMIA CIRCOLARE

Rivedere i processi produttivi e di consumo per far crescere l’economia circolare, anche attraverso norme più chiare e incentivi alle imprese impegnate nella transizione ecologica. Creare filiere locali per generare nuova occupazione di qualità.

Elaborare criteri specifici per favorire il riutilizzo degli scarti in plastica, evitando che siano classificati come rifiuti e facilitandone così il recupero.

Continua a leggere

PERICOLO INCENDI BOSCHIVI: DAL 22 FEBBRAIO IN EMILIA-ROMAGNA SCATTA LA “FASE DI ATTENZIONE”

Da martedì 22 febbraio scatta in Emilia-Romagna la ‘fase di attenzione’ per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale: sarà valida fino alla mezzanotte di domenica 27 marzo.

Si tratta del primo step di allerta, a fronte del quale è richiesta la massima cautela negli abbruciamenti di stoppie, legname e altri residui vegetali, che possono essere effettuati solo prime ore della giornata, con spegnimento dei fuochi entro le ore 11.00. Assolutamente vietati invece in caso di vento.

Continua a leggere

CESENATICO-RICCIONE: PROCEDONO A RITMI SERRATI I LAVORI PER IL RIPASCIMENTO DELLA COSTA

‘Progettone 4’: parte da Riccione il maxi-intervento di ripascimento della costa romagnola. A dieci giorni dall’avvio, è già entrata nel vivo la costruzione della prima delle due grandi condotte, da 2 km di lunghezza e 900 mm di diametro, che consentiranno di far arrivare direttamente sulle spiagge 25 mila metri cubi di sabbia al giorno, proveniente dai fondali sottomarini.

Continua a leggere

ARGINI DEL PO PIÙ ALTI E SICURI: 10 interventi per 21 milioni di euro in sette province dell’Emilia-Romagna

Argini del Po più alti e più sicuri nel piacentino, nel reggiano e nel ferrarese. Interventi di sistemazione idraulica di rii e torrenti in Romagna e fondi aggiuntivi per il terzo stralcio della Cassa di espansione di Bagnetto, nel bolognese.

Fiume Po a Boretto

Arriva il via libera per 10 nuovi cantieri di difesa del suolo in Emilia-Romagna. La Corte dei conti ha dato il disco verde al decreto che assegna alla Regione quasi 21 milioni di euro stanziati dal Ministero della Transizione ecologica per opere che interesseranno sette province.

Continua a leggere