Riqualificazione e valorizzazione delle attività commerciali: investiti dalla Regione 5 milioni di euro. CORSINI:”Un vero e proprio record di richieste”

I primi 116 progetti finanziati con 2,9 milioni di euro previsti dalla prima finestra della misura, le nuove risorse coprono le restanti 79 domande ammesse per il 2021

Bar, ristoranti, negozi, botteghe e supermercati. È indirizzato agli imprenditori dell’Emilia-Romagna che operano nel settore del commercio al dettaglio e della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande’ il nuovo provvedimento approvato oggi dalla Giunta regionale che aggiunge altri 1,9 milioni di euro al ‘Bando per la qualificazione e valorizzazione delle imprese.

Continua a leggere

NORME ANTI COVID: I CARABINIERI SOSPENDONO L’ATTIVITÀ DI UN BAR DI CASTIGLIONE D/ STIVIERE E SANZIONI PER 1.200 EURO

CASTIGLIONE D/ STIVIERE – Incessante il lavoro dei Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, che, nel week end appena trascorso, sono stati impegnati anche nella verifica del rispetto delle normative anti COVID 19 da parte degli esercizi commerciali ovvero ad individuare assembramenti.

Sabato, 30 gennaio, quando ancora la regione Lombardia era “arancione” e quindi le prescrizioni ancor più stringenti, hanno individuato un altro esercizio pubblico, incurante delle disposizioni volte a frenare il contagio.

Continua a leggere

ROLFI: CHIUSURA BAR E RISTORANTI È COSTATA 30 MILIARDI A FILIERA AGROALIMENTARE. MANTOVA PERDITA PER 7461 AZIENDE

MILANO – L’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi interviene in merito al differimento a oggi, lunedì 1° febbaio, della ‘zona gialla’ in Lombardia. 

LOMBARDIA PRIMA REGIONE ANCHE PER NUMERO BAR, RISTORANTI E PIZZERIE -“A causa della chiusura forzata di bar e ristoranti – sottolinea Rolfi – la filiera agroalimentare italiana ha perso circa 30 miliardi di euro nel 2020. La Lombardia è la prima regione agricola d’Italia e anche la prima per numero di bar, ristoranti e pizzerie.

Continua a leggere

EMILIA-ROMAGNA: BANDO PER BAR E RISTORANTI. CORSINI: “I soldi ci sono e arriveranno nei conti correnti dei gestori”

BOLOGNA – “Le risorse per sostenere gli imprenditori di bar e ristoranti, così duramente colpiti dall’emergenza sanitaria, non solo ci sono ma aumenteranno. Agli oltre 21 milioni di euro che abbiamo già destinato al settore, aggiungeremo infatti a breve altri 4 milioni per le attività artigianali di asporto, quali pizze al taglio, gelaterie, piadinerie, pasticcerie.

Continua a leggere

COLDIRETTI: CAUSA COVID 9,6 MLD DI CIBI E VINI INVENDUTI MADE IN ITALY A RISCHIO SHOPPING STRANIERO

MANTOVA – Il crollo delle attività di bar, trattorie, ristoranti, pizzerie e agriturismi travolge a valanga interi settori dell’agroalimentare Made in Italy con vino e cibi invenduti per un valore stimato in 9,6 miliardi nel 2020.

E’ quanto ha affermato il presidente della Coldiretti Ettore Prandini in occasione del webinar organizzato dall’Università LUM Giuseppe Degennaro per favorire un credito più a misura dell’impresa nell’emergenza Covid-19. 

Continua a leggere

ECONOMIA. GUIDESI: PER BAR E RISTORANTI SERVE ASSOLUTA CHIAREZZA PER APERTURE E RISTORI

MILANO – “Ristoranti e bar chiedono di poter tornare a lavorare basandosi su quanto era stato deciso fin dall’inizio dal Ministero della Salute e dal Comitato Tecnico Scientifico che avevano previsto tutta una serie di requisiti e protocolli sanitari per l’intera categoria affinché potessero continuare a operare in piena sicurezza. A questo punto, c’è da capire se il Governo vuole smentire sé stesso oppure è semplicemente contro i ristoratori”.

Continua a leggere

STOP ASPORTO NEI BAR DALLE ORE 10:88. CORSINI: “Non penalizzare la grande maggioranza dei gestori, che lavorano in sicurezza

“E il codice Ateco del bar è lo stesso delle pizzerie da asporto e di attività analoghe, che dovrebbero abbassare la serranda a quell’ora”

BOLOGNA- “L’azione di contrasto al virus è assolutamente prioritaria, soprattutto di fronte al possibile aumento del contagio nel Paese ipotizzato dagli esperti. Ma occorre fare attenzione a prendere decisioni che rischiano solo di penalizzare attività che si possono svolgere in sicurezza e categorie economiche ormai al limite.

Continua a leggere

RISTORI REGIONALI. Il 20 gennaio in ogni provincia i bandi per ristoranti e bar: disponibili 21,3 milioni di euro

Bonaccini-Corsini: “Servono risposte veloci a chi rischia di pagare doppio una crisi durissima, il Governo eroghi al più presto i ristori nazionali

BOLOGNA – Via all’operazione ristori regionali per attività e imprese dell’Emilia-Romagna che in tutti i comparti sono alle prese con sospensioni o chiusure dovute alle restrizioni anti-Covid. Aiuti per un totale di circa 40 milioni di euro, fra fondi della Regione e fondi statali messi a disposizione dal Governo e destinati alle categorie soggette a restrizioni aggiuntive disposte con ordinanze regionali. Ristori che si aggiungono a quello nazionali.

Continua a leggere