FESTA DI SANT’ANTONIO ABATE, CULTURA E TRADIZIONE: CHISÖL, BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI, FALÒ

Il detto recita: “Sant’Antoni chisulèr, al vegn al darset da sner e sensa chisöl a da so al soler” – che significa – “Sant’Antonio chisuler arriva il 17 gennaio e senza chisöl ti cade il solaio in testa”.

Una tradizione molto sentita fino a pochi anni fa, ma che ritorna oggi in chiave moderna, mantenendo comunque l’attenzione sugli animali. Il Santo Abate fu scelto dagli abitanti delle campagne quale protettore delle loro bestie e fu allora che accanto alla figura del santo comparve il porcellino rosa, simbolo di salute e di prosperitàPresente in ogni stalla nell’atto di benedire il bestiame, la sua immagine proteggeva il benessere degli animali della corte. Continua a leggere

FESTA DI SANT’ANTONIO ABATE: EVENTI E BENEDIZIONI DEGLI ANIMALI AI MERCATI CONTADINI E NELLE AZIENDE AGRITURISTICHE

Il 17 gennaio il mondo contadino celebra Sant’Antonio, e il Consorzio Agriturismo Mantovano, con i mercati contadini sparsi nelle province mantovane e emiliane, si prepara a festeggiare.

Il Santo Abate fu scelto dagli abitanti delle campagne quale protettore delle loro bestie e fu allora che accanto alla figura del santo comparve il porcellino rosa, simbolo di salute e di prosperità. Continua a leggere

MANTOVA – SABATO 20 GENNAIO ARRIVA SANT’ANTONIO IN CITTÀ

SANT'ANTONIO.jpgLa settimana di Sant’Antonio prosegue a Mantova sabato 20 gennaio: al mercato contadino del Lungorio, oltre alla presenza della bellissima statua lignea del santo, sarà fruibile un‘interessante esposizione di pannelli informativi riguardanti le frodi alimentari dell’agrindustria.

Per tutti i nostri piccoli amici pelosi, benedizione degli animali alle ore 10.30 con Mons. Franco Murandi, seguita, alle 11.30, dalla degustazione di dolci, in compagnia del Vicesindaco di Mantova Giovanni Buvoli. Continua a leggere

FESTA DI SANT’ANTONIO – LA TRADIZIONE CONTINUA…

SANT’ANTONI CHISULER

Par Sant’Antoni a ghé an fréd da demoni

Il 17 GENNAIO sui sagrati di molte chiese si benedicono gli animali domestici di cui sant’Antonio è il patrono. Cani, gatti, cavalli, asini, ma anche usignoli, cardellini, tartarughe, ecc. sono condotti dai loro padroni in un’atmosfera di comunione celestiale.

SANT'ANTONIO ABATA BENEDICE.jpg

Si racconta che il patronato di sant’Antonio sugli animali sia nato da una leggenda: il beato Antonio si trovava un giorno nei pressi della città di Barcellona, di fronte alle porte del palazzo del preposito regio: una scrofa, trattenendolo con le fauci trascinò un porcellino zoppo e malato che aveva appena partorito. Lo depose dinanzi ai piedi del santo con lamenti e grugniti quasi a chiedere aiuto e guarigione. Tutti i presenti si meravigliarono che grazie al segno salutifero della croce l’abate guari l’animale malato. Continua a leggere

MANTOVA e PROVINCIA – FESTEGGIAMO SANT’ANTONIO

santantonio-abate.jpg

Il Consorzio agrituristico mantovano si prepara a festeggiare Sant’Antonio con una serie di iniziative per tutti i gusti. S’inizia sabato 16 gennaio alle ore 10.30 con la grande benedizione degli animali da compagnia al mercato contadino del Lungorio a Mantova, in compagnia di Don Roberto Fiorini e Don Lino Coraiani, con degustazione di dolci di Sant’Antonio. Continua a leggere