IN VACANZA COL TRENO: fino a 132 regionali al giorno e 70mila posti per il mare. Nuovi servizi alla scoperta della Ciclovia del Sole e dell’Appennino bolognese

In vacanza col treno. Regione e Trenitalia-Tper promuovono nuovi servizi per l’estate 2021 per spingere ancora di più il turismo sostenibile e in sicurezza in Emilia-Romagna. 

Fino a 132 treni regionali al giorno e 70mila posti garantiti per collegare le principali città dell’Emilia-Romagna alle località della Riviera Romagnola. Offerte speciali per muoversi lungo il nuovo tratto della Ciclovia del Sole o per andare alla scoperta dell’Appennino bolognese con un tour guidato e noleggio di bicicletta assistita o per itinerari trekking in collaborazione col Cai, Club alpino italiano. Pass illimitati per il fine settimana, a libera circolazione e per i più giovani. E, per i tragitti più lunghi, oltre 40 Frecce ogni giorno per raggiungere la Costa anche da Lombardia e Triveneto. 

Continua a leggere

DISCESA A REMI NON COMPETITITVA OLTREPÒ MANTOVANO: DUE GIORNI PER RISCOPRIRE IL TERRITORIO CON LA CANOA MA ANCHE A PIEDI E IN BICICLETTA

Dopo il successo della Discesa a Remi non competitiva Mantova-Ferrara tenutasi nel 2017 e nel 2018, la Società Cooperativa Agricola CampaPo organizza con il Patrocinio e il supporto di Consorzio dell’Oltrepò Mantovano, Provincia e Comuni dell’Oltrepò la prima edizione della Discesa a Remi non competitiva Oltrepò Mantovano. L’evento si terrà sabato 28 e domenica 29 agosto 2021 con due tappe intermedie e sarà aperta a tutti i tipi di imbarcazioni a remi. La discesa avrà carattere sportivo non agonistico.

Continua a leggere

CICLOVIA DEL SOLE: Da domenica 6 giugno aumenta l’offerta dei treni (con posti bici) lungo i 46 chilometri del percorso realizzato sull’ex ferrovia Bologna-Verona

Otto treni aggiuntivi per raggiungere le località del bolognese e del modenese attraversate dalla Ciclovia. In tutto 29 corse a disposizione le domeniche e i festivi. Offerta concordata da Regione e Trenitalia Tper

In bici e in treno, in Emilia-Romagna vince la mobilità dolce. Il tratto della Ciclovia del Sole, inaugurato lo scorso 13 aprile, si arricchisce infatti di nuovi servizi ferroviari fra Osteria Nuova (Bo) e Mirandola (Mo) proprio per permettere, a chi sceglierà di muoversi lungo i 46 chilometri del percorso realizzato sull’ex ferrovia Bologna-Verona, di muoversi in modo sostenibile.

Continua a leggere

RIFLETTORI ACCESI ANCORA SULL’EMILIA-ROMAGNA: PARTE IL GIRO D’ITALIA GIOVANI UNDER 23. CINQUE TAPPE DAL 3 AL 7 GIUGNO

Si parte con la Cesenatico-Riccione. A seguire: la Riccione-Imola con la Cima Gallisterna “scoperta” ai Mondiali 2020; la Cesenatico-Cesenatico, ricalcando il percorso medio della granfondo Nove Colli; la cronometro Sorbolo Mezzani (Pr) – Guastalla (Re) e la Fanano-Sestola nell’Appennino modenese, già sede di arrivo di una tappa del Giro d’Italia di quest’anno. Un banco di prova importante per i migliori ciclisti Under 23 in Italia e nel mondo, a pochi giorni dalla conclusione del Giro d’Italia con quattro tappe in regione

Continua a leggere

PARCO DEL MINCIO: DAL 29 MAGGIO “NATURALMENTE STABILI, PER NATURA DINAMICI” ESCURSIONI GUIDATE NEI TERRITORI DEI PRATI STABILI

Sei appuntamenti per far conoscere l’oro verde del territorio e le emergenze ambientali e culturali di cui è ricco

I prati stabili sono una coltura tipica della valle del Mincio, distese verdi non trattate che divengono habitat ideale per insetti impollinatori, uccelli, piccoli mammiferi, campi dai quali gli agricoltori ricavano il foraggio di pregio che viene destinato all’alimentazione delle vacche da latte con il cui latte si produce una delle eccellenze di questa porzione di territorio, il “Grana padano dei prati stabili”. 

Continua a leggere

L’UOMO A PEDALI la nuova edizione del romanzo di ROBERTO BONFANTI

A partire dal 10 marzo“L’uomo a pedali” di Roberto Bonfanti tornerà in libreria e su tutte le piattaforme digitali in una nuova veste ancora più affascinante e incisiva edita da Edizioni del Faro.

A dodici anni dalla pubblicazione originaria, l’autore lombardo ha infatti scelto di rimettere mano a quello che è il suo romanzo più importante dandogli a tutti gli effetti una nuova vita, affinandone molte sfumature e rendendolo per la prima volta disponibile anche in formato ebook.

“L’uomo a pedali” non è un romanzo sul ciclismo. È una storia in cui l’amore che il protagonista nutre per la bicicletta diventa la metafora di tutte le passioni che ognuno può vivere e del senso di smarrimento che può provocare la perdita di una di queste.

Per l’occasione Roberto Bonfanti ha scelto anche di staccarsi dagli schemi promozionali che hanno accompagnato i suoi romanzi precedenti per portare in giro il libro nel modo in cui il suo protagonista avrebbe voluto: su due ruote.

L’UOMO A PEDALI: “Vincere o perdere è solo un dettaglio assolutamente insignificante”: questa è la consapevolezza a cui Sergio sente di essere giunto alla soglia dei trent’anni, dopo aver passato l’adolescenza a inseguire un sogno a cavallo di una bicicletta e aver trascorso la seconda parte della sua vita a cercare di tenere a galla il suo animo inquieto sul filo di un’esistenza assolutamente ordinaria. A fare da spartiacque fra il prima e il dopo c’è stato un brutto incidente che ha mandato in frantumi il suo ginocchio sinistro insieme a ogni possibile illusione.

Proprio in occasione del suo trentesimo compleanno, però, Sergio ha scelto di risalire in sella per riassaporare le sensazioni che lo avevano accompagnato da ragazzino e fare definitivamente pace con il proprio passato e il proprio presente. Così, nel corso di una lunga pedalata nel cuore della notte, i ricordi dell’intera sua vita gli scorrono nella mente come chilometri di una lunga corsa su quella bicicletta che ha tanto amato.

L’AUTORE Roberto Bonfanti è nato ai margini della più profonda provincia lombarda in un sabato pomeriggio di fine giugno dell’anno in cui morì Piero Ciampi. 

Cresciuto dividendosi fra l’esigenza di raccontare storie, la passione per la musica e l’amore per la bicicletta, ha pubblicato finora cinque romanzi (“Tutto passa invano”, “L’uomo a pedali”, “In fondo ai suoi occhi”, “Suonando pezzi di vetro” e “Alice”), un progetto musicale (“Ogni sorso un ricordo”, realizzato con la collaborazione di Miky Marrocco) e una manciata di racconti sparsi per il web o su alcune antologie. 

È da anni attivo con diversi ruoli all’interno del mondo della musica indipendente italiana e collabora tuttora con Rock Targato Italia.