CASTEL GOFFREDO – SEGNALAZIONI DEI CITTADINI PER RISSE E SCHIAMAZZI NOTTURNI. I CARABINIERI CHIUDONO IL “MADERA CLUB”

I Carabinieri chiudono il “MADERA CLUB” di Castel Goffredo a seguito delle segnalazioni giunte ai Carabinieri di Castel Goffredo da parte dei cittadini Castellani che lamentano il disturbo del riposo causato dagli schiamazzi e dalle risse che avvengono nei pressi del Locale, nelle ore notturne dei fine settimana. Per questa situazione, il Questore di Mantova, dott. Paolo Sartori, in accoglimento della proposta avanzata dalla Stazione Carabinieri di Castel Goffredo, l’altro ieri ha emesso l’ordinanza di chiusura per giorni quindici emessa a carico del “MADERA CLUB”.

Continua a leggere

CHIUSO IL MADERA CLUB DI CASTEL GOFFREDO, TROPPE RISSE E PAURA FRA I RESIDENTI. I CARABINIERI HANNO PROPOSTO LA CHIUSURA

L’attenzione investigativa dei militari del Comando Provinciale di Mantova, competenti su tutto il territorio della provincia, è ricaduta proprio sull’attività commerciale a insegna “Madera Club” di Castel Goffredo, dopo una serie di continue segnalazioni pervenute al 112, che lamentano risse fra avventori con richieste di intervento per sedarle.

Continua a leggere

PASSAGGIO DEL GIRO D’ITALIA NELL’ALTO MANTOVANO: ECCO TUTTE LE MODIFICHE DEL TRASPORTO PUBBLICO DI APAM

Giovedì 27 maggio passa nuovamente per la provincia di Mantova la 18° tappa del Giro d’Italia 2021 e pertanto per l’intera giornata, il servizio di trasporto pubblico di APAM sarà interessato da diverse modifiche. La tappa partirà da Rovereto e attraverserà il territorio mantovano da San Cassiano, si dirigerà poi verso Medole, Castel Goffredo, Casaloldo e, dopo essere transitato per Asola, proseguirà per Isola Dovarese, diretta al traguardo di Stradella.

Continua a leggere

TORRE CIVICA DI CASTEL GOFFREDO. OMAGGIO A CORRADO BOCCHI AD UN ANNO DALLA SCOMPARSA

In occasione dell’anniversario della morte di Corrado Bocchi, il 22 marzo 2021, il Gruppo San Luca di Castel Goffredo lo ricorderà con un’esposizione dei suoi disegni allestita al piano terra della torre civica, destinata ad ospitare il museo a lui intitolato. L’associazione castellana omaggerà il proprio fondatore e instancabile animatore culturale della comunità, con alcuni progetti di arredo per interni eseguiti durante la sua lunga attività di antiquario, arredatore e progettista.

Continua a leggere

BIRRA. L’AZIENDA TRECCANI DI CASTEL GOFFREDO SCELTA PER LA SPERIMENTAZIONE DI “LUPPOLO LOMBARDO”

Progetto di Ersaf insieme all’Università di Parma. Carra: bene valorizzazione territorio

Luppolo made in Lombardia? Sì, c’è l’azienda agricola di Enrico Treccani, 36 anni, pioniere dell’agribirra con il marchio “Luppolajo” a Castel Goffredo in provincia di Mantova, è una delle nove aziende lombarde individuate da Ersaf (l’Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste) per la sperimentazione di un luppolo regionale, così da arrivare a una produzione fortemente caratterizzata dal punto di vista territoriale.

Continua a leggere

MANIFESTI STORICI DELLA FESTA DI RE GNOCCO (1875 e 1905) RESTAURATI IN ESPOSIZIONE AL MAST DI CASTEL GOFFREDO

Come tutte le feste, nell’era della pandemia da Covid-19, anche le celebrazioni del martedì grasso non saranno quelle di sempre. A partire dalla sfilata di Re Gnocco, eccellenza della tradizione che ogni anno attira molte persone nella cittadina di Castel Goffredo.

Ma la tenacia degli organizzatori a fatto si che il 10 febbraio il MAST Castel Goffredo – museo della Città in concomitanza con la riapertura al pubblico (dal mercoledì al venerdì con il consueto orario: 10-12.30 e 15-18) – saranno restituiti alla comunità ed esposti al pubblico fino a fine febbraio, due manifesti storici dedicati alla grandiosa festa del Re Gnocco allestita nel 1875 e nel 1905. Il restauro di entrambi i manifesti è stato curato da Nadia Borali, titolare del laboratorio di restauro Il Papiro di Mantova, grazie al contributo economico di un donatore che vuole rimanere anonimo.

Continua a leggere

FINGE L’INCIDENTE PER TRUFFARE L’ASSICURAZIONE. I CARABINIERI DI ASOLA LO DENUNCIANO PER “TRUFFA ASSICURATIVA” E “INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO”

ASOLA/CASTEL GOFFREDO – Era la sera del 25 ottobre scorso quando una pattuglia dei Carabinieri di Asola era impegnata in mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla repressione dei reati contro il patrimonio.

Nel corso del servizio ricevevano una chiamata dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere che li inviava a Castel Goffredo per effettuare i rilievi di un sinistro stradale, segnalato da alcuni cittadini preoccupati dal fatto che sul luogo vi erano alcuni ragazzi intenti a sollevare un’autovettura rovesciata in pieno centro carreggiata.

Continua a leggere