LIBIOLA di SERRAVALLE A PO – UN ORIZZONTE CHIAMATO CINEMA: 115 DI CINEMA RACCONTATO DA PAOLO PROTTI

Paolo Protti, lunedì 13 maggio, torna a Libiola, la piccola frazione di Serravalle a Po in cui i pionieri Gino e Ottorino partorirono la lunga impresa cinematografica della famiglia Protti, raccontata nel libro Un orizzonte chiamato cinema (Ed. Sometti).
La presentazione del libro è ospitata nella Sala Polivalente “Gli Zingari” (via degli Zingari)e coinvolge tutta la comunità locale: l’incontro è preceduto da un aperitivo alle 19.30 e termina con un momento conviviale.

un orizzonte chiamato cinema

Scrivi Protti e leggi Cinema.
A 115 anni dalla prima impresa cinematografica dei pionieri Gino e Ottorino, Paolo Protti racconta una grande famiglia, arrivata ormai alla quarta generazione di sognatori in celluloide.
Era infatti il 1904 quando nella bassa e nebbiosa provincia mantovana iniziò a prendere forma un’avventura che da allora non si sarebbe più fermata. Nemmeno di fronte alle guerre, alle crisi dei cinema di provincia e poi di quelli cittadini o davanti alle bizze di una politica non sempre collaborativa.
Un’avventura ramificata, che da Mantova avrebbe presto allargato i suoi confini; perché i Protti sono sognatori certo, ma hanno dimostrato di essere soprattutto grandi imprenditori, capaci di muoversi nella sensibilità del gusto popolare immaginando sempre il passo successivo.
Il racconto che ne esce è appassionato, denso di ricordi e aneddoti che restituiscono un tempo passato e accompagnano i cambiamenti di una società e dei suoi costumi. Un cinema fatto anzitutto di persone, della loro generosità e dedizione al lavoro. Un impegno che continua, lungo la strada di quel sogno chiamato Cinema.

MANTOVA LOVERS 2019, IL FESTIVAL DEDICATO AI ROMANTICI E AGLI INNAMORATI

Proseguono con successo gli eventi della terza edizione di Mantova Lovers, il festival di cultura e spettacolo in corso in città fino al 13 maggio 2019.

“Romeo’s Dream” (sabato alle 21 al Creative Lab Lunetta) è, infatti, il secondo capitolo di questo dittico shakespeariano tra sogno e realtà. Dopo essere entrati nei sogni di Giulietta, quindi, entriamo in quelli del suo amato Romeo. Diversa la location, ma ugualmente suggestiva: lo spazio underground e coloratissimo del Creative Lab di Lunetta. Prevendite su www.diyticket.it o allo IAT di Piazza Erbe. Continua a leggere

MANTOVA – ALL’ARISTON LA PROIEZIONE DE “IL VEGETARIANO” FILM GIRATO A MANTOVA E DINTORNI

Già in programmazione nel circuito cinema nazionale, dal 5 all’8 aprile prossimo sarà in proiezione al cinema Ariston il film “Il vegetariano – in ogni vita respira il mondo” del regista Roberto San Pietro, prodotto e distribuito da Apapaja – società di produzione bolognese, con cui Mantova Film Commission ha collaborato fin dalla preparazione del progetto – in partnership con Terra Nuova, in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno del Mibac/Direzione Generale Cinema.

il vegetariano cinemaGirato tra il Gange e il Po, il lungometraggio è per buona parte ambientato a Mantova e nelle corti della provincia, tra Motteggiana (Corte Gonfo Marchese), Villa Saviola (Caseificio Latteria Sociale Gonfo), Tabellano (Azienda Agricola Modrone) e Suzzara (Parco San Colombano – Associazione Arca del Po); per le riprese sui laghi di Mantova, con lo sfondo del castello di San Giorgio, è stata coinvolta la motonave Andes Negrini. Continua a leggere

RASPELLI su LIBERI TUTTI del Corriere della Sera racconta dalla stroncatura del ristorante di Turatello al remake di “Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi d’Europa”

RASPELLI sull’inserto del Corriere della Sera, LIBERI TUTTI, Beba Marsano racconta su due pagine Edoardo Raspelli DAGLI ANNI DI PIOMBO ALLA CRITICA GASTRONOMICA DALLA TV AL CINEMA CON IL SOGNO DI FARE IL REMAKE DI “QUALCUNO STA UCCIDENDO I PIÙ GRANDI CUOCHI D’EUROPA”

La storia di una vita professionale: dal terribile omicidio all’università Cattolica agli assassinii degli Anni di Piombo; dalla cronaca nerissima alla critica gastronomica; dai rischi (“distruggere” un celebre ristorante senza sapere che era del re della malavita milanese) al sogno di interpretare il remake del film “Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi d’Europa” o, almeno, d’Italia… Continua a leggere

AL CINEMA 5 CM AL SECONDO, il capolavoro che ha consacrato al grande pubblico il Maestro Makoto Shinkai

5cm_al_secondo_POSTER_ITA_100x140[1].jpgProsegue dopo MY HERO ACADEMIA – THE MOVIE. TWO HEROES, la Stagione degli Anime al Cinema di Nexo Digital e Dynit che i prossimi 13, 14, 15 maggio proporranno nelle sale (elenco a breve su www.nexodigital.it)  5 CM AL SECONDO, capolavoro che ha consacrato al grande pubblico Makoto Shinkai già prima che il maestro si rivelasse campione di incassi al cinema grazie a Your Name.

Il film, diretto e prodotto da Shinkai come suo secondo mediometraggio, è composto da tre parti, Ōkashō (Racconto sui fiori di ciliegio), Cosmonaut e Byōsoku 5 Centimeter ed è stato premiato come miglior film all’edizione 2007 dell’Asia Pacific Screen Awards. Continua a leggere

“IL MUSEO DEL PRADO. LA CORTE DELLE MERAVIGLIE” con il Premio Oscar®  JEREMY IRONS al CINEMA solo 15, 16, 17 APRILE 2019

Capolavori straordinari che raccontano la storia della Spagna e di un intero continente.

In occasione delle celebrazioni ufficiali per i 200 anni dalla sua fondazione IL MUSEO DEL PRADO. LA CORTE DELLE MERAVIGLIE sarà nei cinema solo 15, 16, 17 aprile. Questo è il primo viaggio cinematografico attraverso le sale, le storie e le emozioni di uno dei musei più visitati del mondo, che con un tesoro di 8000 opere d’arte incanta ogni anno quasi 3 milioni di visitatori a Madrid. Con la partecipazione straordinaria del Premio Oscar® JEREMY IRONS.

Ci troviamo in uno dei templi dell’arte mondiale, un luogo di memoria e uno specchio del presente con 1700 opere esposte e un tesoro di altre 7000 conservate. Una collezione che racconta le vicende di re, regine, dinastie, guerre, sconfitte, vittorie. Ma anche la storia dei sentimenti e delle emozioni degli uomini e delle donne di ieri e di oggi, lei cui vite sono intrecciate a quella del museo: regnanti, pittori, artisti, architetti, collezionisti, curatori, intellettuali, visitatori. Continua a leggere

MANTOVA – “UN ORIZZONTE CHIAMATO CINEMA”: I 115 ANNI DI CINEMA A MANTOVA RACCONTATI DA PAOLO PRITTI

un orizzonte chiamato cinemaScrivi Protti e leggi Cinema. A 115 anni dalla prima impresa cinematografica dei pionieri Gino e Ottorino, Paolo Protti racconta nel libro Un orizzonte chiamato cinema una grande famiglia, arrivata ormai alla quarta generazione di sognatori in celluloide.

Giovedì 21 marzo alle ore 18.00, appuntamento in libreria, alla Ibs+Libraccio Mantova di via Verdi 50 a Mantova. Con l’autore intervengono il giornalista Werther Gorni e l’editore Nicola Sometti. Continua a leggere

DIABOLIK SONO IO: IL DOCUFILM È IN ARRIVO NELLE SALE ITALIANE SOLO l’11, 12 e 13 MARZO

DiabolikSonoIo_POSTER_fin[3][2].jpg

DIABOLIK SONO IO, il docufilm è in arrivo nelle sale italiane solo l’11, 12 e 13 marzo che guiderà gli spettatori attraverso la storia dell’intuizione di due giovani ed entusiaste imprenditrici milanesi nei primi anni ‘60, le sorelle Giussani, capaci di dar vita al Re del Terrore e al suo mondo.

Oltre a mostrare rari materiali d’archivio della casa editrice, il docu-film, scritto da Mario Gomboli assieme a Giancarlo Soldi, che ne firma anche la regia, si rivelerà anche un’indagine avvincente che cercherà una possibile spiegazione del mistero legato ad Angelo Zarcone (interpretato dall’attore Luciano Scarpa), il disegnatore del Numero Uno di Diabolik, inspiegabilmente scomparso senza lasciare tracce dopo aver completato le tavole di quel primo albo. Continua a leggere

VIADANA – RETE ROSA DALL’1 AL 10 MARZO ORGANIZZA UNA SERIE DI EVENTI DEDICATI ALLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

FESTA DELLA DONNA.jpg

 

La Giornata Internazionale della Donna si festeggia ogni anno l’8 marzo. Il suo significato è quello di ricordare le conquiste politiche, sociali, economiche e le violenze che le donne hanno subito nella storia. Sono molti gli avvenimenti che dai primi anni del ‘900 hanno portato alla lotta per la rivendicazione dei diritti delle donne e all’istituzione della Giornata internazionale della donna; come ad esempio, il primo evento importante fu il 6° Congresso della seconda Internazionale socialista svoltosi a Stoccarda dal 18 al 24 agosto 1907: si discusse della questione femminile e del voto alle donne.

Rete Rosa Viadana organizza una serie di eventi dall’1 al 10 marzo presso la sede dell’Associazione La Meridiana di Viadana e al Teatro Olimpico di Sabbioneta dove la Compagnia Teatrale “Il Palcaccio” metterà in scena la commedia  “…ma è davvero un libertino” per la regia di Gabriele Bussolotti. Continua a leggere

CERVIA – CAMPIONI E DINTORNI: 66 ANNI DI COPERTINE NELLE FOTO DI EVARISTO FUSAR

Il “maestro dei reportage”, inviato di Europeo, Domenica del Corriere, Capital, ha fotografato Grace Kelly, Nureyev, Picasso, Carnera, Fangio e un imberbe Edoardo Raspelli cameriere, “…  questo mio ricordo di giovinezza che mi fece Evaristo Fusar, mi fa andare indietro al 1985”.

Il Magazzino del Sale Torre di Cervia ospiterà, da sabato 9 febbraio a domenica  24 , la mostra fotografica di Evaristo Fusar “Campioni e dintorni”, una raccolta di un centinaio di fotografie, immagini scattate nel secolo scorso a personaggi che sono stati grandi interpreti nella loro specialità: sport, pittura, danza, musica, cinema e molto altro; immagini apparse sui più importanti settimanali italiani e stranieri. Inaugurazione sabato 9 febbraio alle 18,00. Continua a leggere