NASTRO DELL’ANNO AL FILM SULLA VITA E L’ARTE DEL PITTORE ANTONIO LIGABUE DIRETTO DA GIORGIO DIRITTI

volevo nascondermi ligabue - elio germanoBologna, 20 maggio – “Nei giorni in cui cultura e cinema ripartono dopo mesi di lockdown dovuto all’emergenza sanitaria, arriva un altro straordinario riconoscimento a un’opera cinematografica che vede, dalla produzione alla location fino al fattivo sostegno del Fondo audiovisivo della Regione, protagonista l’Emilia-Romagna con le sue imprese, i suoi artisti, i suoi creativi e suoi maestri”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale alla Cultura e Paesaggi, Mauro Felicori, si sono voluti complimentare con Giorgio Diritti, premiato con il Nastro dell’Anno per “Volevo nascondermi”, riconoscimento tradizionalmente assegnato dai Nastri d’Argento al complesso di un’opera per il suo valore speciale. Continua a leggere

MOVIEDAY LANCIA GLI EVENTI SENZA DATA! LA NUOVA PIATTAFORMA PER PROMUOVERE IL RITORNO AL CINEMA

Una funzione tecnologica sviluppata per favorire il ritorno di film e pubblico #prestoalcinema. Movieday, la piattaforma di proiezioni on demand nelle sale cinematografiche, lancia una nuova feature di eventi Senza Data, nello stato di “Coming Soon” (prossimamente) per affrontare un momento di crisi profonda dei cinema e il settore culturale.

Movieday_prestoalcinema

Ma di che cosa si tratta? Continua a leggere

CINEMA, LOMBARDIA PUNTA SUI DRIVE-IN. LA ‘PRIMA’ AL VITTORIALE. ENTUSIASTA IL DIRETTORE GUERRI

DRIVE-IN VITTORIALE DEGLI ITALIANIMilano, 24 aprile – La Lombardia è al lavoro per una ripartenza all’insegna della sicurezza e della cultura, con il progetto pilota sui drive-in.

Nella nostra programmazione annuale avevamo già previsto la creazione di drive-in – spiega l’assessore all’Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galliuno strumento di per sè affascinante che oggi assume una dimensione ancora più attuale perché permette di fruire in grande sicurezza dell’arte cinematografica“. Continua a leggere

PROROGATE LE PROIEZIONI DE “IL COMMISSARIO MONTALBANO” AL CINEMA: UN’INIZIATIVA A SOSTEGNO DELL’ESERCIZIO CINEMATOGRAFICO ITALIANO

Montalbano al cinema.jpgI proventi dei produttori, Palomar e Rai Fiction, saranno devoluti in beneficienza all’Ospedale Spallanzani di Roma e l’Ape, l’Associazione Pazienti Ematologici dell’ospedale Sant’Andrea. Palomar, Rai Fiction e Nexo Digital hanno deciso in via eccezionale di prorogare sino al 4 marzo le proiezioni al cinema de IL COMMISSARIO MONTALBANO.

Spiega Franco di Sarro, AD di Nexo Digital “Per quanto ci è possibile, in un momento inedito come questo vogliamo provare a sostenere gli esercenti e l’industria cinematografica italiana.

Continua a leggere

IMPRESSIONISTI SEGRETI: AL CINEMA 50 CAPOLAVORI NASCOSTI DEI MAESTRI DELL’IMPRESSIONISMO SVELATI PER LA PRIMA VOLTA AL PUBBLICO

IMPRESSIONISTI_SEGRETI_POSTER_ITACome guardavano il mondo gli impressionisti? Che rapporto avevano con la tecnica, con il colore, con la luce e con l’universo di forme che componeva la realtà davanti ai loro occhi? Come furono accolte le loro opere? Come sono passate dall’essere rifiutate da critica e pubblico a diventare in pochi anni tra le più amate nel mondo?

Per scoprirlo, arriva al cinema il docu-film prodotto da Ballandi e Nexo Digital e diretto da Daniele Pini, ideato per raccontare la rivoluzione artistica del movimento impressionista attraverso cinquanta tesori nascosti esposti per la prima volta a Roma fino all’8 marzo a Palazzo Bonaparte in occasione della mostra prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia. Continua a leggere

IL COMMISSARIO MONTALBANO per la prima volta al CINEMA – solo il 24, 25, 26 febbraio

Il commissario Montalbano è uno di famiglia: molti di noi ormai si sentono a casa tra le pareti del commissariato di Vigata, come tra i muretti a secco, sulla terra arsa e gli ulivi, nelle tonnare abbandonate, nei ristoranti sul mare e sulle terrazze con vista sul tramonto.

Dopo aver raccolto oltre un miliardo e duecento milioni gli spettatori in vent’anni su Rai1, in attesa del grande evento televisivo della primavera 2020, il commissario, nato dalla penna di Andrea Camilleri – che con le sue opere ha venduto oltre 20 milioni di copie nel mondo – e interpretato da Luca Zingaretti, arriva per la prima volta al cinema per un evento straordinario in anteprima assoluta. Continua a leggere