INAUGURATO IL PRIMO CONDOMINIO DI MANTOVA CON SUPERBONUS ABBATTE DEL 64% LA CO2 EMESSA

E’ stato inaugurato alla presenza del sindaco di Mantova Mattia Palazzi, dell’assessore all’Ambiente Andrea Murari e dell’Assessore all’Università e Ricerca Adriana Nepote, il primo edificio residenziale della città oggetto di un intervento di riqualificazione energetica profonda con Superbonus 110%, realizzato grazie al progetto europeo Innovate, che ha coinvolto l’amministrazione comunale.

Continua a leggere

DA VERONA IL VIA AD UN PROGETTO PER RIDARE OSSIGENO ALLE CITTÀ, CON LA PAULOWNIA DI TREEBU

Dati alla mano l’Italia – una delle nazioni più conosciute ed ammirate al mondo, l’Italia dell’arte, della buona cucina, della bella vita e dei paesaggi mozzafiato, – soffre di un inquinamento che, come una morsa, la sta attanagliando e soffocando, soprattutto in quella Pianura Padana motore culturale ed industriale del Paese.

Continua a leggere

L’IMPRONTA DI CARBONIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: L’ESEMPIO DEL COMUNE DI MANTOVA, CONVEGNO ONLINE IL 28 GENNAIO

Nel percorso verso la neutralità carbonica del territorio il Comune di Mantova ha partecipato come Ente pilota, insieme ad altre 10 Pubbliche Amministrazioni regionali e locali italiane al progetto di PROMOZIONE DI MODELLI DI GESTIONE AMBIENTALE ED ENERGETICA NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI promosso dal Ministero della Transizione Ecologia, i cui risultati saranno presentati in un Convegno online il 28 gennaio 2022, al quale parteciperanno oltre al Comune di Mantova, portatori di interesse del territorio che porteranno la propria esperienza in merito (TEA SpA, Confindustria Mantova, Festivaletteratura, Alkemica , ATS ValPadana, TEDx Mantova).

Continua a leggere

SUL WEB NASCE “PIANETA PARCO” PER LE SCUOLE: Scienza e gioco per capire i cambiamenti climatici, la biodiversità, il rapporto salute-ambiente

Che cos’è il cambiamento climatico? Gli animali come lo soffrono? La CO2 fa bene o fa male? Quali sono i compiti degli alberi? Sono alcune delle domande che Federico Taddia pone alla climatologa Elisa Palazzi in brevi e semplici “pillole di scienza”, video-interviste di educazione ambientale disponibili sulla nuova piattaforma di didattica digitale per la scuola www.pianetaparco.it, creata dal Parco regionale del Mincio nell’ambito di un progetto sul binomio ambiente e salute.

Continua a leggere

QUALITÀ ARIA: ASSESSORE CATTANEO: IN LOMBARDIA CONTINUA A MIGLIORARE SU BASE PLURIENNALE. NEL 2020 RISPETTATO VALORE LIMITE MEDIO ANNUO DI 40 µG/M³ DI PM10

DATI CONFERMANO CHE TRAFFICO NON È LA PRINCIPALE CAUSA DELL’INQUINAMENTO

MILANO – La qualità dell’aria in Regione Lombardia continua a migliorare su base pluriennale. E anche nel 2020 è stato rispettato il valore del limite medio annuo di 40 µg/m³ di Pm10. Questi alcuni dei dati presentati dall’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, durante la conferenza stampa di presentazione dei dati del 2020 che è servita anche a presentare un ‘pacchetto’ di incentivi da 100 milioni di euro.

Continua a leggere

“Mettiamo radici per il futuro”, l’Emilia-Romagna è più verde: già distribuite quasi 260 mila alberi in meno di tre mesi

L’assessore Priolo: “Un risultato che dimostra la sensibilità e la cura degli emiliano-romagnoli per l’ambiente

BOLOGNA – L’Emilia-Romagna sempre più verde. Quasi 260 mila alberelli messi a dimora in poco meno di tre mesi da singoli cittadini, scuole, enti e associazioni nell’ambito della campagna “Mettiamo radici per il futuro“.

Continua a leggere

COVID-19 E QUALITÀ ARIA, CATTANEO: DATI LOMBARDIA CONFERMANO CHE TRAFFICO NON È PRINCIPALE CAUSA INQUINAMENTO

Milano, 1 luglioSono stati pubblicati ieri i risultati aggiornati al mese di aprile dello studio di ARPA Lombardia sulla variazione delle emissioni dei principali inquinanti dovuta ai provvedimenti anti COVID-19 sul territorio regionale.

Raffaele Cattaneo“I dati – ha commentato l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo – confermano quanto abbiamo già sostenuto: a fronte di una diminuzione del traffico che va oltre il 65% c’è stata una riduzione media delle emissioni, seppur maggiore rispetto al mese precedente, che si attesta fino al 44% per NOX, al 20% per PM10 primario e al 32% per la CO2″. Continua a leggere