MANTOVA E PROVINCIA – CONTROLLI ANTI-COVID DEI CARABINIERI. SCATTATE SANZIONI E DENUNCE

Numerose le sanzioni comminate dai Carabinieri nei giorni scorsi per violazioni delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19. Nonostante la Lombardia sia stata classificata in zona arancione e la recente ordinanza del Governatore Fontana che prevede ulteriori limitazioni, vi sono ancora alcune persone che tengono comportamenti non rispettosi delle regole poste a tutela della salute di tutti.

Continua a leggere

CATTURATI DAI CARABINIERI I TRE PREGIUDICATI AUTORI DEI FURTI A SERRAVALLE E BAGNOLO SAN VITO

Mantova, 13 luglioAll’alba di ieri, domenica 12 luglio 2020, a seguito di complessa ed articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Mantova, i Carabinieri della Compagnia di Mantova hanno eseguito una misura di custodia cautelare, richiesta dalla locale Procura ed emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Mantova, nei confronti di tre soggetti, un uomo e due donne, tutti pregiudicati, poiché ritenuti responsabili di due furti in abitazione consumati lo scorso 30 maggio in Serravalle a Po (MN) e Bagnolo San Vito (MN).

Continua a leggere

CAPORALATO IN AZIENDE DI MAGNACAVALLO: 4 DENUNCE. BENE TASK FORCE DEI CARABINIERI

Magnacavallo (Mn), 9 maggio – L’arma dei Carabinieri non ha mai smesso di svolgere i controlli a tutela dei lavoratori al fine di reprimere  situazioni di illegalità.

CAPORALATO FOTO CAMPI

Se nel periodo di picco pandemico i militari hanno vigilato affinché tutte le attività produttive fossero sospese e che quelle i cui codici ATECO permettevano l’apertura e l’impiego di lavoratori sono state controllate minuziosamente affinché rispettassero le disposizioni dettate dalla Prefettura, nella fase due – che si spera possa essere prodromica per la ripresa della normale attività, i militari continuano incessanti la loro attività di controllo per il rispetto delle norme che in questo particolare momento storico sono ancora più stringenti proprio perché oltre a dover prevenire infortuni di carattere meccanico, è necessario combattere e tutelare il lavoratore anche contro il nemico invisibile da tutti ormai noto come COVID-19. Continua a leggere

CORONAVIRUS, USCIRE DI CASA SENZA MOTIVO: 65 VIOLAZIONI IN 6 GIORNI ELEVATE DAI CARABINIERI

Alto Mantovano, 27 aprile – I Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere, tra il 21 ed il 26 aprile, durante gli ormai consueti massivi e meticolosi controlli su tutto l’alto mantovano, con il dispiegamento di tutte le pattuglie disponibili, impegnate a far rispettare le norme stabilite con il D.P.C.M. 8 marzo 2020 e successive modificazioni, emanato per contrastare la diffusione epidemiologica da COVID-19, hanno controllato complessivamente 670 veicoli e 892 persone. Sono 65 (sessantacinque) le violazioni amministrative riscontrate, delle quali 27 a cittadini stranieri.

castiglione delle stiviere Continua a leggere

GUIDIZZOLO – CAPORALATO E SFRUTTAMENTO DEL LAVORO: DENUNCIATO DAI CARABINIERI IL TITOLARE DI UN’AZIENDA AGRICOLA LOCALE

Nel pomeriggio di ieri (19 settembre), nelle campagne del Comune di Guidizzolo, presso un campo coltivato ad ortaggi, dopo mirata attività di osservazione, i Carabinieri della Stazione di Guidizzolo, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova hanno fermato l’ennesimo abuso commesso nei confronti degli operai impiegati nel settore agroalimentare.

caporalato 1.jpg

I militari sono intervenuti verso le ore 14.00 di giovedì 19 settembre, nel comune di Guidizzolo, presso una coltivazione di lattuga. Nel corso delle attività i militari hanno identificato 2 lavoratori, entrambi del Bangladesh, regolari nel territorio nazionale, ma privi di contratto di assunzione e della prevista visita medica pre-assunzione, e quindi impiegati illecitamente nelle attività lavorative dell’azienda.

Continua a leggere

BOZZOLO – I CARABINIERI SEQUESTRANO IN UN’ABITAZIONE ARMI E MUNIZIONI

In Bozzolo, i militari della locale carabinieri paletta.jpgStazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “detenzione abusiva di armi e munizioni”, un 57enne italiano del posto.

L’uomo, sottoposto a regolare controllo presso la propria abitazione, è stato trovato in possesso di cartucce di vario calibro senza averle mai denunciate. Nella circostanza, le munizioni sono state sequestrate e debitamente custodite.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

MANTOVA – EXTRACOMUNITARIO EVADE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI

In Mantova, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno denunciato per il reato di “evasione”, un 27enne extracomunitario del posto.

manette

L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, non è stato trovato presso la propria abitazione situata in centro città, durante un controllo effettuato dai militari operanti.

In tale contesto, il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto o persone sospette.

MANTOVA – CONTROLLI A TAPPETO DEL TERRITORIO DA PARTE DEI CARABINIERI: 19 PERSONE DENUNCIATE PER RAPINA, TRUFFA, FURTO AGGRAVATO e RICETTAZIONE 

Nella giornata di ieri 18 Febbraio 2019 è stato effettuato un massiccio servizio di intensificazione di controlli da parte dell’Arma dei Carabinieri su tutto il territorio di Mantova ed hinterland, Marmirolo, Bagnolo San Vito e Sustinente, per l’espletamento di servizi ad alto impatto di contrasto dei reati predatori in genere, contro la persona con particolare riferimento ai controlli presso i locali pubblici, controllo alla circolazione stradale, contrasto al traffico di sostanze stupefacenti e vigilanza delle aree maggiormente a rischio, che hanno portato i seguenti risultati:

CC CONTROLLI A TAPPETO.jpg Continua a leggere

POGGIO RUSCO – UNA PERSONA ARRESTATA E SETTE DENUNCIATE: MANODOPERA CLANDESTINA E LAVORO NERO

In Poggio Rusco, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gonzaga, congiuntamente al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, al personale INAIL e INPS, nel corso di un mirato servizio di cui alla specifica “TASK FORCE”, costituita su disposizione della Prefettura di Mantova e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE TESSILE”, hanno tratto in arresto per il reato di “trarre ingiusto profitto favorendo la permanenza nel territorio italiano di cittadini stranieri e sfruttamento della manodopera clandestina, sospensione attività imprenditoriale e lavoro nero”, un 41enne di nazionalità cinese, reale conduttore dell’attività del luogo, mentre la titolare è risultata irreperibile ed è stata denunciata.

carabinieri - lavoro nero.jpg Continua a leggere

MANTOVA – INTENSI CONTROLLI DEI CARABINIERI SUL TERRITORIO: 1 PERSONA ARRESTATA e 4 DENUNCIATE

Nella giornata dell’8 Febbraio è stato effettuato un massiccio servizio di intensificazione di controlli da parte dell’Arma dei Carabinieri, per l’espletamento di servizi ad alto impatto di contrasto dei reati predatori in genere, contro la persona con particolare riferimento ai controlli presso i locali pubblici, controllo alla circolazione stradale, contrasto al traffico di sostanze stupefacenti e vigilanza delle aree maggiormente a rischio, che hanno portato i seguenti risultati:

CARABINIERI - CONTROLLI NOTTURNI Continua a leggere