SCUOLA, REGIONE E COMUNI: DAL 7 GENNAIO RIPRESA GRADUALE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA A PARTIRE DAL 50%

MILANO – Per garantire sicurezza agli studenti della Lombardia, la ripresa delle lezioni in presenza dal 7 gennaio dovrà avvenire gradualmente – a partire dal 50% – per risolvere alcune criticità che potrebbero favorire una ripresa dei contagi. 

E’ questo il senso della lettera che Regione, Comuni capoluogo, Anci, Upl e ufficio scolastico regionale, invieranno lunedì al Governo. Decisione condivisa al termine della riunione convocata dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, cui ha presenziato anche il prefetto di Milano Renato Saccone.

Continua a leggere

DPCM, ASSESSORE REGIONALE SERTORI E VICEPRESIDENTE ANCI GHILARDI: DIVIETO MOBILITÀ TRA COMUNI È DECISIONE STRAMPALATA

 MILANO – “Totalmente priva di buonsenso e di equità“. Così, in una Nota congiunta, l’assessore della Regione Lombardia agli Enti locali e piccoli Comuni, Massimo Sertori, e il vicepresidente di ANCI Lombardia, Giacomo Ghilardi, commentano la decisione che prevede il divieto di spostamento fuori dal proprio Comune nel periodo natalizio “obbligando – spiegano Sertori e Ghilardi – gli anziani a rimanere soli il giorno di Natale e i ristoranti aperti ma senza clienti e senza ristori“.

Continua a leggere

COPRIFUOCO DALLE 23 ALLE 5 PER ATTIVITÀ E SPOSTAMENTI RICHIESTA DEI COMUNI E REGIONE LOMBARDIA AL GOVERNO

Stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi ‘eccezionali’ (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino a partire da giovedì 22 ottobre.

E’ la proposta che, all’unanimità, i sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, il presidente dell’Anci, Mauro Guerra, i capigruppo di maggioranza e di opposizione e il governatore Attilio Fontana, preso atto di quanto rappresentato dal Comitato Tecnico Scientifico lombardo, chiederanno di condividere al Governo, nella persona del ministro della Salute, Roberto Speranza, per fronteggiare la diffusione del virus.

Continua a leggere

PARCHI GIOCO INCLUSIVI: REGIONE LOMBARDIA STANZIA 7 MILIONI DI EURO PER LA REALIZZAZIONE

Assessore Bolognini: importante opportunità per i Comuni

PARCO GIOCHI

Milano, 17 luglio – Ammontano a 7 milioni di euro i fondi che Regione Lombardia mette a disposizione di Comuni ed Enti pubblici lombardi nel biennio 2020-2021 per realizzare o adeguare i parchi gioco inclusivi pubblici. Il provvedimento è stato deliberato dalla Giunta su proposta dell’assessore regionale alle Politiche sociali, Abitative e Disabilità, Stefano Bolognini. Continua a leggere

FASE 2 – REGIONE CHIEDE AI PREFETTI E AI COMUNI D’ISTITUIRE NUCLEI ANTI ASSEMBRAMENTO OPERATIVI H24

Riccardo De Corato assessore Regione Lombardia

Milano, 11 maggio – L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha scritto ai prefetti delle 12 province lombarde, ai sindaci dei Comuni capoluogo di provincia ed a quelli più popolosi, chiedendo l’istituzione di nuclei anti assembramento misti formati da agenti di Polizia locale e Forze dell’ordine, “possibilmente h24 e di pronto intervento per impedire sul nascere ogni tipologia di assembramento e soprattutto di condotte in violazioni delle norme emanate e tutt’ora in vigore“. Continua a leggere

REGIONE CONSEGNA ALTRI 4,5 MILIONI DI MASCHERINE. FORONI: CON QUELLE DI OGGI ARRIVIAMO A 13 MILIONI

Milano, 23 aprile –  In vista della prossima graduale apertura e, dopo aver distribuito circa 330.000 mascherine agli addetti delle aziende del trasporto pubblico locale comprese Trenord e Fnm, 100.000 alle Forze di polizia locale e agli addetti alla sicurezza, oggi un altro milione è stato riservato agli addetti delle aziende di ristorazione e delle ditte di pulizie operanti negli ospedali lombardi.

Continua a leggere

MANTOVA – ROADSHOW DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ATTRACT – ACCORDI PER LA COMPETITIVITÀ

attract.jpg

Un contratto tra la Regione e 70 Comuni lombardi per attrarre nuovi investimenti produttivi. Nero su bianco aree dismesse e opportunità di insediamento offerte dagli enti locali e l’impegno di accompagnare gli investitori con interventi di semplificazione, servizi di assistenza qualificata e incentivi economici e fiscali come, ad esempio, la riduzione di IMU, TARI, TASI e degli oneri di urbanizzazione. È quanto prevede la nuova misura di Regione Lombardia chiamata ‘AttrACT – Accordi per l’Attrattività’, un progetto da 10 milioni di euro promosso dall’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini. Continua a leggere