LOMBARDIA, TASSE REGIONALI SOSPESE FINO AL 30 SETTEMBRE, PAGAMENTI SENZA INTERESSI ENTRO 31 OTTOBRE

tasse regionali

Milano, 9 giugnoSospensione bollo auto fino al 30 settembre 2020 e proroga pagamento tasse, senza applicazione di sanzioni e interessi, al 31 ottobre 2020. Lo stabilisce la delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta del presidente Attilio Fontana, di concerto con l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione, Davide Caparini. Continua a leggere

CORONAVIRUS, ASSESSORE GALLERA: PRIMI IN ITALIA A SPERIMENTARE TEST SIEROLOGICI CON PRELIEVO EMATICO

Milano, 14 aprile – “Per primi in Italia inizieremo i test sierologici con prelievo ematico. Stiamo facendo il massimo che il mercato ci consente con i tamponi, nonostante ci sia un problema oggettivo con i reagenti. Abbiamo coinvolti tutti i laboratori per processare i tamponi che facciamo“.

Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la conferenza stampa trasmessa sulla pagina Facebook di LombardiaNotizieOnline per fare il punto sull’emergenza coronavirus. Continua a leggere

CORONAVIRUS, ASSESSORE CAPARINI: “CONFERMIAMO CHE SPESA SOSTENUTA DA REGIONE LOMBARDIA SUPERA I 400 MILIONI EURO”

Milano, 9 aprile – “Confermiamo che la spesa sostenuta finora da Regione Lombardia è di oltre 400 milioni di euro“. Lo dice l’assessore al Bilancio della Regione Lombardia, Davide Caparini, in merito alle affermazioni rilasciate oggi dal capo della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli.

Regione Lombardia spiega che la somma citata dal dottor Borrelli era l’ultima in possesso della Protezione civile a fine marzo e che oggi la spesa ha raggiunto gli oltre 400 milioni di euro che nel dettaglio si riferisce a:

  • a) apparecchiature e dispositivi medici e biomedicali;
  • b) dispositivi di protezione individuale (DPI);
  • c) allestimento di idonei spazi da destinare alla terapia intensiva o sub-intensiva;

Continua a leggere

CORONAVIRUS, CAPARINI: DA DIPARTIMENTO NAZIONALE PROTEZIONE CIVILE NESSUN RIMBORSO PER 400 MILIONI SPESI DA REGIONE

DAVIDE CAPARINI

 Milano, 8 aprile –  “Nel corso di una ultima call con la parte tecnica del Governo ci e’ stato detto, per bocca del capo Dipartimento Protezione Civile Angelo Borrelli che non intendono rimborsare le spese di approvvigionamento delle apparecchiature medicali sostenute dalle Regioni. Per quanto riguarda Regione Lombardia si tratta di un’esposizione di circa 400 milioni“. Continua a leggere

CORONAVIRUS, MASCHERINE IN DISTRIBUZIONE GRATUITAMENTE A CITTADINI, DISPONIBILI IN ESERCIZI PUBBLICI

OLTRE 3 MILIONI DI PEZZI GIÀ PRESENTI NEI TERRITORI PROVINCIALI
CHI NON LE POSSIEDE COPRA VIE RESPIRATORIE CON FOULARD O SCIARPA

Milano, 6 aprile “L’ordinanza emessa ieri obbliga a coprirsi bocca e naso per contribuire a impedire il contagio. Oggi la Protezione civile regionale ha iniziato a distribuire a
tutti i soggetti fornitori di servizi essenziali, una prima parte delle mascherine che serviranno per poter rispettare al meglio l’ordinanza regionale“.

mascherine gratuire regione lombardia

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante la quotidiana diretta sulla pagina Facebook di LombardiaNotizieOnline, con l’assessore al Bilancio Davide Caparini e alla Protezione civile Pietro Foroni.

“La Protezione Civile si è subito attivata – ha spiegato Foroni – e per questo devo ringraziare l’assessore Caparini che ha contribuito all’operazione di è approvvigionamento, la Regione Lombardia vuole offrire aiuto a chi è in difficoltà nel reperire mascherine. Abbiamo quindi provveduto a una iniziale fornitura dei dispositivi, ma il piano proseguirà con l’arrivo di altro materiale, anche grazie al contributo di alcune imprese lombarde che le produrranno”.

“Il piano – ha precisato Foroni – prevede la distribuzione di 3,3 milioni di mascherine; 300 mila di queste, grazie a un accordo con Federfarma che da domani comincera’ a rifornire le farmacie, saranno gratuitamente disponibili a partire da metà per chi ne avesse bisogno o per una sostituzione di un prodotto non adeguato. Sarà poi la stessa farmacia a individuare le persone in condizioni fragili perché vengano loro consegnate. Di questi 3 milioni, circa 440.000 sono già state distribuite tra mercoledì e giovedì scorso; già oggi 2,5 milioni di pezzi sono nei capoluoghi di provincia e nei territori e da domani inizierà
la distribuzione, coinvolgendo sindaci e territori, nei vari negozi, supermarket, tabaccherie, poste e in banca. Se c’è un piccolo comune dove il sindaco ha il controllo della situazione conosce i bisogni dei nuclei famigliari, si farà una differente ricognizione del territorio”.

L’operazione è realizzata con il Volontariato organizzato di Protezione Civile e i Comitati di Coordinamento del Volontariato (CCV), in coordinamento con le Prefetture, le Province e Anci.

I comuni, con le risorse a disposizione, controlleranno la corretta applicazione della distribuzione dei dispositivi.

ASSEGNAZIONI PER PROVINCIA

Le mascherine saranno distribuite per provincia secondo questi quantitativi:

mascherine

  • Bergamo 360.000,
  • Brescia 370.000,
  • Como 178.000,
  • Cremona 126.000,
  • Lecco 109.000,
  • Lodi 95.000,
  • Mantova 131.000,
  • Milano 900.000,
  • Monza Brianza 250.000,
  • Pavia 165.000,
  • Sondrio 66.000,
  • Varese 245.000,
  • Colonna Mobile regionale 5.000.

L’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione, Davide Caparini, durante la diretta Facebook, ha quindi ricordato le raccomandazioni di virologi ed epidemiologi di fama mondiale sull’uso delle mascherine e ha chiarito che e’ comunque importante coprire le vie respiratorie con un foulard o una sciarpa.

Nell’ordinanza – ha ricordato Caparini – abbiamo anche scritto che bisogna rispettare le distanze, lavarsi le mani, evitare di toccare con le mani gli occhi”.

Le mascherine che Regione Lombardia è riuscita a reperire – ha sottolineato l’assessore regionale al Bilancio – sono gratuite per i cittadini, l’obiettivo prioritario è quello di aiutare chi non può comprarle, le persone fragili che hanno difficoltà a trovarle“.

(fonte Lombardia News)

CORONAVIRUS: I DATI AGGIORNATI DA REGIONE LOMBARDIA AL 5 APRILE. MASCHERINE IN DISTRIBUZIONE GRATUITAMENTE A CITTADINI E DISPONIBILI IN ESERCIZI PUBBLICI

Lo sforzo a Milano deve essere più determinato sia nel non uscire o nell’uscire, se necessario, assolutamente protetti per evitare di infettare o di essere infettati. Ai milanesi chiedo maggior determinazione“.

Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la quotidiana diretta sulla pagina Facebook di LombardiaNotizieOnline, assieme a Pietro Foroni (Protezione civile) e Davide Caparini (Assessore al Bilancio) . Continua a leggere

CORONAVIRUS, AGLI SPEDALI CIVILI DI BRESCIA 180 POSTI PER PAZIENTI COVID ED EMERGENZE

Brescia, 4 aprileQuesta è una delle strutture più grandi di Regione Lombardia per il coronavirus e nasce, con un modello che prendiamo da Israele, a Brescia che è la provincia, dopo Bergamo, che ha avuto l’impatto più importante e ha avuto una capacità di reazione forte nell’ospedale e anche sul territorio“. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la conferenza stampa di presentazione della riconversione di un’area interna agli Spedali Civili di Brescia che sarà riconvertita in un ospedale Covid dedicato.

Hanno partecipato anche gli assessori Davide Caparini (Bilancio), Fabio Rolfi (Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi) e i direttori generali Marco Trivelli (Spedali Civili) e Claudio Sileo (Ats) Continua a leggere

CORONAVIRUS, VIDEO BENEDIZIONE NUOVO OSPEDALE FIERA DI MILANO E RINGRAZIAMENTO A MAESTRANZE

 Milano, 30 marzo –  “Questa mattina sono tornato all’Ospedale della Fiera di Milano per la benedizione dell’arcivescovo Mario Delpini. Con lui ho incontrato tutti i lavoratori che in questi giorni hanno contribuito giorno e notte alla nascita di questa struttura”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine della visita all’ospedale allestito presso i padiglioni della Fiera di Milano per i malati di Covid-19.

Una grande opera – ha aggiunto Fontana – che solo l’ingegno e la concretezza lombarda potevano realizzare in così poco tempo. A tutte le maestranze va il mio più sentito ringraziamento. Un pensiero particolare lo rivolgo all’amico Guido Bertolaso che, fin dal primo momento, ha creduto in questa missione e, nonostante sia stato colpito dal virus, continua a contribuire a distanza in maniera fattiva per rendere l’ospedale operativo“.

All’incontro hanno partecipato anche il presidente della Fondazione Fiera, Enrico Pazzali, e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, oltre al vicepresidente della Regione, Fabrizio Sala e gli assessori Giulio Gallera e Davide Caparini.

(notizie Lombardia News)

CORONAVIRUS, ARCIVESCOVO DELPINI E PRESIDENTE FONTANA IN FIERA PER BENEDIZIONE OSPEDALE E RINGRAZIAMENTO A MAESTRANZE

Milano, 30 marzo –  “Questa mattina sono tornato all’Ospedale della Fiera di Milano per la benedizione dell’arcivescovo Mario Delpini. Con lui ho incontrato tutti i lavoratori che in questi giorni hanno contribuito giorno e notte alla nascita di questa struttura“. Sono le dichiarazioni del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine della visita all’ospedale allestito presso i padiglioni della Fiera di Milano per i malati di Covid-19.

Ospedale della Fiera di Milanodurante la benedizione dell'arcivescovo Mario Delpini

Ospedale della Fiera di Milanodurante la benedizione dell’arcivescovo Mario Delpini

Continua a leggere