ATMOSFERA, INQUINAMENTO, SALUTE DELLE PERSONE: l’Emilia-Romagna nel progetto internazionale della Nasa per la raccolta dati con il nuovo satellite Maia

Missione Maia. Parte dall’atmosfera lo studio dell’inquinamento prodotto da diversi tipi di particolato per verificare gli effetti sulla salute delle persone

Arpae – l’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia – partecipa al progetto Maia (Multi-Angle Imager for Aerosols), sponsorizzato dalla Nasa a attualmente in fase di sviluppo, che combinerà le misurazioni satellitari delle proprietà degli aerosol atmosferici e quelle in superficie delle concentrazioni di particolato (PM).

Continua a leggere

LA STORIA DELL’INTEGRAZIONE EUROPEA: SEMINARIO ONLINE CON IL SAGGISTA MICHELE BALLERIN

BASSA ROMAGNA – L’Ufficio Europa dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna organizza per giovedì 17 dicembre alle 17:00 il seminario “L’Europa qui e oggi: verso una reale integrazione europea“. L’iniziativa è aperta al pubblico, che potrà seguire la diretta sul canale Facebook dell’Unione dedicato alle informazioni e alle opportunità di finanziamento europee (@bassaromagnaeuropa).

Continua a leggere

RAPPORTO ECONOMICO PROVINCIALE 2019: IN CALO L’ARTIGIANATO, NEGATIVO IL MANUFATTURIERO MANTOVANO

MANTOVA – In questo 2020 caratterizzato dalla pandemia mondiale è mancato il tradizionale appuntamento della “Giornata dell’Economia” organizzato dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di commercio. È stato comunque realizzato il consueto “Rapporto Economico provinciale” relativo all’anno 2019, grazie al lavoro del SIPE, che illustra i principali risultati economici a livello provinciale, letti anche attraverso quanto accaduto nei primi mesi del 2020.

Continua a leggere

EMILIA ROMAGNA, PIANO SVILUPPO RURALE: 23000 BENEFICIARI TRA DONNE E GIOVANI. MAMMI: GRANDE RISULTATO

Agricoltura. Oltre un miliardo di fondi Ue investiti con il Piano di sviluppo rurale 2014-2020: più di 23mila beneficiari, di cui 2800 giovani e 4500 donne. L’assessore Mammi: “Un risultato di grande valore che ancora una volta mette la nostra Regione in cima alla classifica italiana, neanche il lockdown ha fermato le nostra capacità di spesa”.

REGIONE EMILIA ROMAGNA (1)

Dall’inizio della programmazione 648,12 milioni di euro di contributi, di cui 71,1 liquidati nel 2020. A inizio giugno, e con sei mesi di anticipo, raggiunta la soglia comunitaria per evitare il disimpegno dei fondi non utilizzati. Continua a leggere

SMOG, CATTANEO REPLICA A ISPRA: PM10 IN LOMBARDIA INFERIORE A MEDIA EUROPEA

Milano, 4 giugno

Raffaele Cattaneo

Con riferimento ai dati dell’Annuario dei dati ambientali 2019 di Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ndr) presentati ieri, in cui si afferma che “Il Bacino padano è una delle aree dove l’inquinamento atmosferico è più pesante in Europa“, l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo precisa che i “Dati recenti confermano che l’emissione pro capite della Lombardia è più bassa di quella media Europea per PM10 ed NOX. In particolare, per il PM10 primario le emissioni medie di un cittadino lombardo sono meno della metà di quelle di un cittadino medio europeo: 1.884 grammi per abitante in Lombardia contro 4.107 per abitante nell’EU28. Per gli ossidi di azoto, sono circa il 25% in meno: 11.704 grammi per abitante contro i 15.966 grammi per abitante nell’EU28. Anche le emissioni di PM10 per unità di ricchezza prodotta in Lombardia sono meno della metà di quelle medie europee e le emissioni di ossidi di azoto sono circa il 40% inferiori a quelle medie europee per la stessa ricchezza prodotta“. Continua a leggere

UE: COLDIRETTI, CON IL -20% DI PESTICIDI L’ITALIA È LA PIÙ GREEN

donne in agricoltura coldiretti mantova

L’agricoltura italiana è la più green d’Europa con il taglio record del 20% sull’uso dei pesticidi che al contrario aumentano in Francia, Germania e Austria. Lo rende noto la Coldiretti in riferimento all’ultimo report Eurostat per il periodo compreso fra il 2011 al 2018 che registra invece un aumento del 39% in Francia che si contende con l’Italia il primato agricolo nell’Unione Europea. Continua a leggere

L’Europa dice sì all’Emilia-Romagna per il riutilizzo di fondi Ue nella ripartenza post Coronavirus, prima in Italia insieme alla Toscana.

Viale Aldo Moro finanzierà con 8,3 milioni di euro progetti di industrie e centri di ricerca per soluzioni innovative dopo il lockdown: “La sicurezza sanitaria diventerà una nuova filiera industriale”

Bologna, 28 maggio – “Una notizia che ci riempie di soddisfazione: già siamo ai vertici in questi anni per il corretto utilizzo dei Fondi europei e questo riconoscimento non fa che accrescere la certezza di essere su una strada giusta e virtuosa per uscire definitivamente, con ulteriori mezzi, dall’emergenza che ha condizionato le nostre vite in questi mesi”. Continua a leggere